Se un bambino ha mal di pancia nella zona dell'ombelico

Il dolore in un bambino nell'ombelico è un fenomeno abbastanza comune. Qui si trovano i principali organi dell'apparato digerente. La sensazione di dolore dà al bambino disagio, che interferisce con il solito modo di vivere..

I genitori dovrebbero rispondere in tempo a qualsiasi manifestazione di dolore in quest'area, poiché le ragioni possono essere molto gravi. Anche se il dolore è periodico, è necessaria la consultazione di un medico e, in caso di esacerbazione acuta, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza.

Cause di dolore all'ombelico in un bambino, sintomi di malattie

L'apparato digerente dei bambini si forma durante la crescita del bambino e quindi non è sempre in grado di far fronte alle difficoltà che si presentano. Pertanto, a volte il dolore si verifica nell'ombelico a causa dell'introduzione di nuovi alimenti nella dieta o di cambiamenti nella dieta..

Ma questo non è sempre l'unico motivo. Anche malattie gravi possono provocare dolore, quindi non ignorare le lamentele del bambino.

Colica

Questo fenomeno è causato da spasmi muscolari nel tratto gastrointestinale. Di conseguenza, si verifica un dolore acuto, che causa un grave disagio. Il bambino afferra lo stomaco, cerca di sdraiarsi e prendere una posizione che allevierà la sensazione spiacevole.

La colica fino a 1 anno di età è un processo naturale. Ciò accade quando il sistema digerente si adatta all'introduzione di nuovi alimenti nella dieta del bambino. Per alleviare i sintomi, vengono utilizzati farmaci speciali su raccomandazione di un pediatra.

Ma se un bambino più grande si lamenta di spasmi, allora questo è un segno che si è verificato un malfunzionamento nel corpo. In questo caso, l'attacco può essere sia a lungo che a breve termine. In questo caso, vale la pena provare a scoprire esattamente dove si sente il dolore e quanto è intenso prima che arrivi il medico..

Dolore dovuto al gonfiore

Il dolore si verifica quando si accumula gas intestinale, che provoca l'allungamento dell'intestino. Questo è un fenomeno naturale nei bambini. E nei bambini più grandi, l'eccesso di cibo e un maggiore contenuto di grassi, proteine ​​e carboidrati nella dieta possono essere la causa del gonfiore, incommensurabile con lo sviluppo dell'età..

A volte la causa dell'aumento della flatulenza è lo stress e l'ansia. Di conseguenza, il tono del tessuto muscolare intestinale aumenta e lo spasmo interferisce con il normale passaggio delle masse attraverso gli organi digestivi e, di conseguenza, inizia la loro fermentazione e il gas viene rilasciato.

Mal di mare

Il dolore all'ombelico di un bambino può essere scatenato da un attacco di cinetosi durante un viaggio. Si verifica a causa della cinetosi quando l'equilibrio e l'equilibrio sono squilibrati durante il movimento. Il dolore dell'addome è accompagnato da nausea e vertigini. All'arrivo a destinazione, i sintomi spiacevoli scompaiono.

Per ridurre la probabilità del loro sviluppo, vale la pena pianificare un viaggio con soste, che consentirà al bambino di respirare aria fresca..

Dissenteria batterica

La causa del dolore è la colonizzazione dell'intestino con agenti patogeni. L'infezione si verifica attraverso il contatto con una persona infetta, nonché attraverso l'uso di frutta non lavata e acqua sporca.

Il dolore nella cavità addominale è combinato con:

  • diarrea;
  • vomito;
  • bisogno frequente di usare il bagno.

Le feci contengono mucose, impurità del sangue. Il dolore periodicamente aumenta e si attenua. Prevenzione - seguendo le regole dell'igiene personale.

Infezione virale

Il dolore all'ombelico in un bambino può manifestarsi come uno dei sintomi di un'infezione virale del corpo. È più comunemente associato a febbre, vomito, nausea e diarrea..

Con l'epatite A, il dolore è localizzato nell'angolo in alto a destra dell'addome, il che indica un danno al fegato. Un segno caratteristico della patologia è il giallo della pelle..

Tosse e mal di gola a causa dello streptococco

Il mal di gola causato dagli streptococchi può anche causare dolore vicino all'ombelico. Ciò è dovuto al fatto che durante la tosse, il bambino affatica i muscoli della cavità addominale, provocando il loro sovraccarico. Un ulteriore sintomo è mal di testa, tosse, febbre, mal di gola.

Tubercolosi addominale

La patologia colpisce i linfonodi dell'intestino tenue, del peritoneo e dello spazio addominale, provocando la comparsa di dolore.

Il disagio si manifesta in combinazione con sintomi generali di intossicazione:

  • vomito frequente;
  • tratti del viso appuntiti;
  • gonfiore;
  • aumento della sete;
  • una forte diminuzione del peso;
  • temperatura corporea elevata.

L'infezione avviene attraverso il contatto con un portatore di infezione. Il sistema immunitario del bambino non è in grado di resistere al patogeno.

Stipsi

Questa è una causa comune di dolore addominale. Stitichezza - interruzione della funzione intestinale, che si esprime in un aumento dell'intervallo tra i movimenti intestinali o in uno svuotamento inadeguato.

Sintomi tipici:

  • il dolore si manifesta negli attacchi e entro 10-30 minuti. scompare;
  • il dolore può essere lieve e insopportabile;
  • il processo di defecazione è difficile;
  • gli escrementi hanno una consistenza dura e densa;
  • le feci di un bambino vengono osservate una volta ogni pochi giorni.

La presenza di questi sintomi conferma che il dolore è il risultato della stitichezza..

Intolleranza al lattosio o allergia alle proteine ​​del latte

Il dolore all'ombelico in un bambino in questo caso è la reazione del corpo a un componente intollerabile: nel primo caso - lattosio, nel secondo - proteine ​​del latte. Questi processi patologici si manifestano con una sensazione di disagio nell'addome..

Sintomi tipici:

  • aumento dei crampi dopo aver consumato latticini;
  • gonfiore;
  • coliche nell'intestino;
  • diarrea;
  • si avverte dolore in tutto l'addome.

Diarrea

La patologia si manifesta in feci molli con frequente bisogno di usare il bagno. La diarrea è spesso un sintomo di una lesione virale, batterica e infettiva. È accompagnato da dolore nella zona dell'ombelico e da un caratteristico brontolio.

Bruciore di stomaco, gastrite e ulcere

Queste patologie degli organi digestivi si sviluppano a seguito di danni alla mucosa e sono caratterizzate da una sensazione di bruciore nell'addome superiore e centrale, nonché dietro lo sterno..

Il processo patologico, oltre al dolore, è accompagnato da:

  • una sensazione di pienezza nello stomaco;
  • amarezza o acido in bocca;
  • aumento del dolore quando ci si piega e si sdraia.

Parassiti

Non importa quanto attentamente i genitori controllino l'igiene del bambino, la probabilità di infezione da parassiti è molto alta. A causa della sua curiosità, il bambino cerca non solo di toccare nuovi oggetti, ma anche di assaggiarli..

Il dolore all'ombelico in questo caso si manifesta sullo sfondo di gonfiore e accumulo di prodotti di scarto di elminti. I sintomi associati sono diarrea, prurito vicino all'ano, crampi intestinali.

Dispepsia (interruzione del processo digestivo)

Il dolore acuto all'ombelico, aggravato dall'inalazione, è un segno dello sviluppo della dispepsia. Il decorso della malattia dipende direttamente dalla qualità e dalla quantità di cibo consumato. Il fattore provocante è una violazione della dieta, malnutrizione regolare e eccesso di cibo, surriscaldamento del bambino, discrepanza tra la quantità di cibo consumato e l'età del bambino.

Il dolore addominale con dispepsia è combinato con i seguenti sintomi:

  • diarrea verdastra, che emana un odore fetido;
  • bisogno frequente di usare il bagno;
  • mancanza di appetito;
  • perdita di peso;
  • sete;
  • temperatura 38-39 gradi;
  • aumento della flatulenza;
  • debolezza generale.

Appendicite

Questa patologia è una causa comune di dolore addominale acuto, che inizialmente è localizzato nell'ombelico e quindi si sposta nella parte inferiore destra dell'addome. Quando si verifica un disagio, il bambino cerca di sdraiarsi, raggomitolarsi e arricciare le gambe. L'ansia aumenta con i cambiamenti nella posizione del corpo. Quando compaiono questi segni, chiama un'ambulanza.

I principali sintomi che confermano l'infiammazione dell'appendice:

  • nausea;
  • brividi;
  • bocca asciutta;
  • vomito;
  • crampi all'addome;

L'infiammazione dell'appendice provoca dolore addominale nell'ombelico del bambino

  • temperatura elevata.
  • Infezioni del tratto urinario

    L'infiammazione è causata da batteri che invadono i reni e le vie urinarie. I bambini che non seguono le regole di igiene personale, con ridotta immunità, una dieta squilibrata e anomalie congenite delle vie urinarie sono suscettibili a patologie. Il fattore provocante è l'ipotermia, stare seduti al freddo, indossare abiti bagnati..

    Oltre al dolore all'ombelico, compaiono i seguenti sintomi:

    • dolore durante la minzione;
    • bisogno frequente di usare il bagno;
    • una diminuzione del volume di urina escreta;
    • malessere generale;
    • disturbi del sonno;
    • irritabilità;
    • l'ombra dell'urina diventa torbida, scura.

    Blocco intestinale

    Una sensazione di disagio è un sintomo di malattie concomitanti nel corpo. Durante il periodo di esacerbazione, non appare solo dolore, ma anche flatulenza a causa dell'accumulo di feci nell'intestino. Spesso l'ostruzione è accompagnata da vomito rapido, che ha una tinta verde a causa della presenza di bile.

    Intussuscezione

    La patologia è caratterizzata dall'introduzione dell'intestino nell'ansa intestinale sottostante. Di conseguenza, si formano 2 cilindri: uno interno e uno superiore. La situazione è aggravata da un significativo restringimento del lume, che riduce la circolazione sanguigna nell'intestino trattenuto.

    Il fattore provocante è l'introduzione anticipata di alimenti complementari, nonché un eccesso significativo della quantità di cibo per una determinata età. Il dolore all'ombelico in un bambino è il sintomo principale dell'intussuscezione. Si alterna a periodi di sollievo. È possibile l'aspetto di uno sgabello con impurità del sangue.

    Farmaci

    A volte il dolore è causato dai farmaci. Pertanto, è importante osservare i genitori delle condizioni del bambino e lo sviluppo dell'anamnesi. Gli antibiotici sono spesso la causa del dolore.

    Sindrome dell'intestino irritabile

    La malattia si sviluppa a causa di una disfunzione della digestione nel colon a seguito di una violazione della dieta, spuntini frequenti e abitudini alimentari.

    Oltre al dolore, compaiono altri segni:

    • saturazione del fast food;
    • eruttazione;
    • nausea;
    • la presenza di muco nelle feci;
    • aumento del disagio alla palpazione.

    Il dolore notturno scompare.

    Dolori mestruali

    I crampi associati alle mestruazioni possono causare dolore nelle ragazze adolescenti. In questo caso, la sindrome del dolore può comparire diversi giorni prima della loro insorgenza. Provoca la comparsa di spasmi durante questo periodo, una sostanza fisiologicamente attiva: la prostaglandina. Si avverte un dolore tirante non solo nell'addome inferiore, ma anche nella regione lombare.

    Fattore psicologico

    Il bambino può sentire dolore all'addome sullo sfondo delle peculiarità dello stato psicologico. Il motivo principale potrebbe essere il desiderio di attirare l'attenzione dei genitori. Allo stesso tempo, il bambino ci crede così tanto che inizia davvero a provare dolore. Spesso questo comportamento di un bambino è dovuto alla comparsa di un secondo figlio in famiglia..

    Un altro fattore psicologico è l'ansia sullo sfondo di situazioni stressanti. In questo caso, il bambino avverte una colica, che è combinata con la diarrea. Dopo aver rimosso lo stress, il dolore scompare da solo.

    Violazione di un'ernia ombelicale

    La patologia si sviluppa sullo sfondo di un indebolimento del tono muscolare dell'anello ombelicale. Di conseguenza, una parte del peritoneo e delle anse intestinali sporge nell'addome del bambino, che è un'ernia. Il fattore provocante è l'ereditarietà, la prematurità, l'ipotiroidismo, il rachitismo, la sindrome di Down.

    Durante il trattamento viene utilizzata una tattica attendista, poiché il tono muscolare è in grado di riprendersi da solo. Accelera il processo di attività fisica, normalizzazione della funzione intestinale.

    Enterocolite, gastroduodenite, morbo di Crohn, colite ulcerosa

    Con questo gruppo di malattie, la funzionalità intestinale è compromessa. Ciò può essere causato da una dieta malsana, intossicazione alimentare, esposizione a batteri, anomalie congenite..

    Sintomi comuni:

    • diarrea seguita da costipazione;
    • sensazione di svuotamento insufficiente dopo aver usato il bagno;
    • eruttazione;
    • flatulenza;
    • dolore all'ombelico;
    • muco nelle feci.

    Altre cause di dolore addominale nei bambini

    Il dolore all'ombelico in un bambino può apparire sullo sfondo dello sviluppo di altre malattie. Allo stesso tempo, è importante che i genitori possano tracciare l'anamnesi, che stabilirà la causa principale del disagio..

    Patologie accompagnate da dolore addominale:

    • mononucleosi;
    • emicrania addominale;
    • neoplasie negli organi dell'apparato digerente;
    • pancreatite;
    • colelitiasi;
    • celiachia.

    È possibile rimuovere il dolore addominale in un bambino piccolo modificando il suo comportamento, irritabilità, pianto, disturbi del sonno. Ma gli adolescenti non sempre ammettono l'apparenza di disagio, quindi i genitori dovrebbero essere attenti e notare tutti i cambiamenti nel loro comportamento, poiché a volte il ritardo può portare a gravi complicazioni di salute.

    Diagnostica

    La comparsa di dolore nell'area dell'ombelico può essere associata a vari motivi. Pertanto, è importante stabilire una diagnosi che i genitori possano parlare di possibili eventi che precedono il disagio. Il medico analizza le informazioni ricevute e confronta i dati con gli studi effettuati. Questo ci permette di trarre una conclusione finale sulla causa del dolore..

    Ulteriori ricerche:

    • Analisi delle urine;
    • esame fecale;
    • analisi del sangue;
    • raggi X;
    • CT;
    • irrigoscopia;
    • sfinterometria.

    In alcuni casi, è necessaria una consultazione aggiuntiva con un chirurgo pediatrico e un gastroenterologo. Dopo aver raccolto tutti i dati, viene fatta una diagnosi e viene prescritto il trattamento.

    Trattamento del dolore addominale

    Il corso della terapia dipende dalla causa stabilita del processo patologico. Il dolore addominale causato da un semplice malfunzionamento dell'apparato digerente viene trattato a casa in consultazione con il medico.

    È importante fornire riposo a letto, cibo dietetico e molti liquidi. Se necessario, vengono utilizzati farmaci e rimedi popolari come integratore, migliorando l'effetto terapeutico.

    Riposo a letto

    In posizione supina, il disagio si attenua. Pertanto, il bambino ha bisogno di essere a riposo. A volte sdraiato a pancia in giù, il dolore scompare, ma non puoi insistere su questo, il bambino stesso deve decidere come sdraiarsi per renderlo più facile.

    Assunzione di liquidi

    Il dolore addominale è più spesso accompagnato da diarrea e vomito. Questo porta alla disidratazione del corpo. Per ripristinare l'equilibrio idrico, innaffia il bambino ogni 20-30 minuti. in piccole porzioni. Per bere, usa non solo acqua pulita, ma anche soluzioni elettrolitiche vendute in farmacia. Aiuteranno a ripristinare l'equilibrio alcalino.

    Come bevanda, puoi usare brodi e decotti di erbe medicinali (camomilla, erba di San Giovanni). Se un bambino chiede una bevanda gassata, si consiglia di rilasciare parzialmente il gas in anticipo. Non dovrebbero contenere caffeina e altri componenti che irritano la mucosa dell'apparato digerente..

    Dieta

    Durante il periodo di trattamento, non dovresti insistere sul cibo, il bambino stesso ti farà sapere quando appare l'appetito. Allo stesso tempo, vale la pena escludere dalla dieta cibi difficili da digerire, pomodori e cibi grassi..

    Consigliato per l'uso durante il periodo di recupero;

    • riso bollito;
    • Salsa di mele;
    • brodo di pollo;
    • cracker;
    • Banana.

    Quando il bambino si riprenderà, chiederà cibo più nutriente..

    Farmaci

    Dare la medicina a un bambino solo come indicato da un medico. Gli antispastici non devono essere utilizzati fino a quando non viene stabilita la causa del dolore. Ciò è dovuto al fatto che sfocano il quadro clinico e possono causare una diagnosi errata..

    Farmaci accettabili per eliminare spiacevoli sintomi concomitanti:

    MedicinaliApplicazione
    "Disflatin", "Espumisan"quando gonfio
    "Laktovit", "Linex", "Tour"con diarrea
    "Mezim", "Festal", "Creonte"quando si mangia troppo
    "Atoxil", "Smecta", "Enterodez"con intossicazione alimentare
    Rennie, Almagel, Maaloxomcon bruciore di stomaco
    "No-shpa"universale per spasmi
    "Paracetamolo"a temperature elevate

    L'automedicazione è severamente vietata e non è possibile utilizzare "Acido acetilsalicilico" per abbassare la temperatura.

    Rimedi popolari

    Questo trattamento si aggiunge alla terapia principale..

    Vale la pena usare rimedi popolari se il medico ha approvato il loro uso:

    • Decotto di camomilla. Versare 20 g della raccolta in 1 cucchiaio. acqua bollente, lasciare per 40 minuti. Dare al bambino una bevanda di 50 ml ogni 4 ore Continuare il corso della terapia fino alla scomparsa del dolore. Le proprietà antibatteriche e antinfiammatorie della camomilla possono eliminare i sintomi spiacevoli.
    • Yogurt naturale. I batteri benefici nel prodotto aiutano ad alleviare la stitichezza e normalizzare la funzione intestinale. Consumare il prodotto 2 volte al giorno.
    • Più caldo. Il calore secco ha un effetto rilassante sui muscoli addominali. Questo promuove l'attivazione della circolazione sanguigna e l'eliminazione del dolore. Puoi usare una piastra elettrica se non c'è infiammazione nella cavità addominale..

    Quando è necessario l'intervento di un medico?

    Il dolore all'ombelico a volte è uno dei sintomi di una grave complicanza in un bambino. A volte l'orologio conta, quindi qualsiasi ritardo può essere fatale.

    Sintomi concomitanti che richiedono cure mediche urgenti:

    • diarrea, vomito in un bambino di età inferiore a 3 anni;
    • dolore acuto improvviso all'addome;
    • presenza di vomito senza feci;
    • impurità del sangue nelle feci;
    • l'addome è duro, si avverte un forte dolore alla palpazione;
    • disturbo respiratorio;
    • trauma all'addome;
    • minzione dolorosa;
    • dolore all'inguine, scroto, ovaie.

    Il dolore all'ombelico si manifesta più spesso sullo sfondo di una violazione della dieta del bambino, nonché a seguito della mancata osservanza delle regole di base dell'igiene personale.

    Per prevenire lo sviluppo del processo patologico, i genitori dovrebbero insegnare al bambino a lavarsi regolarmente le mani dopo una passeggiata, prima di mangiare, il contatto con gli animali e anche mangiare solo frutta e verdura pulite. Queste semplici regole riducono significativamente la probabilità di malattie dell'apparato digerente..

    Design dell'articolo: Mila Fridan

    Video su cosa fare quando un bambino ha mal di pancia vicino all'ombelico

    Komarovsky ti dirà cosa fare se la pancia fa male all'ombelico:

    Cosa fare se un bambino ha dolore all'ombelico

    Ogni genitore e bambino ha avuto dolore addominale. Perché c'è disagio, come non confondere un disturbo intestinale con una grave patologia gastrointestinale e come aiutare un bambino, lo diremo nel nostro articolo.

    Da questo articolo imparerai

    Cause di occorrenza

    Il dolore intorno all'ombelico in un bambino può verificarsi per vari motivi: disbiosi, intossicazione alimentare, coliche, persino stress o paura. Alcune condizioni possono essere curate senza cure mediche, con un kit di pronto soccorso domestico o ictus addominali, mentre altre sono motivo di grave preoccupazione..

    Tra le cause di dolore e crampi all'ombelico, pericolosi per la vita di un bambino, si possono distinguere le seguenti patologie.

    Appendicite

    Tipico per i bambini dai 6 ai 12 anni. Il sintomo principale è il dolore vicino all'ombelico o sotto, andando sul lato destro. Ci possono essere vomito, diarrea, nausea costante, febbre il secondo o il terzo giorno dopo l'inizio della malattia.

    Coliche, gonfiore

    I neonati hanno maggiori probabilità di soffrire di questo disturbo (dal 1 ° al 4 ° mese). Il bambino non dorme, piange, è capriccioso, storce le gambe, si rifiuta di mangiare. Non c'è temperatura.

    Avvelenamento del cibo

    I malfunzionamenti nel tratto gastrointestinale provocano cibi, medicinali, bevande di bassa qualità o stantii. Il disturbo è accompagnato da vomito, diarrea, grave debolezza, dolore nell'addome inferiore. Il malessere progredisce rapidamente, dopo un paio d'ore la temperatura aumenta, il bambino diventa pallido, si sente estremamente male. In ospedale, ti verrà chiesto cosa ha mangiato il bambino nelle ultime 24 ore. È meglio redigere in anticipo un elenco dietetico, senza dimenticare bevande e snack..

    Intussuscezione intestinale

    Un attacco provoca il processo di introduzione di una sezione dell'intestino in un'altra, la peristalsi è disturbata.

    La salute generale può essere normale, il bambino parla solo di attacchi acuti di dolore da taglio vicino all'ombelico, che passano rapidamente. Più si ritardano la diagnosi e il trattamento della malattia, più luminoso e intenso diventa l'attacco di crampi, compaiono altri sintomi: febbre, nausea, vomito.

    Stipsi

    Con la stitichezza, i bambini lamentano disagio quando fanno la cacca, l'incapacità di svuotare le viscere quotidianamente. Il fondo dell'ombelico fa male, c'è pesantezza nella pancia. La causa del malessere può essere: errori nella nutrizione, mancanza di liquidi nella dieta, mancanza di movimento, stress.

    Coprostasi

    Il disagio si concentra sul lato sinistro dell'addome, manifestato alla palpazione. Il peritoneo al momento della pressione diventa duro, il sintomo scompare dopo il clistere.

    Volvolo

    Una condizione estremamente pericolosa per i bambini. Una parte dell'intestino o dello stomaco cambia improvvisamente posizione, si avvolge, il bambino avverte un dolore acuto, urla forte, diventa irrequieto. La pancia viene gonfiata dai gas, la cavità diventa asimmetrica. I bambini possono vomitare con il sangue, lo stomaco è dilatato. Se si riscontrano tali sintomi, il ricovero in ospedale non può essere ritardato..

    Ernia inguinale

    Si sviluppa più spesso nei bambini, briciole fino a 2 anni. Il bambino diventa irrequieto, pallido, sudato. C'è gonfiore, vomito almeno tre o quattro volte al giorno, stitichezza, flatulenza, difficoltà nel passaggio di gas. Un sacco erniario sporge sotto la pelle sottile nella parte inferiore del peritoneo. Potrebbe non disturbare il bambino, ma è pericoloso pizzicarlo..

    Ernia ombelicale

    Un'ernia ombelicale in un bambino si forma all'interno dell'anello ombelicale, sembra una sacca che sporge dall'addome.

    Aumenta o cambia la sua forma quando si piange, dopo aver mangiato, quando si tossisce e stitichezza. Un ombelico sporgente deve essere operato o trattato in modo conservativo.

    Dissenteria

    Malattia infettiva con sintomi aggressivi. Il tratto digestivo, l'intestino crasso sono colpiti. Il paziente ha vomito, feci molli, dolore lieve, febbre, muco e sangue si trovano nelle feci. Quando si preme sull'addome, la cavità diventa dura, gli intestini sono densi. La dissenteria provoca l'appendicite.

    Gastrite

    L'addome con gastrite acuta fa male dall'alto, vicino al plesso solare. La malattia è accompagnata da nausea, eruttazione, secchezza della bocca, feci alterate, disturbi della stanchezza, inattività fisica, febbre, pelle pallida. Prima di mangiare, il bambino può provare crampi allo stomaco affamati, dopo aver mangiato - pesantezza. La causa della malattia sono i disturbi alimentari, la non aderenza al regime quotidiano, lo stress, le allergie alimentari, l'assunzione di farmaci forti.

    Enterocolite

    È provocato da infezioni intestinali, come lo stafilococco. La condizione patologica è caratterizzata da uno sgabello sotto forma di pappa, gonfiore, intossicazione, dolore nell'addome inferiore, vicino all'ombelico, febbre.

    Colecistite

    L'infiammazione è localizzata nella cistifellea. Oltre al dolore nella cavità addominale, c'è un oscuramento delle urine, flatulenza, ipertermia.

    Emicrania addominale

    È un disturbo del SNC. Lo stomaco fa male a causa di stress psico-emotivo, stress, paura, sentimenti forti. Il bambino dovrebbe essere trattato da un neurologo o psicologo, tutto è in ordine con gli organi addominali.

    Cistite

    È caratterizzato da frequente bisogno di urinare, dolori taglienti nel peritoneo inferiore, ipertermia.

    Epatite A

    Un'infezione molto comune. Il bambino diventa giallo, diventa pallido, avverte costantemente crampi nel peritoneo, si osserva diarrea, la temperatura è superiore a 39 ° C. Il dolore si diffonde al lato destro.

    Pietre nei reni

    Con forti dolori tiranti o doloranti sotto l'ombelico, i calcoli renali possono fuoriuscire dal bambino. Il disagio si diffonde in tutto il peritoneo. Le pietre si formano a causa di cibi grassi, abbondanza di spezie, uso di acqua di scarsa qualità.

    Malattie del sistema riproduttivo

    Particolarmente comuni nelle ragazze adolescenti, possono manifestarsi senza altri sintomi. In rari casi, i bambini lamentano secrezioni (leucorrea) dal tratto genitale.

    Vermi

    Se la sindrome del dolore è localizzata nell'ombelico, si può sospettare un'invasione elmintica nel bambino. I parassiti di solito si depositano nell'intestino tenue. Questi sono nematodi, tenia larga, lamblia. Ulteriori sintomi compaiono individualmente in ogni bambino: perdita di appetito, disturbi del sonno, eruzione cutanea.

    Infiammazione dei linfonodi nell'addome

    È accompagnato da dolore intorno all'ombelico, febbre e nausea. Colpisce i bambini sotto i 10 anni di età. Il bambino prende inconsciamente una posizione per camminare e sdraiarsi in modo che il disagio sia meno evidente. La causa della malattia è costipazione, peritonite nelle ragazze, anomalie nello sviluppo degli organi interni, intussuscezione intestinale, infiammazione dei dotti biliari.

    Tumore all'intestino

    Questo è un tumore dell'intestino tenue. Il bambino è tormentato da attacchi acuti di taglio al centro dell'ombelico, gonfiore, nausea, vomito.

    Tutte queste malattie richiedono un intervento medico, consultazioni di specialisti ristretti, un pediatra, un esame e un trattamento adeguato..

    Sintomi

    Per determinare correttamente la causa dei tagli addominali, medici e genitori dovrebbero prestare attenzione a diverse caratteristiche del decorso della malattia. Esso:

    1. A che ora della giornata la pancia fa male più spesso. Al mattino, di notte o sempre. Il disagio mattutino indica infezioni intestinali, presenza di vermi, disturbi nervosi, appendicite. I dolori notturni sono caratteristici delle coliche neonatali. Il malessere costante accompagna la stitichezza o l'ernia.
    2. Durata degli attacchi. Se il dolore scompare dopo un giorno, i crampi coprono la cavità addominale per un breve periodo di tempo, allora stiamo parlando di flatulenza o indigestione. Se i reclami persistono, peggiorano ogni giorno, è necessario l'aiuto di un medico.
    3. Dove fa male lo stomaco. Se si avvertono disagio e crampi al centro dell'addome, vicino all'ombelico, molto probabilmente, non c'è pericolo per la vita del bambino. Con dolore basso e nella parte superiore del peritoneo, disagio che dura più di un giorno, è necessaria una diagnosi più accurata delle ragioni del deterioramento del benessere.
    4. Come mi fa male lo stomaco. Il peritoneo può far male lentamente, con attacchi acuti, contrazioni, piagnistei o tiri. I crampi parossistici che si verificano periodicamente durante il giorno sono considerati i più pericolosi per i bambini. Questo è un sintomo di intussuscezione, ostruzione intestinale, volvolo degli organi interni. Se lo stomaco ribolle, c'è la diarrea, quindi stiamo parlando di avvelenamento o infezione intestinale.
    5. L'aspetto del bambino. Il colore della pelle e la presenza di un'eruzione cutanea sono importanti. Pallore, prurito, eruzioni cutanee sulla schiena, sulle gambe, sul viso dovrebbero causare preoccupazione.
    6. Lo stato di salute generale del paziente. Diminuzione delle prestazioni, apatia, letargia, tosse, inattività fisica, sudorazione sono segni di processi infiammatori e infettivi.

    Se il bambino piange costantemente, rifiuta di mangiare, non riesce a dormire a lungo, è probabile che abbia le coliche. Il bambino non può lamentarsi del dolore, quindi, la madre dovrà indovinare le ragioni dell'isteria e del malessere, è meglio farlo insieme al medico.

  • C'è vomito e nausea. Questi sono sintomi allarmanti, ma dovrebbero disturbare i genitori solo con manifestazioni prolungate. Se il bambino ha vomitato una o due volte, si può sospettare un mal di stomaco. In caso di ripetute manifestazioni di segni, nausea per più di un giorno, sangue nel vomito, consultare un medico. Nausea insieme a diarrea, dolori sopra l'ombelico e sotto indicano peritonite o ernia intestinale.
  • L'aspetto e la molteplicità della sedia. L'ansia dovrebbe essere causata da movimenti intestinali ritardati e diarrea. Se nelle feci sono visibili sangue, muco, schiuma, è urgentemente necessaria l'assistenza medica. La diarrea con una malattia infettiva dura tre giorni, con un'infezione virale - uno o due giorni. La diarrea per più di tre giorni è un sintomo pericoloso.
  • C'è un aumento della temperatura. Se i dolori nell'addome medio o inferiore sono accompagnati da una febbre superiore a 38 ° C, non dovresti farti prendere dal panico. Potrebbero non esserci problemi seri. La paura dovrebbe causare dolore senza febbre, nausea, vomito, diarrea.
  • Se c'è dolore quando si cammina. Gli adolescenti spesso lamentano disagio nella zona addominale quando camminano velocemente. Questo è un sintomo di tensione muscolare addominale associata all'esercizio fisico o alla tosse. Se non ci sono altri segni di malattia, non c'è bisogno di preoccuparsi..
  • La dipendenza dell'inizio delle convulsioni dai pasti. Se inizia a tagliare l'addome, compare eruttazione, si può sospettare pesantezza dopo aver mangiato, gastrite o sindrome dell'intestino irritabile.

    Se il dolore non dipende dai pasti, ha un carattere di crampi, il bambino ha un'infiammazione o un'infezione.

  • Età del bambino. Nei neonati, si verifica un attacco acuto di dolore a causa di coliche, flessione intestinale. Nelle ragazze in pubertà, si avverte disagio nella regione addominale di seguito a causa dell'inizio delle mestruazioni.
  • C'è una ferita nell'ombelico. Se sospetti una fistola, un trauma addominale, è importante un esame esterno del paziente. Se ci sono ferite, graffi, significa che la briciola è caduta, ha colpito il peritoneo. Se il medico o la mamma hanno notato un buco nell'anello ombelicale, la causa del dolore è una fistola.
  • Questa caratteristica dei crampi addominali è adatta per la diagnosi iniziale della malattia. Stabilire la causa esatta della malattia richiede un esame più dettagliato e attento, studio dell'anamnesi.

    Il dottor Komarovsky ha parlato con i genitori del dolore addominale nei bambini piccoli. Ascolta la sua opinione sulle cause delle malattie intestinali.

    Metodi diagnostici

    Ci sono molte ragioni per il dolore all'addome. È difficile fare una diagnosi accurata in presenza di sintomi pericolosi senza test e studi strumentali. Il pediatra prescrive un esame per il bambino stesso o dà un rinvio a uno specialista ristretto - un gastroenterologo o un chirurgo.

    A seconda della serie di sintomi allarmanti e dell'età del bambino, viene redatto un piano di esame diagnostico. Ai bambini vengono prescritti i seguenti test:

    1. Analisi generale di sangue, urina, feci.
    2. Biochimica del sangue. Viene controllato il livello di leucociti, eosinofili, urea, glucosio.
    3. Esame rettale.

    Per i bambini dai 3 anni in su, se necessario, vengono aggiunte molte altre procedure ai metodi diagnostici elencati:

    1. Raggi X degli organi peritoneali.
    2. FGDS.
    3. Rettoromanoscopia.
    4. RM, TC.
    5. Colonscopia.

    Prima della nomina dell'hardware e degli esami di laboratorio, il medico deve studiare l'anamnesi del paziente, la palpazione dell'addome, l'area intestinale, interrogare il bambino ei genitori sui sintomi della malattia. Se viene rilevata una malattia grave: gastrite, ernia, cistite, infezione, infiammazione - sarà necessario raccogliere nuovamente i test e sottoporsi a un esame dell'apparato dopo un ciclo di terapia.

    Primo soccorso

    Se un bambino lamenta dolore all'addome, non si sente bene, è necessario fornire il primo soccorso prima dell'arrivo del medico. Per alleviare la condizione a casa, i genitori possono fare quanto segue:

    • Fornisci al bambino pace, sonno prolungato se necessario. Stendilo sul letto, piega le ginocchia. Se al bambino non importa, metti un cuscino sotto i suoi piedi..
    • Prendi il bambino tra le tue braccia. Premilo su di te, strofinalo intorno alla casa, calmalo. Non piegare bruscamente durante il vomito, tenere il neonato in posizione verticale per eruttare e scaricare i gas.
    • Fai un massaggio alla pancia al tuo bambino. Per le coliche, adagia il bambino sulla schiena, accarezza l'ombelico in senso orario. Quindi piegare le ginocchia, premere delicatamente sullo stomaco, ripetere da cinque a dieci volte: i gas dovrebbero scomparire, il dolore diventerà debole e opaco.
    • Se la stitichezza è la causa del disagio, fai un clistere.
    • Beviamo liquido in piccole porzioni.

    Cosa fare prima che arrivi il dottore

    • Allevia il disagio con antidolorifici, inietta farmaci senza prescrizione medica.
    • Alimentazione forzata.
    • Bevi pesantemente con vomito e nausea.
    • Riscalda il luogo del dolore con impacchi.

    Cosa dobbiamo fare

    Rifiutare il ricovero in ospedale per forti dolori all'addome, specialmente a sinistra, a destra e in basso, è estremamente pericoloso. Guarda le manifestazioni di disagio, nota il luogo di forti crampi, la sua frequenza, i sintomi associati.

    Non autodiagnosticare e prescrivere farmaci. Segui un corso di terapia e visita in ospedale. Se il medico ti consente di essere curato a casa, segui queste linee guida:

    • Organizza il riposo a letto per il tuo bambino. Non interferire con il paziente per assumere una posizione comoda per dormire e sdraiarsi. Il bambino istintivamente attira le ginocchia, si raggomitola in una palla per sentire meno disagio. Prenditi almeno dieci-quattordici ore al giorno per dormire. Non permettere di saltare, giocare a giochi attivi per almeno un paio di giorni.
    • Aumenta l'assunzione di liquidi. Vomito e diarrea disidratano il corpo, dai al tuo bambino pasti piccoli, ma spesso. Come bevanda, puoi usare camomilla, infusi di lamponi, ribes, composte non zuccherate, succo di limone diluito. Non puoi bere soda, succhi dolci.
    • Stabilisci una tabella dietetica. La dieta è molto importante per malattie gastrointestinali, patologie intestinali a qualsiasi età.

    Per semplificare il processo, crea un menu per una settimana, monitora la saturazione della dieta con vitamine, minerali.

  • È necessario assumere farmaci come prescritto dal medico. Per abbassare la temperatura, utilizzare sciroppi, compresse a seconda dell'età. Questi sono Nurofen, ibuprofene, paracetamolo. Rinuncia all'aspirina. Gli antibiotici sono prescritti in pillole e iniezioni come indicato..
  • Usa rimedi popolari per fermare diarrea, nausea e vomito. Le feci vengono normalizzate con l'uso di gelatina di farina d'avena. La digestione migliora, la nausea diminuisce se bevi olio di oliva o di semi di lino. Per recuperare dopo l'avvelenamento, si consiglia di dare al bambino un infuso di rosa canina, rametti di aneto, ortiche.
  • Combatti le coliche e la flatulenza nei neonati. Bere con acqua di aneto, sciroppi Sab Simplex, Bobotik, Smecta. È necessario assumere il farmaco prima dei pasti e di notte..
  • Per le infezioni batteriche, usa il miele. Aggiungilo al tè, mangiamo un cucchiaino la sera e la mattina.
  • Elimina i parassiti. Per adulti e bambini da sei mesi, Pirantel viene utilizzato in compresse, Piperazina - da un anno, Albendazole è consentito da 2 anni.
  • Dieta

    Il cibo è un elemento importante nel trattamento delle malattie intestinali. Alimenti selezionati e preparati in modo improprio possono provocare un'esacerbazione della malattia, ridurre l'efficacia del trattamento delle patologie gastrointestinali.

    Per il dolore addominale, organizza la dieta di un bambino secondo le seguenti regole:

    • Elimina tutto il grasso, il dolce, l'aspro, il salato.
    • In caso di avvelenamento, sono vietati latticini, salsicce, cibo in scatola.
    • Con le coliche, la madre e il bambino in GV non dovrebbero mangiare frutta e verdura in fermentazione.
    • Non friggere i piatti, ma cuocerli o cuocerli a vapore.
    • Dai a un bambino con disbiosi yogurt naturali per ripristinare la microflora intestinale.
    • Prepara un menu con pasti leggeri.
    • Cuocere le zuppe in pollo, brodo di manzo magro.
    • Non costringere tuo figlio a mangiare se rifiuta categoricamente. Uno o due giorni a dieta veloce per i dolori di stomaco possono aiutarti a recuperare. Quando il bambino vuole mangiare, chiederà il pranzo lui stesso..
    • Rimuovi i cibi rossi dal menu: mele, pomodori, frutti di bosco.
    • Nutri il tuo bambino in modo frazionato, in piccole porzioni, da cinque a sei volte al giorno.
    • Passa gradualmente a una dieta regolare dopo il recupero.

    Quando hai bisogno di un dottore

    Consultare un medico se il bambino presenta i seguenti sintomi sospetti insieme a dolore addominale:

    • Diarrea, vomito, soprattutto se il bambino ha meno di 3 mesi.
    • Stitichezza e vomito allo stesso tempo.
    • Feci, vomito con sangue.
    • Il dolore è iniziato all'improvviso, è sentito in modo acuto.
    • L'addome è doloroso e duro.
    • Il bambino respira frequentemente e in modo intermittente.
    • Il bambino lamenta difficoltà a urinare.
    • I ragazzi sentono dolore ai testicoli, allo scroto, all'inguine.
    • Il bambino ha avuto una lesione alla pancia.
    • Il paziente è in cura per cancro, ha recentemente completato un ciclo di terapia.

    Se il dolore è grave o la condizione peggiora rapidamente, chiamare un'ambulanza. In situazioni meno pericolose, puoi cavartela contattando la clinica..

    Metodi di prevenzione

    Per non lamentarsi della pancia, è necessario seguire misure preventive per ridurre il rischio di malfunzionamento dello stomaco e dell'intestino. Devi iniziare dal periodo di gravidanza. Le ernie, le fistole, il cancro dell'intestino tenue e altre patologie sono congenite. La futura mamma dovrebbe seguire una dieta per le donne incinte, condurre uno stile di vita sano, evitare lo stress.

    Dopo la nascita di un bambino, si consiglia di organizzare l'alimentazione del bambino, il ritmo della vita e la routine quotidiana come segue:

    • Stabilire cinque pasti al giorno dopo l'introduzione di alimenti complementari. Dai il seno su richiesta.
    • Porre il neonato sullo stomaco per far passare il gas.
    • Evita di mangiare troppo.
    • Elimina gli alimenti allergenici dalla dieta di un bambino di età inferiore a un anno.
    • Non mescolare cibi incompatibili in un pasto.
    • Dare ai bambini abbastanza acqua per non provocare stitichezza.
    • Lavare accuratamente e trattare termicamente i prodotti del negozio.
    • Introdurre cibo per adulti dopo 3-4 anni, quando lo stomaco e l'intestino sono forti.
    • Non dare da mangiare cibi pesanti prima di andare a letto, soprattutto la sera.
    • Insegnare a tuo figlio a lavarsi le mani dopo la strada, in bagno e prima di mangiare: questa misura ti eviterà di contrarre infezioni intestinali. Anche il trattamento delle mani con salviettine antisettiche e antibatteriche liquide è necessario per strada.
    • Non lasciarti trasportare dall'automedicazione, prendendo antibiotici. Dopo la terapia antimicrobica, reintegrare la microflora intestinale con batteri benefici utilizzando yogurt naturali, lattobatteri.
    • Controlla il bambino e tutti i membri della famiglia per l'invasione da elminti almeno una volta all'anno. Se ci sono animali in casa, più spesso.
    • Proteggi il bambino dallo stress, dagli shock nervosi a casa, all'asilo oa scuola. Evitare lo stress emotivo quando si ha a che fare con i membri della famiglia.
    • Contatta tempestivamente un medico per chiedere aiuto se il bambino è malato. Mostra mensilmente il neonato al pediatra per un massimo di un anno.
    • Per le malattie croniche del tratto gastrointestinale, è necessario seguire le raccomandazioni del medico curante.

    Quindi, la prima cosa da fare quando un bambino si lamenta di dolore addominale è calmarsi e cercare di scoprire il luogo di localizzazione di sensazioni spiacevoli, per determinare ulteriori sintomi della malattia. Senti il ​​bambino, fai domande importanti, misura la temperatura, suggerisci di andare in bagno. Se il disagio non è scomparso dopo una o due ore o è diventato più forte, sono iniziati vomito, diarrea, è necessario andare dal pediatra.

    IMPORTANTE! * quando si copiano i materiali dell'articolo, assicurarsi di indicare un collegamento attivo alla fonte: https://razvitie-vospitanie.ru/zdorovie/u_rebenka_bolit_zhivot_u_pupka.html

    Se l'articolo ti è piaciuto, ti preghiamo di lasciare un commento qui sotto. La tua opinione è importante per noi!

    Articoli Su Colecistite