RECUPERO DA DIARREA IN CONDIZIONI DOMESTICHE

I rimedi farmacologici e popolari per il trattamento dei disturbi intestinali ti permettono di sbarazzarti rapidamente di questo disturbo. Sfortunatamente, anche se i principali sintomi della malattia sono passati, il recupero completo richiede fino a 2 mesi. Ci sono diverse ragioni per questo: questa è la condizione generale del corpo, la natura della malattia e la tattica del trattamento precedente. Come riprendersi da un disturbo delle feci e quali attività sono incluse nel complesso di trattamenti riabilitativi - lo scoprirai leggendo l'articolo.

Sommario:

  • Ripristino dell'equilibrio del sale marino
  • Terapia antibiotica per il recupero dai disturbi intestinali
  • Ricezione di adsorbenti come metodo di terapia riabilitativa
  • Come possono aiutare gli enzimi
  • Perché i probiotici sono utili
  • Dieta durante il recupero da disturbi intestinali
  • Cosa non è raccomandato
  • Rimedi popolari per la terapia riabilitativa

Durante i movimenti intestinali frequenti e liquidi, insieme alle feci, l'intestino perde acqua e minerali. Pertanto, il ripristino dell'equilibrio sale-acqua è ciò che deve essere fatto nella prima fase..

La moderna farmacologia offre tali farmaci reidratanti: Oralit, Regidron, Gastrolit, Gluxolan. Se non è possibile visitare la farmacia, la soluzione è facile da preparare a casa..

Richiederà:

  • 1 litro di acqua bollita (preraffreddata),
  • 1 cucchiaio. l. Sahara,
  • 1 cucchiaino bibita,
  • 1 cucchiaino sale.

Bere soluzione salina a piccole dosi (non più di 2 cucchiaini per dose) ogni 10-15 minuti per 1-2 giorni. Il tasso di assunzione viene solitamente calcolato secondo lo schema di 50-70 ml per 1 kg di peso corporeo, ma la dose giornaliera non deve superare i 180-200 ml.

Oltre ai metodi farmacologici di recupero dei liquidi, possono aiutare: acqua minerale senza gas, tè (nero o verde), composte di frutta secca, succhi (arancia, ciliegia, pera, pompelmo).

Le bevande devono essere preparate senza zucchero e devono essere lavorate a caldo.

Particolare attenzione è richiesta per riportare la microflora intestinale a valori normali, migliorare la motilità e l'assorbimento. Senza un corretto funzionamento degli organi digestivi, in futuro è possibile lo sviluppo della disbiosi cronica, che spesso porta a nuove malattie del tratto gastrointestinale..

Dopo la diarrea nell'intestino tenue, è possibile la crescita della microflora patogena, poiché durante la malattia sono entrati pezzi di cibo non digerito. Inizia il processo di decadimento. Per sopprimerlo, vengono utilizzati agenti antibatterici di tali gruppi come:

  • penicilline: oxacillina, amoxicillina;
  • fluorochinoloni: Tsiprobay, Tsiprinol;
  • tetracicline: tetraciclina; Doxiciclina
  • nitroimidazoli: Flagyl, Tiberal;
  • cefalosporine: Ceftriaxone, Cefixime.

L'assunzione di farmaci è concordata con il medico e avviene sotto la sua supervisione. Di norma, si tratta di dosi standard che vengono prese a seconda della gravità della malattia, circa 5-10 giorni.

Gli adsorbenti sono un gruppo di medicinali che vengono utilizzati attivamente per recuperare dagli squilibri intestinali. Gli assorbenti "raccolgono" tutti i tipi di tossine, virus, batteri sulla loro superficie, li rimuovono; addensare le feci, assorbendo l'acqua in eccesso da lì. Avvolgendo proteggono la mucosa del tratto gastrointestinale. I farmaci di questo tipo riducono la quantità di gas nell'intestino..

Comune:

  • Carbone attivo;
  • Smecta;
  • Polyphepan;

Uno dei mezzi di riabilitazione della microflora danneggiata dopo che la diarrea è stata curata sono gli enzimi. In gastroenterologia, i preparati contenenti enzimi iniziarono ad essere utilizzati 100 anni fa. Non vengono ignorati nemmeno nella medicina moderna. Si consiglia di assumere Pancreatin, Penzital, Creonte, Pancitrat. Gli acidi biliari nella loro composizione sono progettati per stimolare la motilità degli organi digestivi, come se li "dondolassero". Ciò garantisce il movimento del cibo digerito nello stomaco nell'intestino, favorisce l'assorbimento delle soluzioni nutritive nel sangue.

I probiotici sono batteri intrinsecamente benefici e vengono espulsi dal corpo quando si verifica la diarrea. Per il ripristino della microflora, sono destinati i seguenti preparati: Eubikor, contenente crusca di frumento appositamente lavorata e lievito di birra "ucciso". Eubikor praticamente non ha controindicazioni, è compatibile con tutti i tipi di terapia riabilitativa, anche con trattamento antibiotico. Viene assunto a intervalli regolari 2 volte all'ora fino al completo recupero.

I probiotici includono i farmaci altamente pubblicizzati Hilak Forte e Linex. Il 1 ° contiene prodotti per il normale processo del metabolismo della microflora, il 2 ° contiene due tipi di batteri per l'intestino tenue e un tipo per il grande. Entrambi i farmaci sono molto efficaci e sono approvati per tutti i gruppi, inclusi neonati, donne incinte e donne durante l'allattamento..

Affinché i probiotici ripristinino il lavoro del tratto gastrointestinale dopo la diarrea e aiutino il corpo a entrare in un ritmo normale, vengono utilizzati i prebiotici. Questo è, per così dire, "nutrizione" per i batteri benefici, il supporto di cui hanno bisogno. La selezione di prebiotici è molto ampia:

  • Goodluck (lattulosio);
  • Inulina (inulina);
  • Importa N;
  • Duphalac;
  • Sciroppo di lattulosio;
  • Livolyuk PB;
  • Portalak;
  • Lactusan;
  • Normase;
  • Prelax;
  • Laktofiltrum e Laktofiltrum-Eco;
  • Stimbifide (oligofruttosio, inulina, oligoelementi, vitamine E, PP, C, B, selenio, zinco);
  • Romfalak.

Naturalmente i prebiotici si trovano in pomodori, asparagi, cipolle, aglio, carciofi, cicoria e banane. Tuttavia, quando si scelgono alimenti con prebiotici, è necessario tenere presente che alcuni di essi sono raccomandati dalla dieta durante il recupero da disturbi intestinali e diarrea, e alcuni sono proibiti..

La dieta per un paziente dopo aver esaurito la diarrea è anche un metodo di trattamento e una sua componente obbligatoria. Include tè delicato non zuccherato, brodo a basso contenuto di grassi, puree di frutta e succhi. Il cibo liquido non appesantisce il tratto digestivo con lavori pesanti, aiutando a prevenire nuove irritazioni. Cereali consigliati: riso, grano saraceno e farina d'avena. È consentito anche il semolino, ma in acqua e senza zucchero.

Nella dieta del paziente dopo diarrea acuta dovrebbe essere presente cibo con un alto contenuto di pectina. La pectina, una fibra idrosolubile, ti aiuterà ad affrontare il disturbo più velocemente e ad assumere un ritmo normale. Contiene pectina in salsa di mele, yogurt magro, banane.

Poiché il corpo sta attivamente perdendo potassio durante la diarrea, deve essere ripristinato. Gli alimenti ricchi di potassio dovrebbero essere aggiunti alla dieta - bolliti "nelle loro divise" o patate al forno, i succhi di frutta e le banane precedentemente menzionati.

Qualche altro consiglio nutrizionale:

  1. Ricorda di aggiungere sale al cibo: aiuta a trattenere l'acqua persa durante la diarrea. Il menu dovrebbe includere zuppe salate, brodi, cracker, cracker, biscotti. I sottaceti come i cetrioli sottaceto non sono inclusi in questa categoria, poiché l'aceto viene utilizzato durante la conservazione, e in questo caso è controindicato.
  2. Ricorda anche le proteine. Manzo bollito o leggermente fritto, pollo, tacchino; pesce magro al vapore o al forno (merluzzo, merluzzo bianco, nasello), le uova sode aiuteranno a ripristinare la forza e ad eliminare la stanchezza.
  3. Frutta e verdura dovrebbero essere consumate solo dopo il trattamento termico per evitare irritazioni ripetute..
  4. Il pane è consentito limitato (1-2 pezzi sottili) e preferibilmente raffermo.
  5. Gelatina di frutta e verdura senza zucchero.

Dopo la diarrea, dovresti fare attenzione a cibi e bevande caldi o freddi, poiché irritano il tratto gastrointestinale, interferendo con il ripristino della microflora mucosa. Sono esclusi i cibi grassi, fritti e difficili da digerire. I prodotti che provocano la formazione e l'accumulo di gas nell'intestino sono fortemente sconsigliati: bevande gassate, fagioli, piselli, lenticchie, orzo perlato, chewing gum. Le restrizioni si applicano al latte e a quasi tutti i prodotti lattiero-caseari. Eccezione: yogurt magro e non zuccherato senza riempitivo di frutta.

Crusca, pane integrale, muffin, qualsiasi dolce, compreso il miele; noci, grassi animali, pesce salato, verdura e frutta crude, cavoli, ravanelli, pomodori, cipolle - si consiglia di escludere dalla dieta fino a completa guarigione. I condimenti piccanti e acidi sono severamente vietati..

Si consiglia di limitare il fumo e rinunciare all'alcol.

Non dovresti fare affidamento completamente su di loro, ma nella combinazione di saggezza popolare e medicina tradizionale, ovviamente, ci sono aspetti positivi..

Gli intestini dopo la diarrea sono ben trattati con farmaci preparati secondo le seguenti ricette:

  1. Infuso di erba di San Giovanni - 15-20 g di erba di San Giovanni essiccata vengono infusi in 1/2 litro di alcol per 3 settimane. Assumere 30 gocce in un bicchiere d'acqua bollita dopo colazione, pranzo e cena;
  2. 2 cucchiai. cucchiai di frutta secca tritata di pere vengono versati con un bicchiere di acqua bollente, insistendo per 5 ore. Bere 2 cucchiai. cucchiai, 15-20 minuti prima dei pasti;
  3. Un bicchiere di riso viene versato con acqua fredda in rapporto 1/7. Cuocere a fuoco lento fino a quando il riso inizia a sciogliersi. Il brodo finito viene filtrato, preso caldo, 30-40 gr. almeno ogni 3 ore;
  4. La polvere di carbolene (venduta in farmacia) viene mescolata con succo d'aglio in proporzioni uguali, posta in un forno caldo fino a quando il liquido è completamente asciutto. Assumere a stomaco vuoto 20-30 minuti prima dei pasti 3 volte al giorno per 1/3 di cucchiaino.
Trascurare l'assunzione di farmaci terapeutici conservativi per ripristinare l'intestino dopo la diarrea può portare a disbiosi cronica ed enterocolite, specialmente se le feci sconvolte sono dovute a un'infezione da una malattia infettiva.

Come può un adulto recuperare dalla diarrea? Ripristino farmacologico della microflora intestinale, dieta

I disturbi del tratto digerente comportano la lisciviazione di acqua e sostanze nutritive dal corpo, pertanto è necessario un intervento medico immediato. Per un adulto dopo la diarrea, sono prescritti probiotici, farmaci assorbenti, enzimi e una dieta speciale per il recupero. Solo un approccio integrato e il rispetto di una serie di regole aiuteranno a evitare la disidratazione e recuperare in breve tempo..

  1. La necessità di ripristinare la microflora intestinale
  2. Regole per il recupero della diarrea
  3. Ripristino della microflora con farmaci
  4. Recupero con probiotici
  5. Ripristino dell'equilibrio del sale marino
  6. Ricostruire gli intestini con gli enzimi
  7. Ripristino della funzione intestinale utilizzando adsorbenti
  8. Restauro della microflora con rimedi popolari
  9. Dieta per il recupero della diarrea
  10. Cosa è controindicato?
  11. Prevenzione della diarrea

La necessità di ripristinare la microflora intestinale

I frequenti movimenti intestinali interrompono l'equilibrio naturale dei microrganismi che vivono nell'intestino, espellendo acqua ed elettroliti. La condizione è aggravata dalla terapia antibiotica o da farmaci prescritti in modo errato per la diarrea. Tutti passano attraverso il lume intestinale e influenzano le sue condizioni, il livello di lattobacilli e bifidobatteri. L'ultimo dipende dal lavoro dell'intero sistema digestivo, dall'assorbimento dei nutrienti e dalla stabilità dell'immunità locale.

Per evitare gli effetti negativi della diarrea, così come della terapia farmacologica, il recupero intestinale dovrebbe essere iniziato dal momento in cui compaiono i primi segni del disturbo, durante il trattamento e per qualche tempo dopo il successo del recupero. In genere, il corso dura dai 10 ai 30 giorni.

Per ripristinare e normalizzare il lavoro del tratto digestivo dopo la diarrea, vengono prescritti probiotici e prebiotici. Questo gruppo di farmaci aiuta anche a rafforzare l'immunità locale, normalizzare la motilità intestinale e porta alla formazione di feci dopo la diarrea.

Regole per il recupero della diarrea

Il recupero della microflora intestinale dopo la diarrea richiede un lungo periodo di tempo. Puoi accelerare il processo seguendo una dieta speciale. In questo momento, dovresti mangiare prodotti a base di latte fermentato, che hanno un effetto benefico sull'attività vitale di lattobacilli e bifidobatteri, che aiutano a ripristinare l'equilibrio dell'intestino dopo la diarrea. I verdi sono una fonte di vitamine per migliorare l'immunità locale.

Verdura e frutta diventeranno detergenti intestinali naturali, che contengono una grande quantità di fibre, necessarie per l'eliminazione dei composti tossici, il design delle feci e il ripristino del tratto digestivo dopo la diarrea..

Una fase importante nel recupero dalla diarrea è l'aderenza al regime di consumo di alcol. Un'assunzione sufficiente di liquidi aiuterà a prevenire la disidratazione del corpo, aiuterà a far fronte alla flatulenza e rimuoverà le tossine che si formano durante la vita della microflora patogena.

Una grande quantità di acqua con permanganato di potassio aiuterà anche a indurre il vomito, che aiuterà a pulire lo stomaco in caso di intossicazione alimentare, metalli pesanti, composti chimici, che aiuteranno a ridurre la gravità di altri sintomi.

In un periodo acuto di diarrea, è necessario osservare il riposo a letto per il successo del recupero del corpo. Durante il periodo di recupero dopo la malattia, il lavoro e il riposo dovrebbero essere alternati. È importante rinunciare all'attività fisica nel primo mese, che può aumentare il periodo di riabilitazione dopo la diarrea.

Durante il trattamento della diarrea, vale la pena assumere i farmaci prescritti dal medico curante. La scelta spontanea e l'assunzione di farmaci peggioreranno la condizione e prolungheranno il periodo di recupero.

Ripristino della microflora con farmaci

Per eliminare le cause della diarrea, vengono prescritti farmaci antibatterici e antivirali, che possono anche disturbare l'ambiente naturale del tratto gastrointestinale. Per ripristinare la flora intestinale dopo la diarrea e il trattamento antibatterico, è necessario seguire le raccomandazioni del medico in merito all'assunzione di medicinali, al loro dosaggio. Ai fini della riabilitazione, vengono prescritti probiotici, soluzioni di reidratazione, assorbenti ed enzimi.

Recupero con probiotici

La diarrea porta alla lisciviazione di bifidobatteri e lattobacilli dal corpo, microrganismi benefici necessari per il normale funzionamento del tratto gastrointestinale. Per ripristinare il loro livello, vengono prescritti probiotici e prebiotici, che agiscono rispettivamente nell'intestino tenue e crasso..

Molto spesso, per ripristinare la flora dopo la diarrea vengono prescritti probiotici come Linex, Yogulakt, Bifidumbacterin, Hilak Forte e prebiotici: Portalak, Normaze, Inulin. La frequenza dei ricoveri e la durata della terapia riabilitativa dipende dalla gravità della diarrea e dura da 10 giorni a diversi mesi.

Ripristino dell'equilibrio del sale marino

Per prevenire la lisciviazione di liquidi ed elettroliti, nonché per ripristinare l'equilibrio sale-acqua in caso di diarrea, vengono prescritte soluzioni reidratanti. Questi includono: Oralit, Regidron, Gastrolit. Per preparare la soluzione, sciogliere 1 bustina di polvere in 1 litro di acqua bollita e berla durante la giornata (non più di 2 cucchiai alla volta).

Una soluzione per ripristinare l'equilibrio idrico-elettrolitico dopo la diarrea può anche essere preparata in modo indipendente. Per fare questo, sciogli 1 cucchiaino in 1 litro di acqua bollita e refrigerata. sale e soda, oltre a 1 cucchiaio. l. Sahara.

Ricostruire gli intestini con gli enzimi

Il recupero dalla diarrea aiuterà gli enzimi, necessari per la digestione e l'assorbimento dei nutrienti dal cibo. A tale scopo vengono prescritti farmaci con pancreatina: Festal, Panzinorm, Creon, Mezim, Pancreatin.

Il dosaggio dei farmaci è individuale e viene selezionato dal medico curante in base al grado di disturbo del tratto digerente, al peso corporeo del paziente e alla presenza di patologie gastrointestinali concomitanti. Di norma, per riprendersi dalla diarrea, vengono prescritte 150 mila unità del principio attivo o 1 compressa tre volte al giorno.

Ripristino della funzione intestinale utilizzando adsorbenti

Recuperare dalla diarrea e ripristinare il funzionamento del tratto digerente aiuterà l'assunzione di sorbenti che, per il loro effetto assorbente, assorbono tossine e infezioni, che sono le principali cause di diarrea, e le rimuovono dall'organismo. Inoltre addensano le feci, aiutano a far fronte all'aumentata formazione di gas nell'intestino e, grazie alla proprietà avvolgente, prevengono i danni alle mucose e accelerano il processo di guarigione.

Con la diarrea, agli adulti viene assegnato:

  • Smecta con una dose giornaliera di 6 bustine;
  • Carbone attivo, 1 compressa ogni 10 kg di peso del paziente;
  • Polysorb con un dosaggio giornaliero di 0,2 g / kg;
  • Enterosgel 1-1,5 cucchiaini. tre volte al giorno.

Restauro della microflora con rimedi popolari

Le ricette della medicina tradizionale, che vengono utilizzate in combinazione con la terapia farmacologica, aiuteranno a ripristinare la funzione intestinale dopo la diarrea. L'acqua di riso ha un effetto astringente, che può aiutare a ridurre i movimenti intestinali e ridurre i movimenti intestinali. Per la sua preparazione, è necessario versare cereali o farina con acqua in un rapporto di 1 cucchiaio. riso 7 cucchiai. acqua. Portare a ebollizione e cuocere a fuoco lento per mezz'ora. Prendi il brodo risultante per la diarrea, 50-100 ml tre volte al giorno.

L'infuso di pere secche aiuta anche a ridurre la motilità intestinale. Per prepararlo, hai bisogno di 4 cucchiai. l. frutta versare 1 cucchiaio. acqua bollente e lasciare per 4 ore. Prendi 30 ml per la diarrea prima di ogni pasto. Aiuta anche a rafforzare l'immunità locale e generale..

Per rafforzare le proprietà protettive dell'intestino, puoi preparare un decotto di rosa selvatica, mirtillo rosso o cenere di montagna. Per questo, 3 cucchiai sono sufficienti. l. frutta versare 1 cucchiaio. acqua, portare a ebollizione e lasciare agire per 15 minuti.

Dieta per il recupero della diarrea

Una dieta speciale per la diarrea è necessaria per normalizzare le condizioni generali e ripristinare la funzione intestinale. Il primo giorno del periodo acuto di diarrea, si consiglia di eliminare completamente il cibo per il recupero, dando la preferenza al liquido, che aiuterà anche a ricostituire il deficit idrico nel corpo. Il primo giorno, si consiglia di bere composte di frutta secca, brodo di riso, tè forte non zuccherato.

Quando si riprende dalla diarrea, si consiglia di dare la preferenza a tisane con camomilla, timo, piantaggine, erba di San Giovanni, ortica.

A partire dal secondo giorno è possibile inserire nella dieta brodi di pollo e succhi di frutta. Si consiglia di mangiare cibi liquidi o purea. Tra i cereali, la preferenza dovrebbe essere data al riso, al grano saraceno e alla farina d'avena, che dovrebbero essere cotti in una consistenza viscida..

Mentre ti riprendi dalla diarrea, la dieta è integrata con salsa di mele, banane e prodotti a base di latte fermentato. Saranno utili patate bollite e al forno, che contengono una grande quantità di potassio..

Puoi anche usare cracker, cracker, biscotti. Il pollo, il pesce e le uova bolliti saranno una fonte di proteine, necessaria per il ripristino della forza fisica. Verdura e frutta vanno consumate entro 1 settimana solo dopo un accurato trattamento termico, portandole alla consistenza della purea.

Cosa è controindicato?

Per normalizzare la funzione intestinale in caso di diarrea, è necessario escludere dalla dieta bevande calde e fredde e cibi che irritano le mucose dell'apparato digerente.

Vale anche la pena escludere dalla dieta i prodotti che aumentano la concentrazione di gas nell'intestino durante il periodo di riabilitazione dopo la diarrea. Questi includono legumi, cavoli, ravanelli, uva, funghi, cipolle dolci e prodotti da forno lievitati, maionese, ketchup e altre salse in scatola, bevande gassate.

Durante il recupero tutti i cibi fritti, affumicati, in scatola, dolci sono esclusi dalla dieta, che irrita anche le mucose del tratto gastrointestinale e porta ad un peggioramento della condizione.

Prevenzione della diarrea

Per prevenire la diarrea e accelerare il recupero dalla diarrea negli adulti, è necessario:

  • condurre uno stile di vita attivo, praticare sport;
  • rifiutare le cattive abitudini;
  • mangiare correttamente;
  • utilizzare carne e pesce lavorati termicamente;
  • lavarsi le mani con acqua e sapone prima di mangiare, al ritorno dalla strada e dopo aver usato il bagno;
  • lavare frutta e verdura con sapone sotto l'acqua corrente;
  • bere più di 1,5 litri di acqua durante il giorno;
  • osservare il regime di lavoro e riposo;
  • evitare la tensione nervosa.

Se compare debolezza, nausea, è necessario prendere l'assorbente secondo le istruzioni e chiedere il parere di uno specialista.

Per riprendersi dalla diarrea, dovrebbero essere presi probiotici per normalizzare la microflora del tratto gastrointestinale, enzimi per migliorare l'assorbimento del cibo, assorbenti per rimuovere composti tossici e soluzioni reidratanti per reintegrare le carenze di liquidi ed elettroliti. È necessario integrare il corso di recupero con una dieta, la cui osservanza ridurrà la gravità dei sintomi di intossicazione e ripristinerà la motilità intestinale.

Come normalizzare le feci e sbarazzarsi della diarrea da solo

Ogni persona più di una volta nella sua vita si è imbattuta in un fenomeno spiacevole chiamato diarrea. Questa condizione è caratterizzata da un frequente bisogno di svuotare l'intestino e le feci hanno una consistenza liquida o acquosa. Il disturbo delle feci è solitamente accompagnato da segni aggiuntivi come flatulenza nell'intestino (flatulenza), brontolio, voglia di defecare, che sono integrati da bruciore o crampi nel retto (tenesmo). La natura del trattamento delle feci molli dipende direttamente dalla causa dello sviluppo di questo sintomo..

Le ragioni

Indipendentemente dalla causa delle feci molli persistenti in un adulto o in un bambino, il trattamento deve essere iniziato immediatamente, poiché la diarrea può portare alla disidratazione in un breve periodo di tempo. A sua volta, la perdita di liquidi da parte del corpo è irta di una violazione dell'equilibrio del sale marino e dello sviluppo di insufficienza renale e cardiaca. I motivi principali per feci molli e brontolii nello stomaco in un adulto includono:

  1. Infezioni intestinali. Molto spesso, la diarrea si sviluppa con infezioni di origine alimentare, quando entrano enterovirus, ceppi patogeni di Escherichia coli e malattie come dissenteria e colera. Se Escherichia coli ha causato feci molli con muco in un adulto o in un bambino, il trattamento deve includere farmaci che normalizzano l'equilibrio della microflora intestinale.
  2. Malassorbimento. Se un adulto ha feci liquide per lungo tempo, il motivo potrebbe essere una violazione dell'assorbimento dei nutrienti nell'intestino tenue.
  3. Violazione della funzione di evacuazione motoria dell'intestino crasso. Stiamo parlando dello sviluppo di diarrea ipercinetica e ipocinetica. L'uso a lungo termine di lassativi, così come la sindrome dell'intestino irritabile, può provocare una tale condizione..
  4. Infiammazione dell'intestino. Una delle potenziali cause dei disturbi delle feci è una lesione infiammatoria della mucosa intestinale (enterocolite, enterite). Se la causa delle feci molli è un processo infiammatorio, è possibile osservare impurità di sangue, muco o pus nelle feci..
  5. Assunzione di determinati gruppi di farmaci. Le feci molli possono essere provocate dall'assunzione di agenti antibatterici (cefalosparine, lincomicina, ampicillina), estratto di digitale, sali di magnesio o potassio, antiaritmici (propanololo, quindilina), anticoagulanti.

Molto spesso, la diarrea si sviluppa sullo sfondo di uno squilibrio nella microflora intestinale. Questa condizione è chiamata disbiosi o disbiosi. Per il trattamento della diarrea provocata dalla disbiosi, vengono prescritti agenti del gruppo probiotico. La capacità unica di ripristinare la microflora intestinale è posseduta dall'additivo biologico Stimbifid Plus. Questo prodotto contiene una combinazione di fruttooligosaccaridi e fruttooligosaccaridi, nonché lattato di calcio, che stimola la crescita e la riproduzione di batteri benefici nel lume dell'intestino crasso. L'efficacia del supplemento è stata dimostrata in numerosi studi clinici. Sulla base dei risultati della ricerca, è stata compilata una tabella comparativa.

Caratteristiche cliniche

Il disturbo delle feci sotto forma di diarrea può essere acuto o cronico. La diarrea acuta può durare fino a 2-3 settimane. Questa condizione è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  1. Voglia frequente di defecare.
  2. Nausea.
  3. Gonfiore.
  4. Dolore nella regione ombelicale, iliaca destra o sinistra.

Questi pazienti mostrano segni di disidratazione, debolezza generale e perdita di peso. Se la causa della diarrea acuta è un'infezione, la temperatura corporea della persona aumenta. La presenza di frammenti di sangue nelle feci durante la diarrea acuta indica un danno alla mucosa intestinale. Il trattamento delle feci molli al mattino in un adulto dipende dalla causa della diarrea acuta.

La diarrea cronica dura 3 settimane o più. Il trattamento delle feci molli frequenti negli adulti causate da malattie croniche può essere formato solo sulla base dei risultati di un esame completo.

Diagnostica

Per determinare la causa di frequenti feci molli in un adulto e comporre il trattamento, vengono utilizzati i seguenti metodi diagnostici:

  1. Rettoromanoscopia.
  2. Colonscopia.
  3. Esame ecografico degli organi addominali.
  4. Analisi del sangue clinico e biochimico generale.
  5. Coprogramma.
  6. Analisi delle feci per la disbiosi.

Trattamento della diarrea

Tenendo conto della causa della diarrea, per il suo trattamento possono essere prescritti i seguenti gruppi di farmaci:

  1. Assorbenti intestinali.
  2. Antibiotici (per la diarrea infettiva).
  3. Farmaci che influenzano la motilità intestinale.
  4. Mezzi che ripristinano l'equilibrio del sale nell'organismo.

Per ripristinare la normale eubiosi intestinale, indipendentemente dalla causa della diarrea, si consiglia il metaprebiotico Stimbifid Plus. L'integratore stimola la crescita della propria microflora intestinale, sopprime i processi putrefattivi e fermentativi, ha un effetto positivo sulle proprietà protettive del corpo e previene la riproduzione di agenti patogeni nel tratto gastrointestinale. Stimbifid Plus contiene un terreno nutritivo unico per i bifidobatteri, che consente loro di aumentare la loro popolazione in un breve periodo di tempo. Questo fatto è confermato dalla scala comparativa dell'efficacia dei farmaci per il trattamento della diarrea negli adulti e nei bambini..

Prevenzione

La principale prevenzione della diarrea acuta e cronica è l'osservanza delle regole di igiene alimentare e igiene personale. Gli ingredienti di carne e pesce devono essere trattati termicamente prima dell'uso. Frutta, ingredienti vegetali ed erbe aromatiche devono essere lavati accuratamente sotto l'acqua corrente prima del consumo. Particolare attenzione va posta all'igiene delle mani, che devono essere lavate con sapone prima di mangiare. È importante evitare di consumare acqua non depurata poiché è di qualità discutibile.

Quando è necessario ripristinare la microflora nell'intestino dopo la diarrea

La necessità di ripristinare la microflora intestinale

I frequenti movimenti intestinali interrompono l'equilibrio naturale dei microrganismi che vivono nell'intestino, espellendo acqua ed elettroliti. La condizione è aggravata dalla terapia antibiotica o da farmaci prescritti in modo errato per la diarrea. Tutti passano attraverso il lume intestinale e influenzano le sue condizioni, il livello di lattobacilli e bifidobatteri. L'ultimo dipende dal lavoro dell'intero sistema digestivo, dall'assorbimento dei nutrienti e dalla stabilità dell'immunità locale.

Per evitare gli effetti negativi della diarrea, così come della terapia farmacologica, il recupero intestinale dovrebbe essere iniziato dal momento in cui compaiono i primi segni del disturbo, durante il trattamento e per qualche tempo dopo il successo del recupero. In genere, il corso dura dai 10 ai 30 giorni.

Per ripristinare e normalizzare il lavoro del tratto digestivo dopo la diarrea, vengono prescritti probiotici e prebiotici. Questo gruppo di farmaci aiuta anche a rafforzare l'immunità locale, normalizzare la motilità intestinale e porta alla formazione di feci dopo la diarrea.

Regole per il recupero della diarrea

Il recupero della microflora intestinale dopo la diarrea richiede un lungo periodo di tempo. Puoi accelerare il processo seguendo una dieta speciale. In questo momento, dovresti mangiare prodotti a base di latte fermentato, che hanno un effetto benefico sull'attività vitale di lattobacilli e bifidobatteri, che aiutano a ripristinare l'equilibrio dell'intestino dopo la diarrea. I verdi sono una fonte di vitamine per migliorare l'immunità locale.

Verdura e frutta diventeranno detergenti intestinali naturali, che contengono una grande quantità di fibre, necessarie per l'eliminazione dei composti tossici, il design delle feci e il ripristino del tratto digestivo dopo la diarrea..

Una fase importante nel recupero dalla diarrea è l'aderenza al regime di consumo di alcol. Un'assunzione sufficiente di liquidi aiuterà a prevenire la disidratazione del corpo, aiuterà a far fronte alla flatulenza e rimuoverà le tossine che si formano durante la vita della microflora patogena.

Una grande quantità di acqua con permanganato di potassio aiuterà anche a indurre il vomito, che aiuterà a pulire lo stomaco in caso di intossicazione alimentare, metalli pesanti, composti chimici, che aiuteranno a ridurre la gravità di altri sintomi.

In un periodo acuto di diarrea, è necessario osservare il riposo a letto per il successo del recupero del corpo. Durante il periodo di recupero dopo la malattia, il lavoro e il riposo dovrebbero essere alternati. È importante rinunciare all'attività fisica nel primo mese, che può aumentare il periodo di riabilitazione dopo la diarrea.

Durante il trattamento della diarrea, vale la pena assumere i farmaci prescritti dal medico curante. La scelta spontanea e l'assunzione di farmaci peggioreranno la condizione e prolungheranno il periodo di recupero.

Cause di diarrea

Infezione intestinale come causa di diarrea acuta

La causa più comune di diarrea sono le infezioni intestinali acute. Sotto questo nome, tutti i virus, batteri e parassiti che provocano questa indigestione patologica sono condizionatamente combinati.

La diarrea con infezioni intestinali molto spesso assume la forma di diarrea acuta e, se non adeguatamente trattata, può diventare cronica. Esistono due tipi di questa malattia nelle infezioni intestinali acute:

  • Con feci acquose. Molto spesso è causato da batteri o tossine. Pericoloso con la perdita di grandi volumi di acqua, sali e oligoelementi necessari per l'organismo. Va ricordato che la diarrea acquosa non è raccomandata per essere trattata con antibiotici o altri farmaci antimicrobici. L'aspetto di una feci acquose indica la lisciviazione di microrganismi benefici dal corpo, quindi il loro numero nell'intestino è drasticamente ridotto. Le uniche eccezioni sono i casi di salmonellosi.
  • Con inclusioni sanguinolente. Questo tipo di diarrea si verifica a causa della penetrazione di microrganismi nella mucosa intestinale che la distruggono. Spesso si verifica con condizioni come dissenteria o salmonellosi.

Tuttavia, oltre alle infezioni intestinali acute, ci sono una serie di ragioni che causano indigestione (diarrea): disbiosi intestinale e malattie croniche degli organi coinvolti nel processo di digestione del cibo.

Il verificarsi di diarrea con disbiosi intestinale significa una forte diminuzione del numero di microrganismi benefici che aiutano il normale funzionamento dell'apparato digerente.

La violazione della normale microflora intestinale consente ai batteri nocivi di prendere il posto di quelli utili, che a loro volta causano vari disturbi e diarrea, che è di natura prolungata e volubile. La diarrea, a sua volta, può essere un sintomo di patologie come:

  • Enterite cronica (infiammazione dell'intestino tenue)
  • Colite cronica (infiammazione del colon)
  • Colite ulcerosa
  • Morbo di Crohn

Ripristino della microflora con farmaci

Per eliminare le cause della diarrea, vengono prescritti farmaci antibatterici e antivirali, che possono anche disturbare l'ambiente naturale del tratto gastrointestinale. Per ripristinare la flora intestinale dopo la diarrea e il trattamento antibatterico, è necessario seguire le raccomandazioni del medico in merito all'assunzione di medicinali, al loro dosaggio. Ai fini della riabilitazione, vengono prescritti probiotici, soluzioni di reidratazione, assorbenti ed enzimi.

Recupero con probiotici

La diarrea porta alla lisciviazione di bifidobatteri e lattobacilli dal corpo, microrganismi benefici necessari per il normale funzionamento del tratto gastrointestinale. Per ripristinare il loro livello, vengono prescritti probiotici e prebiotici, che agiscono rispettivamente nell'intestino tenue e crasso..

Molto spesso, per ripristinare la flora dopo la diarrea vengono prescritti probiotici come Linex, Yogulakt, Bifidumbacterin, Hilak Forte e prebiotici: Portalak, Normaze, Inulin. La frequenza dei ricoveri e la durata della terapia riabilitativa dipende dalla gravità della diarrea e dura da 10 giorni a diversi mesi.

Ripristino dell'equilibrio del sale marino

Per prevenire la lisciviazione di liquidi ed elettroliti, nonché per ripristinare l'equilibrio sale-acqua in caso di diarrea, vengono prescritte soluzioni reidratanti. Questi includono: Oralit, Regidron, Gastrolit. Per preparare la soluzione, sciogliere 1 bustina di polvere in 1 litro di acqua bollita e berla durante la giornata (non più di 2 cucchiai alla volta).

Una soluzione per ripristinare l'equilibrio idrico-elettrolitico dopo la diarrea può anche essere preparata in modo indipendente. Per fare questo, sciogli 1 cucchiaino in 1 litro di acqua bollita e refrigerata. sale e soda, oltre a 1 cucchiaio. l. Sahara.

Ricostruire gli intestini con gli enzimi

Il recupero dalla diarrea aiuterà gli enzimi, necessari per la digestione e l'assorbimento dei nutrienti dal cibo. A tale scopo vengono prescritti farmaci con pancreatina: Festal, Panzinorm, Creon, Mezim, Pancreatin.

Il dosaggio dei farmaci è individuale e viene selezionato dal medico curante in base al grado di disturbo del tratto digerente, al peso corporeo del paziente e alla presenza di patologie gastrointestinali concomitanti. Di norma, per riprendersi dalla diarrea, vengono prescritte 150 mila unità del principio attivo o 1 compressa tre volte al giorno.

Ripristino della funzione intestinale utilizzando adsorbenti

Recuperare dalla diarrea e ripristinare il funzionamento del tratto digerente aiuterà l'assunzione di sorbenti che, per il loro effetto assorbente, assorbono tossine e infezioni, che sono le principali cause di diarrea, e le rimuovono dall'organismo. Inoltre addensano le feci, aiutano a far fronte all'aumentata formazione di gas nell'intestino e, grazie alla proprietà avvolgente, prevengono i danni alle mucose e accelerano il processo di guarigione.

Con la diarrea, agli adulti viene assegnato:

  • Smecta con una dose giornaliera di 6 bustine;
  • Carbone attivo, 1 compressa ogni 10 kg di peso del paziente;
  • Polysorb con un dosaggio giornaliero di 0,2 g / kg;
  • Enterosgel 1-1,5 cucchiaini. tre volte al giorno.

Trattamento farmacologico

Per eliminare le cause della diarrea, vengono utilizzati farmaci antibatterici e antivirali, che a loro volta possono disturbare la flora naturale del tratto intestinale. Sarà possibile migliorare l'ambiente naturale dopo la diarrea, così come l'uso di agenti antibatterici, se segui tutte le raccomandazioni di uno specialista. Per la riabilitazione, il medico prescrive preparati enzimatici, assorbenti, probiotici, soluzioni per la reidratazione.

Medicinali efficaci per ripristinare la microflora intestinale dopo la diarrea:

  1. I probiotici (Linex, Enterol, Bifidumbacterin, Probifor) sono necessari per trattare la diarrea e reintegrare il corpo con batteri benefici. I microbi intestinali producono acido folico, biotina. Proteggono il corpo dalle tossine, rafforzano il sistema immunitario.
  2. I prebiotici (Normaze, Duphalac, Lactusan, Exportal) non sono in grado di dissolversi nell'intestino tenue, nello stomaco. Una volta raggiunto l'intestino crasso, i farmaci interagiscono con la sua flora. Di conseguenza, i microrganismi secernono enzimi che attivano la loro riproduzione..
  3. Enzimi per la diarrea (pancreatina, Mezim, Creonte, Festal) - sono necessari per digerire e assorbire i nutrienti dal cibo. La dose del farmaco viene prescritta individualmente, in base al livello di disturbo dell'apparato digerente, al peso del paziente e alla presenza di malattie associate.
  4. Adsorbenti (Smecta, Polysorb, Enterosgel, Carbone attivo) - mostrano un effetto adsorbente, assorbono sostanze tossiche e un'infezione che causa diarrea, quindi vengono rimossi dal corpo. Promuove l'ispessimento delle feci, lotta contro l'aumento della formazione di gas nell'intestino. E poiché hanno un effetto avvolgente, prevengono i danni alla mucosa, aumentano il processo di guarigione.
  5. Agenti antimicrobici per la diarrea (Ciprofloxacina, Eritromicina, Tsiprobay) - distruggono gli organismi patogeni, eliminano il decadimento. Il corso del trattamento è di 10 giorni.

Per ripristinare con successo la microflora intestinale dopo la diarrea, è necessario utilizzare agenti farmacologici speciali. La scelta del trattamento è selezionata dal dottore in ogni caso individualmente. Le azioni indipendenti potrebbero non dare il risultato desiderato o peggiorare la situazione, vale a dire che è possibile il passaggio della malattia allo stadio cronico.

Restauro della microflora con rimedi popolari

Le ricette della medicina tradizionale, che vengono utilizzate in combinazione con la terapia farmacologica, aiuteranno a ripristinare la funzione intestinale dopo la diarrea. L'acqua di riso ha un effetto astringente, che può aiutare a ridurre i movimenti intestinali e ridurre i movimenti intestinali. Per la sua preparazione, è necessario versare cereali o farina con acqua in un rapporto di 1 cucchiaio. riso 7 cucchiai. acqua. Portare a ebollizione e cuocere a fuoco lento per mezz'ora. Prendi il brodo risultante per la diarrea, 50-100 ml tre volte al giorno.

L'infuso di pere secche aiuta anche a ridurre la motilità intestinale. Per prepararlo, hai bisogno di 4 cucchiai. l. frutta versare 1 cucchiaio. acqua bollente e lasciare per 4 ore. Prendi 30 ml per la diarrea prima di ogni pasto. Aiuta anche a rafforzare l'immunità locale e generale..

Per rafforzare le proprietà protettive dell'intestino, puoi preparare un decotto di rosa selvatica, mirtillo rosso o cenere di montagna. Per questo, 3 cucchiai sono sufficienti. l. frutta versare 1 cucchiaio. acqua, portare a ebollizione e lasciare agire per 15 minuti.

A cosa dovrebbero prestare attenzione le madri

Le madri si lamentano del letargo del bambino dopo il rotavirus. Aiuta a recuperare una dieta equilibrata, verdura, frutta ricca di vitamine, aria fresca.

Interessato in quale giorno è consentito lavarsi. È necessario pulire il bambino con un asciugamano umido nei primi giorni di malattia, quando l'alta temperatura non consente il nuoto. Dopo che la temperatura scende, è consentito lavarsi in bagno, fare la doccia.

Le mamme chiedono di camminare con il rotavirus. È facilmente trasmesso agli altri: la persona malata è isolata dai bambini sani, fornita di piatti individuali, articoli per l'igiene. Dai un'occhiata più da vicino a come il bambino si sta riprendendo da una precedente malattia, alle abitudini alimentari.

La condizione migliora di 3-5 giorni, la temperatura scende, il bambino viene lavato. Non dovresti contattare bambini sani, smettere di camminare.

In 10-15 giorni dopo l'inizio della malattia, la funzione intestinale si normalizza, il bambino diventa attivo e inizia a mangiare. È consentito camminare per strada, senza dimenticare l'igiene delle mani: l'immunità al rotavirus non è sviluppata, c'è una probabilità di ricaduta.

Dovresti astenervi dall'andare con un bambino allo stabilimento balneare, ai luoghi pubblici per evitare la contaminazione degli altri. La stanza del bambino e le stanze utilizzate vengono disinfettate.

Dieta per il recupero della diarrea

Una dieta speciale per la diarrea è necessaria per normalizzare le condizioni generali e ripristinare la funzione intestinale. Il primo giorno del periodo acuto di diarrea, si consiglia di eliminare completamente il cibo per il recupero, dando la preferenza al liquido, che aiuterà anche a ricostituire il deficit idrico nel corpo. Il primo giorno, si consiglia di bere composte di frutta secca, brodo di riso, tè forte non zuccherato.

Quando si riprende dalla diarrea, si consiglia di dare la preferenza a tisane con camomilla, timo, piantaggine, erba di San Giovanni, ortica.

A partire dal secondo giorno è possibile inserire nella dieta brodi di pollo e succhi di frutta. Si consiglia di mangiare cibi liquidi o purea. Tra i cereali, la preferenza dovrebbe essere data al riso, al grano saraceno e alla farina d'avena, che dovrebbero essere cotti in una consistenza viscida..

Nutrizione per la diarrea: cibi che puoi e non puoi

La nutrizione razionale e fisiologica per la diarrea è possibile con l'aiuto di una dieta speciale, che include un elenco di alimenti da cosa mangiare per la diarrea:

  • Pane bianco essiccato, fette biscottate senza zucchero e uvetta, essiccazione.
  • Carni magre (pollo, vitello, coniglio) e pesce. È meglio cucinare piatti grattugiati: cotolette, soufflé, polpette.
  • Zuppe di brodo di carne magra con cereali o verdure bollite.
  • Porridge a base di cereali ben bolliti (grano saraceno, riso, farina d'avena) in acqua o con l'aggiunta di una piccola quantità (1/3) di latte magro.
  • La pasta, le tagliatelle sono migliori, ma non tutti i giorni.
  • Verdure ben cotte o in umido, preferibilmente senza pelle. Le patate possono essere cotte con la buccia.
  • Dalla frutta - mele o pere mature al forno, banane.
  • Uovo di gallina bollito, preferibilmente bollito o come frittata al vapore.
  • Dai latticini, puoi usare la ricotta a basso contenuto di grassi; e latte o burro possono essere aggiunti ai cereali durante la cottura.
  • Dalle bevande: tè verde, nero, composta di frutta secca, gelatina, acqua naturale.

La nutrizione per la diarrea negli adulti ha un effetto già il giorno successivo dall'inizio della diarrea..

Alimenti per la diarrea che devono essere esclusi dalla dieta:

  • Pane nero o grigio.
  • Carni grasse (maiale, anatra) e brodi cotti sulla base.
  • Latticini: latte, panna.
  • Verdure fresche e in scatola.
  • Qualsiasi frutta e verdura acida.
  • Spezie ed erbe aromatiche.
  • Salsiccia, cibo affumicato o in scatola, cibi in salamoia o sottaceti.
  • Funghi.
  • Dolci e pasticceria.
  • Legumi.
  • Caffè, tè nero, bevande gassate, succo concentrato di frutta o bacche, alcol.

Tutti questi prodotti aumentano la motilità intestinale, irritano la mucosa intestinale e aumentano il carico sull'apparato digerente..

Prevenzione della diarrea

Per prevenire la diarrea e accelerare il recupero dalla diarrea negli adulti, è necessario:

  • condurre uno stile di vita attivo, praticare sport;
  • rifiutare le cattive abitudini;
  • mangiare correttamente;
  • utilizzare carne e pesce lavorati termicamente;
  • lavarsi le mani con acqua e sapone prima di mangiare, al ritorno dalla strada e dopo aver usato il bagno;
  • lavare frutta e verdura con sapone sotto l'acqua corrente;
  • bere più di 1,5 litri di acqua durante il giorno;
  • osservare il regime di lavoro e riposo;
  • evitare la tensione nervosa.

Se compare debolezza, nausea, è necessario prendere l'assorbente secondo le istruzioni e chiedere il parere di uno specialista.

Per riprendersi dalla diarrea, dovrebbero essere presi probiotici per normalizzare la microflora del tratto gastrointestinale, enzimi per migliorare l'assorbimento del cibo, assorbenti per rimuovere composti tossici e soluzioni reidratanti per reintegrare le carenze di liquidi ed elettroliti. È necessario integrare il corso di recupero con una dieta, la cui osservanza ridurrà la gravità dei sintomi di intossicazione e ripristinerà la motilità intestinale.

Il disturbo delle feci accompagna la maggior parte delle malattie del tratto gastrointestinale. La diarrea porta a un cambiamento nella microflora intestinale, la lisciviazione di oligoelementi necessari per il corpo. Dopo l'uso di farmaci farmacologici, le condizioni generali del paziente migliorano, ma ci vuole relativamente più tempo per ripristinare l'intestino. Come ripristinare l'intestino dopo la diarrea e cosa usare per questo, puoi imparare da questo articolo..

Perché dieta per la diarrea

Il fenomeno più pericoloso con la diarrea è la disidratazione..

Ciò influisce negativamente sul lavoro di tutti gli organi e sistemi di un adulto:

  • inibisce la funzione del sistema cardiovascolare, porta ad aritmie;
  • interrompe il lavoro del sistema nervoso centrale;
  • riduce il volume del sangue, che influisce negativamente sulle condizioni e sulla funzione dei reni e del fegato;
  • altera la nutrizione dei tessuti;
  • promuove lo sviluppo di convulsioni.

La diarrea è particolarmente pericolosa per i bambini e gli anziani: i loro corpi vengono rapidamente disidratati. La dieta (tabella numero 4) fa parte del trattamento della diarrea, la sua osservanza è obbligatoria. L'uso di alimenti specifici riduce la motilità intestinale, non irrita le mucose, sopprime il processo infiammatorio e reintegra la perdita di liquidi ed elettroliti. La tabella numero 4 riduce il dolore nell'addome, elimina la decomposizione e la fermentazione nell'intestino.

In quale situazione è necessario ripristinare l'intestino dopo la diarrea

Nella diarrea cronica, il corpo perde grandi quantità di elettroliti e acqua. In questo caso, la microflora soffre, poiché le pareti intestinali sono colonizzate da microrganismi patogeni. L'uso di agenti farmacologici che influenzano l'infezione sopprime ulteriormente la microflora.

Per ripristinare la funzione intestinale dopo la diarrea, è necessario un trattamento lungo e laborioso. A causa del malassorbimento, la maggior parte dei fondi per migliorare le condizioni del tratto gastrointestinale passano. L'uso di una terapia selezionata in modo improprio ha un effetto dannoso sulla microflora, uccidendo i batteri benefici rimanenti, oltre a influenzare negativamente le cellule dell'immunità umorale situate nell'intestino.

Cause e sintomi di disturbi intestinali

La diarrea causata dall'infezione uccide la maggior parte dei batteri che processano il cibo. Il numero di microbi patogeni cresce rapidamente, si diffondono rilasciando sostanze tossiche. Ciò accade anche in caso di avvelenamento con sostanze chimiche. La malattia intestinale è causata anche da altri motivi:

  • nutrizione impropria;
  • prendere bevande alcoliche;
  • condizioni depressive, stress;
  • intossicazione generale del corpo;
  • sistema immunitario basso;
  • disturbi ormonali;
  • diminuzione dell'assorbimento del tratto gastrico.

A volte la causa dello scarso assorbimento è l'aumento della peristalsi intestinale. Contrazioni frequenti portano al fatto che cibo e acqua si muovono più velocemente attraverso il lume gastrico e non sono in grado di digerire correttamente.

I segni del disturbo della microflora sono individuali per tutti. Alcuni hanno solo diarrea. L'aumentata crescita di organismi patogeni è associata a una diminuzione del metabolismo. Quando sono disidratati, sali e minerali vengono rilasciati con l'acqua. Una persona inizia la carenza di vitamine.

I sintomi dei disturbi intestinali sono i seguenti:

  • un aumento della temperatura corporea;
  • disagio e crampi all'addome;
  • diarrea;
  • manifestazioni allergiche, eczema;
  • dolore doloroso nell'addome inferiore;
  • aumento della formazione di gas;
  • sbalzi d'umore improvvisi, ansia;
  • pelle secca, unghie fragili, capelli;
  • malessere, vertigini.

La disbiosi sconvolge l'intero sistema digestivo. Il corpo non riceve le sostanze necessarie, quindi si verificano nausea e vomito. La fermentazione è terminata, marciume dei prodotti non digeriti. Il ristagno è caratteristico, gli intestini non sono completamente in grado di essere rilasciati, si forma eruttazione, sensazione di uova marce nella cavità orale. Pertanto, puoi evitare spiacevoli sintomi della malattia se sai come ripristinare la funzione intestinale dopo la diarrea.

Medicinali per normalizzare la funzione intestinale

I preparati per il ripristino della microflora intestinale con diarrea sono selezionati esclusivamente da uno specialista. L'approccio moderno al trattamento delle complicanze dopo la diarrea prevede la divisione dei farmaci in 3 grandi gruppi: simbiotici, probiotici, prebiotici.

Gli agenti farmacologici più progressivi che danno un minimo di effetti collaterali sono i simbiotici. I farmaci di questo gruppo contengono una parte uguale del pro e del prebiotico. Entrare nel corpo umano, simbiotici:

  • normalizzare la microflora disturbata del tratto gastrointestinale;
  • stimolare la crescita di batteri benefici, fornendo condizioni favorevoli alla loro riproduzione;
  • proteggere la mucosa dall'irritazione.

I simbiotici sono spesso prodotti in forma di capsule. Il guscio esterno protegge i batteri dall'influenza del succo gastrico e degli enzimi pancreatici che agiscono sul farmaco all'inizio dell'intestino tenue. A poco a poco, passando attraverso il tratto gastrointestinale, la membrana viene assorbita. Latto- e bifidobatteri, necessari per la normalizzazione dei processi di fermentazione, vengono rilasciati nell'intestino crasso.

I prebiotici sono componenti del farmaco che non possono dissolversi nello stomaco e nell'intestino tenue. Raggiungendo l'intestino crasso, i prebiotici interagiscono con la sua microflora. A causa di ciò, i batteri secernono enzimi specializzati che stimolano la loro riproduzione..

Probiotici: significa che vengono utilizzati per ripristinare la microflora intestinale. I preparati di questo gruppo contengono componenti della microflora, cioè alcuni ceppi di microrganismi viventi. L'assunzione di probiotici garantisce il ripristino della microflora reintegrando i batteri mancanti con la successiva stimolazione della loro riproduzione.

Per ripristinare la funzione intestinale dopo la diarrea, è necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento con farmaci farmacologici specializzati. La selezione del trattamento viene effettuata dal medico su base individuale dopo una diagnosi preliminare. L'automedicazione potrebbe non portare il risultato desiderato o peggiorare la condizione attuale con il passaggio della patologia a una forma cronica.

Ripristino dell'equilibrio del sale marino

La diarrea sistematica per diversi giorni, a condizione che le feci diventino acquose, è la causa dello squilibrio del sale marino. Il tratto gastrointestinale perde grandi quantità di elettroliti e liquidi. In tali situazioni, viene diagnosticata la disidratazione. La condizione è pericolosa con la possibilità di complicazioni, quindi, se viene rilevata, è necessario iniziare immediatamente il trattamento.

Per ripristinare l'equilibrio sale-acqua, vengono utilizzati i seguenti mezzi:

  • terapia con composti chimici;
  • agenti farmacologici;
  • ricovero del paziente.

L'uso di composti chimici significa l'uso di soluzioni saline specializzate che vengono vendute in farmacia. Tali fondi includono sodio, potassio, magnesio. L'assunzione di soluzioni saline aiuta a ricostituire le carenze di elettroliti nel corpo causate da diarrea e vomito. L'uso di farmaci di questo tipo prevede un rifiuto temporaneo (per il periodo di cura) dal sale da cucina.

Per normalizzare l'equilibrio idrico-elettrolitico, vengono utilizzati complessi minerali o minerali-vitaminici. La durata del corso di tale trattamento è di circa un mese. Questo è seguito da una pausa di diverse settimane, dopo di che viene prescritto un ciclo di terapia di mantenimento..

In casi particolarmente gravi, il trattamento ospedaliero è necessario per normalizzare le condizioni del paziente e ripristinare l'equilibrio idrico-elettrolitico. La terapia ospedaliera prevede la trasfusione di plasma o soluzioni saline. Il plasma viene utilizzato nei casi gravi di disidratazione acuta.

Per ristabilire l'equilibrio salino in caso di diarrea si pratica l'utilizzo di acque minerali specializzate. L'uso di un tale liquido aiuta a ricostituire le riserve d'acqua e aumenta anche i livelli di elettroliti.

Il ripristino dell'equilibrio del sale marino dopo la diarrea è un processo piuttosto laborioso. Ci vuole tempo per normalizzare la microflora. La chiave del successo è l'assunzione sistematica dei farmaci descritti. La durata del corso del trattamento è determinata dal medico in ciascun caso separatamente (a seconda delle condizioni del paziente).

Rimedi popolari per normalizzare la funzione intestinale

Parlando di come ripristinare l'intestino dopo la diarrea, è necessario notare l'efficacia delle ricette della medicina tradizionale. I rimedi popolari più comuni che vengono utilizzati per normalizzare la digestione dopo la diarrea sono:

  1. Una miscela di frutta secca. Per ripristinare il normale funzionamento del tubo digerente, viene utilizzata una miscela di albicocche secche, prugne secche, miele. La frutta secca deve essere tagliata a pezzetti o tritata con un frullatore. Si consiglia di assumere un cucchiaio mezz'ora prima dei pasti ogni giorno per 2-3 settimane.
  2. Semole erculei. L'assunzione regolare di farina d'avena acquosa a stomaco vuoto ogni mattina può aiutare a far fronte ai problemi causati dalla diarrea. È meglio iniziare a prendere il cereale stesso in acqua. È possibile aggiungere gradualmente una piccola quantità di miele o frutta secca.
  3. Latticini. Per normalizzare la microflora disturbata, si consiglia di prendere kefir o ricotta. I prodotti contengono lattobacilli naturali, che aiutano a migliorare il benessere. Quando si scelgono prodotti a base di latte fermentato, è necessario prestare attenzione alla durata di conservazione. I cibi scaduti non solo non aiutano l'intestino, ma possono anche danneggiare.
  4. Pianta di Burnett. Alcuni cucchiai di radice essiccata di brucetto vengono versati con acqua calda. Il liquido viene infuso per diverse ore, quindi filtrato. Per il trattamento, si consiglia di assumere 4-5 volte al giorno, ai fini della prevenzione - 1-2.
  5. Semi di aneto. Dill è completamente al sicuro. Può anche essere somministrato ai neonati. Per ripristinare l'intestino dopo la diarrea, è necessario versare un bicchiere di acqua calda su alcuni cucchiai di semi di aneto. Insistere per diverse ore, dopodiché il liquido viene filtrato. Puoi bere acqua di aneto ogni poche ore per 2-3 cucchiai.
  6. Calamo e piantaggine. Alcuni cucchiai di piantaggine essiccata e radice di calamo tritata vengono versati con acqua bollente. Quindi è necessario lasciare il liquido in un luogo buio e fresco in modo che possa infondere per 2-3 ore. Devi bere la medicina prima dei pasti, 2-3 cucchiai. Il corso del trattamento è di 10-14 giorni..
  7. Braga. Per 500 ml di acqua calda bollita, devi prendere 1 grammo di lievito e 1 cucchiaio di miele. Lasciare in infusione il liquido per 3-4 ore. A causa dei processi di fermentazione, si formano microrganismi benefici. È necessario prendere il liquido un'ora prima dei pasti, diversi cucchiai. L'uso di questo farmaco nella pratica pediatrica è controindicato..
  8. Mirtilli rossi o rosa canina. Le bacche acide aiuteranno a normalizzare la microflora. Per ripristinare il tratto gastrointestinale, si consiglia di assumere un decotto di bacche ogni giorno per diverse settimane..
  9. Semi di zucca. I semi di zucca aiuteranno a riprendere l'attività, oltre a purificare l'intestino dai vermi. Devi prendere qualche cucchiaio di semi e noci. I semi con le noci vengono versati con un bicchiere di acqua bollente dopo aver macinato in un frullatore. Prendi 1-2 cucchiai prima dei pasti. Il corso del trattamento è di 10-14 giorni..
  10. Infuso di erbe di campo. Devi prendere diversi cucchiai (in proporzioni uguali) di melissa tritata essiccata, camomilla, erba di San Giovanni, lino. Versare le erbe con 300 ml di acqua calda bollita. Insistere per diverse ore in un luogo buio e fresco. Assumere 2-3 cucchiai al giorno prima dei pasti per diverse settimane.
  11. Eucalipto e menta. Prendi 5 cucchiai di eucalipto essiccato tritato per 1 cucchiaio di menta. Versare 500 ml di acqua calda bollita sulle erbe. Insistere, avendo precedentemente chiuso il coperchio, per 2 ore. Prendine qualche cucchiaio prima di ogni pasto. A seconda delle condizioni del paziente, ovviamente, il ricevimento può durare fino a un mese.

I rimedi popolari sono ampiamente usati per ripristinare la microflora intestinale dopo la diarrea. Nonostante l'origine naturale di questi farmaci, il loro uso può causare reazioni allergiche o altri effetti collaterali. Per prevenirli, si consiglia di consultare uno specialista prima dell'uso. Quando si usano rimedi popolari, è anche necessario tenere conto della loro combinazione con farmaci farmacologici (se presenti).

Quando vedere un medico per la diarrea?

Se si sviluppa la diarrea, in questi casi deve essere consultato un medico:

  • Mancanza di effetto dalla dieta e dall'autotrattamento per 3 giorni.
  • Perdita di feci più di 10 volte al giorno in un bambino di età inferiore a un anno, in persone indebolite o anziane - c'è il rischio di sviluppare una grave disidratazione con conseguenze.
  • Intossicazione significativa del corpo con debolezza generale e aumento della temperatura corporea fino a 39 ° C, che dura 2 giorni o più.
  • Vomito intenso, che impedisce l'ingestione di farmaci e cibo.
  • Cambiamenti nelle feci sotto forma di scurimento (sanguinamento), muco o strisce di sangue.
  • La comparsa di dolore addominale acuto (indica il possibile sviluppo di appendicite).
  • Sviluppo di sintomi di disidratazione: pelle con rughe, ridotta produzione di urina, odore renale, alterazione della coscienza, convulsioni.

Dieta

Per ripristinare la funzione intestinale dopo la diarrea, è necessario seguire una dieta specializzata. Una corretta alimentazione è la chiave per il recupero. All'inizio dopo una malattia, le forze del corpo sono esaurite, quindi la dieta dovrebbe essere il più semplice possibile. Per questo, sono adatti brodo odiato, latticini a basso contenuto di grassi, tè non zuccherato debole o succhi diluiti..

La dieta di un paziente con una storia di diarrea dovrebbe essere ricca di pectine, fibre solubili vegetali che aiutano a normalizzare la digestione. Grandi quantità di pectine si trovano nelle banane, nelle puree di frutta, negli yogurt senza additivi.

Per il ripristino più rapido della funzione intestinale dopo la diarrea, si consiglia di attenersi ai seguenti suggerimenti:

  1. Mangia le patate al cartoccio (una fonte di potassio);
  2. Ci sono cibi ricchi di proteine. Questo include tacchino, pollo, manzo, pesce magro e ricotta, uova;
  3. Rinuncia temporaneamente a frutta e verdura fresca. È meglio dare la preferenza ai prodotti che hanno subito un trattamento termico;
  4. Limita l'assunzione di pane bianco.

La diarrea è una condizione medica grave che richiede un trattamento immediato. Insieme all'assunzione di farmaci volti a combattere le feci molli, si consiglia di iniziare a prendere rimedi per ripristinare l'intestino. Per la scelta delle tattiche di trattamento, si consiglia di consultare uno specialista. La corretta selezione dei farmaci, così come il passaggio dell'intero ciclo di trattamento, è la chiave per normalizzare la microflora e migliorare il benessere del paziente.

Il disturbo delle feci è associato a molte malattie infettive e problemi intestinali. Dopo il trattamento sintomatico della diarrea che si risolve, i pazienti interrompono rapidamente il trattamento. Ma ci vuole molto tempo per riprendersi dalla diarrea..

Alimenti consentiti e vietati per la diarrea

Prodotti consentitiProibito
Brodi di pesce e carne, senza grassiProdotti a base di carne grassa
Pesce e carne al vapore o bolliti in acquaPesce affumicato e salato
Kissels o gelatina di frutti che hanno tanniniTutti i tipi di frattaglie
Tè nero naturaleConserve di verdure, pesce e carne
Decotti di rosa canina, mirtillo e ciliegia di uccelloUova bollite e fritte
Sono ammessi tutti i tipi di contorni a base di cereali, ma a condizione di una purea di strutturaFrutta diversa dalle banane
Zucchero, non più di 40 grammi al giornoLegumi (piselli, fagioli e lenticchie)
Ricotta e yogurt appena fatti senza colorantiCrema di panna acida al latte
Uova di quaglia in piccole quantitàBrodi ricchi

La necessità di ripristinare la microflora

La diarrea costante porta alla perdita cronica di liquidi ed elettroliti. La composizione quantitativa della microflora intestinale soffre. La terapia farmacologica finalmente uccide i batteri positivi.

Ci vorrà molto tempo per ripristinare la normale microflora intestinale. La maggior parte delle droghe passa attraverso di essa. Colpiscono i microrganismi, sopprimono la loro attività vitale. Tutto il lavoro intestinale dipende da quest'ultimo: immunità locale, processi di digestione del cibo, assorbimento dei nutrienti.

I probiotici aiutano a normalizzare la composizione quantitativa della microflora intestinale, aumentare l'immunità locale e promuovere la formazione di feci di forma fisiologica. Il paziente avverte un miglioramento significativo della condizione.

Regole per il recupero della diarrea

Ci vorrà molto tempo per ripristinare la microflora intestinale dopo la diarrea. È necessario organizzare il lavoro per migliorare la salute secondo le seguenti regole:

  1. Segui una dieta a base di latte fermentato. Il kefir, il latte cotto fermentato, la ricotta, il latte hanno un effetto positivo sull'attività vitale dei bifidobatteri benefici. Loro stessi contengono tali batteri. I prodotti a base di latte fermentato aiutano a ripristinare completamente la microflora intestinale, riducono l'effetto irritante di altri alimenti sulla mucosa del colon.
  2. Mangia verdure. Si arricchirà di vitamine, migliorerà l'immunità. Le difese dell'organismo aiutano ad affrontare il problema in modo rapido ed efficace, senza l'influenza aggiuntiva di altri farmaci.
  3. Verdure fresche, frutta sono un ottimo cibo per aiutare il tuo corpo a superare un problema spiacevole, aumentare l'immunità.
  4. Il corretto regime alimentare ripristina l'equilibrio idrico perduto dopo la malattia. L'acqua minerale pura senza gas risciacquerà l'intestino, aiuterà a rimuovere le masse scorie. Bevi 2 litri al giorno e presto sentirai un notevole miglioramento.
  5. Non esitate a ricorrere alle ricette tradizionali per la diarrea e le sue conseguenze. Diversi frutti della comune rosa canina, i mirtilli rossi hanno un effetto positivo sul tratto gastrointestinale per una settimana, arricchendoli di vitamine.
  6. I cibi fritti, piccanti e affumicati dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Irritano la mucosa già danneggiata.
  7. Lavora sul tuo lavoro e riposa routine. Le malattie passate non scompaiono senza lasciare traccia, è meglio sdraiarsi per un paio di giorni dopo la malattia, per iniziare una nuova abitudine - per darti l'opportunità di rilassarti dopo una dura giornata di lavoro.
  8. Per trattare una condizione patologica, utilizzare solo preparati a base di erbe. La chimica finirà finalmente la flora intestinale del corpo.
  9. Per alleviare un po 'il sistema digestivo, aiutalo con farmaci enzimatici (pancreatina, Mezim Forte). Contribuiscono alla fisiologica digestione del cibo, migliorano le condizioni dello stomaco, del pancreas.

Prevenzione dei disturbi della microflora intestinale

Come misura preventiva per prevenire la disbiosi, si intende un intero complesso, che richiede sia l'adesione a una dieta equilibrata, sia l'assunzione di determinati farmaci, e persino un cambiamento fondamentale nel solito modo di vivere.

I più convenienti e facili da fare sono i seguenti:

  • pause obbligatorie durante il lavoro sedentario;
  • camminare per almeno 30 minuti al giorno;
  • procedure sistematiche di indurimento;
  • se non c'è esacerbazione dell'intestino - è auspicabile il consumo quotidiano di bacche, frutta e verdura fresca;
  • grassi vegetali, prodotti a base di latte fermentato, carne e pesce solo in forma bollita dovrebbero essere inclusi nel solito menu;
  • profilassi farmacologica con l'assunzione di probiotici, prebiotici e simbiotici;
  • evitare lo stress psicologico e il sovraccarico in ogni modo possibile.

Ripristinare il corpo con rimedi popolari

Le ricette efficaci sono:

  • fare una tintura alcolica di erba di San Giovanni. Prendi 20 g di erba, versa 500 ml di alcol. Bere 30 gocce 3 volte al giorno dopo i pasti;
  • prendere le semole di riso, riempire d'acqua, come per il porridge. Mettere a fuoco basso e dopo 20 minuti raccogliere il brodo, raffreddarlo e bere mezzo bicchiere più volte al giorno;
  • prendi 2 cucchiai. l. pere secche, aggiungere un bicchiere di acqua bollente, lasciare agire per 5 ore. Prendi un paio di cucchiai prima di colazione, pranzo e cena.

Medicinali per normalizzare la funzione intestinale

È possibile normalizzare la funzione intestinale con la diarrea grazie a una varietà di farmaci..

Gruppo di farmaciRappresentantiMeccanismo di azioneDosaggio
Farmaci per il recupero dei liquidiLa soluzione salina normale è un tipico rappresentante di questo gruppo.Le proprietà principali del farmaco includono la disintossicazione, la reidratazione. Il cloruro di sodio riempie temporaneamente il BCC. La diarrea grave e prolungata porta alla disidratazione. Il farmaco ripristinerà rapidamente l'equilibrio di liquidi, elettroliti.La dose di soluzione salina è determinata rigorosamente individualmente. Tutto dipende dalle condizioni del paziente, dal peso, dalla ragione. Per un adulto, il volume di NaCl allo 0,9% è compreso tra 500 ml e 3 litri. Per un bambino - 200 ml - 2 l flebo endovenoso al giorno.
Soluzione di Ringer lattatoMezzi per ripristinare l'equilibrio elettrolitico. Viene utilizzato per perdite significative di fluido, elettroliti.Determinato dalle condizioni cliniche del paziente. Può essere iniettato fino a 2,5 litri al giorno.
RegidronSi riferisce ai farmaci per la reidratazione orale. Riempie le riserve di elettroliti, che vengono escreti intensamente con vomito, diarrea.Un sacchetto di contenuto viene sciolto in 1 litro di acqua calda. Devi bere la soluzione per tutto il giorno a piccoli sorsi.
Antibiotici. I farmaci antibatterici possono eliminare la causa alla base della sindrome diarroica.Penicilline semisintetiche (Amoxicillina), cefalosporine (Ceftriaxone), macrolidi (Eritromicina).La prescrizione di antibiotici senza probiotici porta alla disbiosi. Malattie infettive, intossicazioni alimentari causano microrganismi patogeni che devono essere completamente distrutti. In questo caso, non puoi fare a meno degli agenti antibatterici. Distruggeranno tutti i batteri, ma rafforzando la loro azione con i probiotici, potrai preservare la microflora intestinale.Nominato individualmente. Inizia con 1 g di antibiotico due volte al giorno. Alcuni farmaci antibatterici sono disponibili in dosi da 500 mg, è necessario determinare il dosaggio non da soli, ma insieme a un medico.
EnzimiPancreatinaDopo una diarrea prolungata, è importante ripristinare la normale digestione. I preparati enzimatici aiutano in questo. La pancreatina contiene amilasi, lipasi, proteasi. Le sostanze elencate contribuiscono alla facile digestione di carboidrati, grassi, molecole proteiche. Il miglioramento dello stato dell'apparato digerente viene notato dai pazienti in un paio di giorni. Lo stomaco smette di far male, le feci si normalizzano e la salute generale migliora. L'enzima viene prescritto anche in caso di forte perdita di peso, come riabilitazione dopo gravi disturbi gastrici, al fine di ripristinare le funzioni perse dell'apparato digerente..La dose di pancreatina dipende dall'età, dal grado di insufficienza pancreatica. La dose media è di 150.000 unità al giorno. Tradotto in un linguaggio semplice, i medici prescrivono un farmaco per 1 compressa 3 r / d.
PenzitalUn analogo della pancreatina, ha le stesse proprietà.La dose minima è di 150.000 unità, la dose massima è di 400.000 unità..
CreonteIl farmaco è costituito dall'enzima pancreatina, che si ottiene dal corpo dei suini. Il farmaco è disponibile in compresse. Dopo essere entrato nello stomaco, viene rapidamente incluso nei processi di digestione. Creonte tratta l'insufficienza pancreatica, condizioni accompagnate da una violazione della normale funzione dell'intestino tenue e crasso.Assumere solo dopo aver consultato un medico. Determina la gravità delle condizioni del paziente e il dosaggio richiesto.
Probiotici e prebioticiHilak ForteHilak Forte aiuta a ripristinare la normale funzione intestinale dopo la diarrea. Regola l'equilibrio dei microrganismi opportunisti, normalizza l'acidità dello stomaco, le principali funzioni dell'intestino. La medicina influenza la sintesi delle vitamine, rafforza l'immunità del corpo.40-60 gocce 3 r / d
LinexIl medicinale contiene batteri lattici vivi liofilizzati, che costituiscono la maggior parte della microflora intestinale. Bifidobatteri, lattobacilli, enterococchi spostano il pH sul lato acido, che uccide i microrganismi patogeni. Sicuro per l'uso nei bambini.Linex viene prescritto 2 capsule tre volte al giorno. Autorizzato a portare i bambini dalla nascita 1 capsula al giorno.
BififormTipico eubiotico contenente batteri benefici. Il farmaco migliora le difese locali del colon.Se una persona ha la diarrea, inizia a dargli 1 capsula del farmaco 4 volte al giorno. L'effetto non ti farà aspettare a lungo.
Agenti adsorbentiSmectaIl sorbente è caratterizzato dal fatto che raccoglie tossine, radionuclidi, batteri che sono entrati nello stomaco, intestino.Il dosaggio per adulti è di 6 bustine nell'arco della giornata. Sono diluiti con acqua a temperatura ambiente. Per i bambini è possibile utilizzare 2-4 bustine a seconda dell'età.
Carbone attivoImpedisce l'ingresso di sostanze nocive nel sangue.La dose è calcolata in base al peso corporeo (1 compressa ogni 10 kg).

Infezione da rotavirus nei bambini - periodo di recupero

I bambini portano il virus più difficile degli adulti. L'infezione intestinale da rotavirus nei bambini è accompagnata da vomito, diarrea. Il bambino si rifiuta di mangiare, lo stomaco non accetta il mangiato: iniziano il vomito e il dolore addominale.

La temperatura sale rapidamente a 39 ° C e non si smarrisce per 5 giorni, il bambino è costantemente letargico e assonnato.

I bambini sotto i 2 anni di età sono particolarmente difficili da tollerare la disidratazione, hanno convulsioni, problemi cardiaci e renali. Il bambino è lunatico e irrequieto a causa del dolore alla pancia. Vomito e feci molli rendono il bambino debole.

Nei neonati, il rotavirus provoca una perdita di peso fino a 1 kg, si ferma o succhia lentamente il seno, rigurgita la bile. Non è necessario trasferire il bambino all'alimentazione artificiale durante il recupero: il latte materno è la migliore medicina. Il latte materno contiene anticorpi che combattono il virus e fornisce al bambino liquidi e nutrimento. L'allattamento al seno calma il bambino.

Il rimedio per il bambino è il sonno, il bambino dorme costantemente. Il corpo ha bisogno di riposo, dopo 7-10 giorni il bambino conduce una vita normale; non dimenticare la dieta.

I probiotici aiuteranno il tuo stomaco a funzionare. A causa della diarrea trasferita e del vomito, i sistemi enzimatici sono interessati, la microflora non ritorna immediatamente al suo stato normale.

Cosa prendere non è raccomandato

Dopo un disturbo delle feci lunghe, è meglio escludere gli alimenti dalla dieta:

Articoli Su Colecistite