Dolore al lato destro da dietro, da dietro

Il dolore al lato destro, manifestato dalla schiena, è un sintomo che può indicare molte malattie, comprese quelle gravi. Se il paziente si rivolge a uno specialista in tempo, ciò gli consentirà di evitare complicazioni fatali e ricevere un trattamento adeguato..

Quando compare il dolore?

Il dolore nella parte destra, sentito nella parte posteriore, è un sintomo, il cui aspetto è possibile con le seguenti malattie.

Cancro ai bronchi, ai polmoni.

Colica renale (calcoli renali).

L'elenco delle possibili malattie in cui c'è dolore nella parte destra, localizzato nella parte posteriore, è piuttosto lungo. Dovresti assolutamente prestare attenzione alla natura del dolore, ai sintomi che lo accompagnano.

Muscoli della schiena o della colonna vertebrale

Secondo il National Institute of Neurological Disorders (NINDS), l'80% degli adulti soffre regolarmente di lombalgia. La maggior parte di questo dolore è causato da problemi meccanici come:

Eccessivo allungamento o lacerazione del legamento a causa di un sollevamento improprio.

Degenerazione del disco spinale che assorbe gli urti a causa dell'invecchiamento o della normale usura.

Tensione muscolare dovuta a una cattiva postura.

Il trattamento dipende dalla causa e dalla gravità della sua condizione. Il medico può inizialmente raccomandare opzioni più conservative, come terapia fisica o farmaci per ridurre l'infiammazione. Se i trattamenti conservativi non aiutano o se si dispone di una condizione grave, il medico può raccomandare un intervento chirurgico. [1]

Malattie dell'apparato respiratorio

Il dolore nella parte destra, manifestato dalla schiena, appartiene ai segni caratteristici delle patologie dell'apparato respiratorio.

L'infiammazione della pleura (pleurite) è essudativa e secca, in entrambi i casi può manifestarsi con dolore acuto durante la respirazione. Con una forma purulenta, la respirazione inadeguata dal lato interessato viene aggiunta a un forte dolore a destra. La forma secca si informa di se stessa tagliando attacchi dolorosi attivati ​​dal movimento, dalla tosse.

La pleurite e altri disturbi pleurici vengono trattati con: [2]

Sollievo dai sintomi (ibuprofene, sciroppi per la tosse).

Rimozione di fluido, aria o sangue dallo spazio pleurico (se sono presenti grandi quantità).

Trattamento della condizione sottostante.

L'infiammazione dei polmoni (polmonite del lato destro) è accompagnata da sintomi come febbre, respiro sibilante nei polmoni e tosse. L'intensità del dolore varia..

Lo pneumotorace spontaneo provoca un dolore acuto e improvviso che si irradia alla scapola. È una condizione in cui l'aria entra nei polmoni (spazio pleurico). Di norma, il medico rilascia aria con un ago o un tubo; questa procedura non richiede l'anestesia generale.

Il cancro del polmone è una malattia caratterizzata da dolori di trazione localizzati nella parte posteriore a destra; è anche possibile catturare la scapola, spalla destra. La sindrome si intensifica con la crescita del tumore, durante il movimento, la tosse, la respirazione.

Malattie dell'apparato digerente

Il dolore che si concentra sul lato destro della schiena può indicare problemi legati al sistema digestivo.

La colecistite acuta è una malattia in cui il dolore è concentrato nello spazio intercostale destro, può essere somministrato al cingolo scapolare, alla scapola e alla spalla destra. In alcuni casi, si unisce anche una sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena. La durata di un attacco può variare da diversi giorni a diverse ore. Ulteriori sintomi: aumento della temperatura, attacchi di vomito.

La colica può anche causare dolore in quest'area. Puoi eliminarlo con l'aiuto di No-Shpa, spesso scompare da solo.

L'appendicite acuta può anche causare dolore nella parte destra della schiena. Questo raro sintomo appare se il processo appendicolare è localizzato dietro il cieco, ingrossato, gonfio.

Il trattamento tradizionale consiste nella rimozione dell'appendice (appendicectomia). In alcuni casi, è possibile il trattamento con antibiotici da soli, il che significa che potrebbe non essere necessario un intervento chirurgico. In uno di questi studi, quasi il 75% delle persone che hanno ricevuto antibiotici durante l'appendicite non ha richiesto un'appendicectomia. [3]

Malattie del sistema urinario

Molte malattie renali possono causare mal di schiena nella parte destra..

La glomerulonefrite, l'idronefrosi, l'ascesso renale e altre patologie sono caratterizzate da dolori doloranti, tiranti, sordi e acuti. Il dolore aumenta se si preme sulla regione lombare.

Pietre nei reni. La colica renale (ostruzione dell'uretere con tartaro) provoca dolore acuto nella regione lombare, nausea, vomito, ematuria. Inoltre, questo tipo di dolore può indicare una trombosi dell'arteria renale..

Nonostante il fatto che i calcoli renali rappresentino circa il 30-40% di tutti i motivi per l'ammissione ai reparti urologici degli ospedali, il dolore ai reni può anche essere scatenato da un'infezione (pielonefrite). La causa più comune di infezioni renali sono i batteri (E. coli) che entrano nel tratto urinario attraverso l'uretra. [4]

Problemi al midollo spinale, colonna vertebrale

Ernia del disco, osteocondrosi, spondilosi, radici nervose pizzicate: tutti questi problemi possono causare forti dolori localizzati a destra nella parte posteriore. Per non confondere la patologia della colonna vertebrale con altre malattie, vale la pena studiare altri segni. Una sensazione di rigidità appare nella schiena, l'attacco doloroso aumenta con il movimento, dà al petto, agli arti, all'inguine. È anche possibile il verificarsi di intorpidimento, "pelle d'oca".

Un forte dolore è possibile con una frattura della scapola, costole a destra. Si attiva con la tosse, il respiro profondo, i movimenti.

Come calcolare l '"organo malato"?

Spesso, le persone che provano dolore concentrandosi sul lato destro da dietro non sanno quale specialista contattare, a quale organo è associato il problema. Naturalmente, solo uno specialista può determinare una diagnosi accurata dopo aver completato un esame completo..

Tuttavia, la posizione, l'intensità e la natura degli attacchi dolorosi possono dire qualcosa:

Proprio sotto la scapola. Forse il problema è di natura neurologica, è il risultato di un nervo schiacciato. Si possono sospettare anche malattie polmonari: polmonite, pleurite, cancro ai polmoni.

Sotto le costole. Il fegato e il pancreas si trovano qui, la cistifellea si trova. Le patologie di uno qualsiasi di questi organi possono essere fonte di dolore. In caso di dolore prolungato, prima viene controllato il fegato..

Proprio nella parte centrale. Il problema è molto probabilmente correlato alla malattia renale.

Parte bassa della schiena destra. Gli attacchi dolorosi possono indicare patologia e trauma della colonna vertebrale, ernia. Sono probabili anche disturbi del sistema urinario. In quest'ultima situazione, il dolore non si attenua in nessuna posizione..

Il mal di schiena a destra può disturbare una persona al mattino. I problemi che causano dolore dopo il risveglio sono materasso inadeguato, distrofia muscolare.

Devo chiamare un'ambulanza?

Ci sono malattie che richiedono cure urgenti, in alcuni casi si tratta di intervento chirurgico. Spesso la vita del paziente dipende direttamente dalla velocità con cui arriva l'assistenza medica. Dovresti assolutamente chiamare un'ambulanza se compare un sintomo come un dolore acuto, inaspettato e inarrestabile, sentito sul lato destro della schiena. Ulteriori sintomi: debolezza, svenimento, vertigini.

In ogni caso, non puoi prescriverti farmaci in modo indipendente senza passare attraverso una visita medica. Come ultima risorsa, puoi usare antidolorifici per eliminare temporaneamente il sintomo. Tuttavia, è possibile eliminare completamente il dolore solo dopo aver eliminato la causa del suo aspetto..

Il lato destro fa male alla schiena: probabili malattie, diagnosi e trattamento

Perché il lato destro fa male da dietro

Ci sono molte malattie che possono provocare dolore nella parte destra della schiena. È impossibile fare una diagnosi accurata da solo. Quando il lato destro fa male dalla parte posteriore, è necessario essere testati ed esaminati utilizzando attrezzature speciali. Dovrebbe essere chiaro che spesso il dolore nella parte destra è causato da patologie pericolose. Pertanto, qualsiasi ritardo riduce la probabilità di successo del trattamento. Inoltre, la parte posteriore sul lato destro può ferire a causa di danni muscolari causati da lesioni..

Per scoprire quale specialista può aiutare quando fa male al lato dalla parte posteriore, è necessario prestare attenzione a quanto segue:

Nella parte superiore della schiena a destra, più vicino alla scapola, il dolore si manifesta con malattie dell'apparato respiratorio e della colonna vertebrale.

Il dolore a metà schiena può essere causato da polmonite o problemi alla cistifellea, al pancreas e al fegato.

Nella parte bassa della schiena, il dolore si verifica, di regola, a causa della patologia degli organi del sistema urinario, così come del rene destro.

Nella parte bassa della schiena a destra, può verificarsi dolore a causa di problemi intestinali.

Nelle donne, tale localizzazione del dolore può indicare lo sviluppo di malattie ginecologiche..

Possibili malattie d'organo a destra

La polmonite e la pleurite possono provocare dolore al lato dalla parte posteriore. Se il processo infiammatorio è localizzato nella parte inferiore del polmone, la sindrome del dolore si intensifica quando si gira il corpo e durante l'inalazione. Inoltre, i tumori maligni possono provocare dolore nella parte destra della schiena..

Il dolore al lato dalla schiena può verificarsi nelle malattie del sistema urinario. La colica renale, che è un dolore grave e insopportabile, è solitamente associata a traumi all'uretere dovuti al movimento dei calcoli. Inoltre, il dolore si verifica con l'infiammazione del rene destro. Nella forma cronica di pielonefrite, il dolore nella parte destra dalla schiena aumenta con lo sforzo fisico o con una posizione scomoda del corpo.

L'osteocondrosi è una causa comune di dolore nella parte destra. Con questa malattia, le radici nervose che escono dal canale del midollo spinale vengono pizzicate. Questo di solito è causato dall'invecchiamento della cartilagine e del tessuto osseo. L'ipotermia, la malnutrizione e l'esercizio fisico eccessivo possono provocare dolore acuto nell'osteocondrosi. Nella maggior parte dei casi, le sensazioni di disagio si intensificano quando si ruota il busto e si esegue un lavoro fisico.

Molto spesso, il dolore si irradia al lato destro della schiena nell'infiammazione cronica del fegato e della cistifellea. La forma cronica di patologia è caratterizzata da un dolore sordo costante, che si intensifica durante l'esacerbazione. Il dolore molto acuto si verifica quando i dotti biliari sono bloccati. Dà anche la sindrome del dolore alla schiena con infiammazione del pancreas.

Diagnosi in base ai sintomi

Se le sensazioni dolorose nel lato sul lato destro della schiena si intensificano con un respiro profondo, allora è necessario contattare urgentemente un terapeuta, che, molto probabilmente, darà un rinvio a un pneumologo per una diagnosi accurata.

Alcune caratteristiche dei sintomi:

  • Con la pleurite, il dolore nella parte destra dalla schiena è lancinante e tagliente in natura. Si intensifica con movimenti improvvisi e respirazione profonda. Puoi alleviare il dolore sdraiandoti sul lato dolorante. Ulteriori sintomi sono tosse, mancanza di respiro e febbre. Per la diagnosi vengono utilizzati raggi X, ultrasuoni, esami del sangue e delle urine di laboratorio. La polmonite del lato destro differisce con sintomi simili..
  • Una patologia pericolosa è lo pneumotorace, quando una grande quantità di gas si accumula nella regione pleurica. Questo minaccia di rompere il tessuto polmonare. In questo caso, si osserva un dolore molto acuto nella parte posteriore destra, che può irradiarsi alla mano destra. La difficoltà di respirazione porta a un deterioramento della condizione, l'emergere di una paura panica della morte. In questo caso, è necessario l'aiuto urgente di un medico..
  • La formazione polmonare maligna si manifesta come dolore solo negli ultimi stadi del cancro. Ecco perché una tale malattia è molto difficile da diagnosticare..
  • Una malattia rara che causa mal di schiena è un infarto polmonare. Ciò si verifica quando un'arteria è bloccata da un coagulo di sangue. Sullo sfondo di una tale patologia, si osserva edema polmonare, che causa dolore acuto da taglio insieme a emottisi, tachicardia e mancanza di respiro. Senza cure urgenti, il rischio di morte è alto..
  • Quando il dolore nella parte destra della schiena è accompagnato da manifestazioni dispeptiche, è necessaria la consultazione con un gastroenterologo.

In particolare, dovresti sapere quanto segue:

  • La colecistite acuta è caratterizzata da dolore al lato dalla parte posteriore, che si irradia all'area della scapola destra. La malnutrizione può provocare una tale patologia, vale a dire il consumo di grandi quantità di cibi grassi e bevande alcoliche. In genere, c'è un sapore amaro in bocca, nausea e vomito di sangue.
  • L'infiammazione del pancreas, o pancreatite, è caratterizzata da crampi, che possono irradiarsi anche nella parte bassa della schiena a destra. Si verificano nausea e vomito, che non portano sollievo. La condizione può peggiorare bruscamente, c'è quasi sempre una forte flatulenza.
  • Se dolori intermittenti di natura opaca si verificano nella parte destra della schiena, si può sospettare uno spostamento del rene. Inoltre, quando una persona è in posizione supina, non avverte dolore. La sindrome del dolore peggiora in posizione eretta, così come sullo sfondo di una forte tosse o di una maggiore attività fisica.
  • La colica renale è solitamente associata a un blocco del dotto urinario superiore da parte di un calcolo. Può essere crampi in natura, di solito è localizzato a destra nella zona della vita e si irradia alla zona pubica. Se la condizione peggiora, può diffondersi a tutta la parte bassa della schiena.
  • Il dolore alla cintura, che copre il lato e la parte bassa della schiena e non dipende dalla posizione del corpo, può indicare lo sviluppo di pielonefrite. Ulteriori sintomi della patologia sono il frequente bisogno di urinare e il verificarsi di edema. Sullo sfondo della pielonefrite o dell'urolitiasi, può verificarsi un ascesso renale. È caratterizzato da un dolore acuto e insopportabile e richiede un trattamento chirurgico urgente..
  • Molto spesso, il dolore sul lato destro della schiena è associato a mobilità limitata. Il paziente ha difficoltà a piegarsi, con scarso sforzo fisico e posizioni statiche per lungo tempo. In questo caso, molto probabilmente, la sindrome del dolore è causata dall'osteocondrosi. Un'altra grave malattia che provoca un dolore unilaterale sordo sul lato destro della schiena è la spondilosi. In questo caso, si verificano deformità delle vertebre a causa della crescita del tessuto osseo. Quando si preme sulla zona interessata, il dolore si manifesta sotto forma di "lombalgia".

Come alleviare il dolore acuto proveniente dalla schiena

Dovrebbe essere chiaro che il mal di schiena a destra può verificarsi a causa di varie patologie. È molto difficile fare una diagnosi da soli. Si può solo sospettare lo sviluppo di questa o quella malattia. In caso di dolore acuto insopportabile, si consiglia di chiamare un'ambulanza.

Se la diagnosi è già stata stabilita e si è verificata un'esacerbazione di una determinata malattia, è necessario utilizzare le raccomandazioni del medico per alleviare il dolore. Gli antidolorifici più comunemente usati sono i FANS e gli analgesici..

È possibile alleviare la colica renale a casa se la diagnosi di urolitiasi è stata stabilita in precedenza. Per fare ciò, è necessario applicare una piastra riscaldante calda sulla zona lombare e perineale. Ma dopo che l'intensità della sindrome del dolore può essere ridotta, è necessario consultare un medico il prima possibile..

Un attacco acuto dovuto alla sciatica deve essere trattato con iniezioni di analgesici. Inoltre, il riposo a letto viene mostrato per diversi giorni..

Come trattare il lato destro

Per curare il dolore nella parte destra, è necessario eliminare la causa del suo verificarsi. Ciò significa che devi trattare una malattia specifica..

Se la diagnosi stabilita indica la presenza di patologie dell'intestino, della cistifellea, del pancreas, è indicata una terapia dietetica rigorosa. Con un'esacerbazione delle malattie, è consentito assumere antispastici prescritti da un medico. Per varie malattie infiammatorie di origine batterica, ad esempio la polmonite, vengono prescritti antibiotici.

Se il dolore nella parte destra della schiena è associato ad appendicite, processi neoplastici o calcoli biliari, è indicato il trattamento chirurgico. L'osteocondrosi e le malattie della colonna vertebrale sono trattate con speciali procedure di ginnastica e fisioterapia. Come risultato di un trattamento adeguato, il dolore è ridotto.

Al fine di escludere lo sviluppo di varie patologie, è necessario sottoporsi a una visita medica se il minimo disagio si verifica a destra nella parte posteriore. I moderni metodi diagnostici consentono la diagnosi precoce dei cambiamenti patologici e il trattamento efficace della malattia.

Il lato destro fa male dietro

Sorgono dolori di natura diversa e ci tormentano per ragioni diverse. Tutti indicano vari tipi di disturbi o malattie gravi e, in base a segni aggiuntivi, possono essere diagnosticati se si consulta un medico in modo tempestivo. Ad esempio, le cause del dolore nella parte destra dalla schiena sono piuttosto diverse, ma non possono essere ignorate in ogni caso per evitare l'aggravamento della situazione e lo sviluppo di malattie complesse..

Il lato destro della schiena può ferire negli uomini e nelle donne, ma alcuni dolori sono peculiari di un certo sesso. Tra i motivi più semplici e meno pericolosi c'è una cena abbondante poco prima di coricarsi o un banale eccesso di cibo. In questo caso, la schiena destra può ammalarsi anche di notte durante il sonno e le persone in questi casi spesso assumono Mezim, No-shpa o altri farmaci simili. Ci sono ragioni più serie per cui il lato destro fa male a livello della parte bassa della schiena a destra.

Caratteristiche del dolore

Di solito, i dolori a destra a livello della vita dietro sono localizzati nell'area in cui si trova l'organo problematico, ma non si possono escludere i cosiddetti dolori radianti che si presentano nei luoghi più inaspettati. Tutti i dolori nella parte destra dietro in vita sono suddivisi in:

  • crampi (di solito derivanti da una forte contrazione muscolare);
  • permanente (può essere causato dallo stiramento delle strutture parenchimali);
  • intensificando (si tratta di infiammazione);
  • acuto (segnale di danno d'organo pericoloso, sanguinamento intra-addominale, ecc.);
  • tiro (si verificano con disturbi nel midollo spinale);
  • a lungo o breve termine;
  • tirando e smussato.

Indipendentemente dalla natura del dolore nella parte posteriore destra della schiena, questa non è la norma, quindi è meglio consultare uno specialista in modo tempestivo. Puoi prendere un analgesico per la prima volta, ma se il dolore ritorna, ti sconsigliamo di iniziare il trattamento. In alcuni casi, dovresti persino chiamare un'ambulanza, ad esempio, quando un dolore acuto appare improvvisamente e non scompare.

Cause comuni di dolore alla schiena destra

Ci sono un numero sorprendente di malattie a causa delle quali il lato destro della schiena fa male temporaneamente o permanentemente. Alcuni di loro sono particolarmente pericolosi e richiedono un esame e una diagnosi urgenti. Considera cosa potrebbe essere il caso se il lato destro della schiena fa male:

  1. Deformità delle vertebre, esacerbazione dell'osteocondrosi lombare o lesione del midollo spinale.
  2. Il dolore lancinante nella parte destra della schiena a volte segnala patologie del tratto urinario.
  3. Disturbi del sistema respiratorio.
  4. Danni agli organi digestivi.
  5. Anomalie endocrine.
  6. Disturbi ginecologici.

Tutti questi motivi per cui la parte bassa della schiena destra nella zona della vita può ammalarsi indicano vari tipi di malattie che non scompariranno senza trattamento. Successivamente, analizzeremo più in dettaglio diverse situazioni comuni che causano il dolore di cui sopra..

Problemi respiratori

I dolori laterali sul lato destro della schiena si riferiscono a vari disturbi degli organi respiratori. Ad esempio, la causa potrebbe essere la pleurite, che è divisa in secca ed essudativa. In questo caso, un forte dolore durante la respirazione non è escluso, specialmente al mattino. La forma secca è accompagnata da dolori taglienti che compaiono con tosse o mobilità generale del corpo.

La polmonite del lato destro è un altro motivo per cui fa male al lato destro. Inoltre, il respiro sibilante si verifica nei polmoni, compare una tosse e la temperatura corporea aumenta. L'intensità del dolore è diversa. Il motivo più pericoloso per cui il lato destro della schiena fa costantemente male è una lesione cancerosa dei bronchi o dei polmoni. Con questa malattia, il dolore è principalmente tirante e può essere somministrato anche alla spalla destra o alla scapola. La sindrome è esacerbata dalla crescita del tumore, dalla tosse o dalla mobilità.

Disturbi digestivi

Con le malattie che colpiscono gli organi digestivi, spesso fa male anche nella parte posteriore destra, più vicino alla parte bassa della schiena. Tra questi, la colecistite acuta, in cui il dolore è localizzato nella parte inferiore, ma può essere dato alla scapola o alla spalla della mano destra. A volte si avverte una sensazione di bruciore nella regione lombare. L'attacco può durare un paio d'ore o diversi giorni e inoltre il paziente vomita e la temperatura aumenta.

La colica intestinale si riferisce anche alle cause del dolore nella parte posteriore destra. Per eliminare la causa principale, è necessario assumere No-shpa o altri farmaci simili. Nella parte destra della schiena nella zona della vita, il dolore può anche causare un'appendicite acuta.

video

  • Il lato destro fa male quando si cammina e si fa esercizio
  • Il lato destro fa male nella zona delle costole

Patologia renale

A volte il lato destro fa male sotto o sopra la parte bassa della schiena e i dolori sono doloranti e sordi, probabilmente il caso di un rene malato. In questo caso, il dolore viene esacerbato premendo o spostandosi. Spesso il punto è nella pielonefrite acuta. Il dolore non si irradia, ma il paziente ha febbre, brividi e vuole costantemente usare il bagno.

Con la pielonefrite, il mal di schiena alla schiena a destra è solitamente doloroso e piuttosto debole. È notevolmente esacerbato dall'ipotermia e tra i sintomi aggiuntivi ci sono la febbre di basso grado e il frequente bisogno di andare in bagno. All'inizio della malattia, i segni aggiuntivi, ad eccezione del dolore, potrebbero non esserlo.

Dolori acuti ai punti, sangue nelle urine e un generale peggioramento del benessere accompagnano una lesione renale. Non puoi esitare qui, l'emorragia interna è molto pericolosa.

Il dolore sordo ricorrente nella parte destra che si verifica quando ci si muove o dopo l'esercizio nella parte posteriore a destra, può indicare uno spostamento del rene chiamato nefroptosi. La particolarità della patologia è che il dolore si verifica solo quando il corpo è in posizione verticale, ma scompare gradualmente quando una persona assume una posizione sdraiata. Con lo sviluppo della malattia senza trattamento, il dolore aumenterà..

Quando c'è un dolore acuto e gli attacchi assomigliano a dolori del travaglio e il dolore si irradia al basso addome, è quasi certamente una colica renale. Il paziente ha febbre, vomito e gonfiore dell'addome. È meglio in questo caso bere un antispasmodico e chiamare il pronto soccorso.

Dolore alla schiena laterale nelle donne

Tutti i motivi di cui sopra per cui fa male sul lato destro, si trovano negli uomini e nelle donne, ma ci sono disturbi che sono caratteristici solo di questi ultimi. Quando il lato destro viene tirato da dietro nelle donne, questo è un segnale allarmante sui processi infiammatori che interessano il sistema riproduttivo. Lo sviluppo di cisti, patologie degli organi pelvici e pericolosi tumori sulle ovaie possono avere un effetto simile sul corpo..

I dolori acuti sul lato destro della schiena sono piuttosto insidiosi, poiché di solito le donne non gli attribuiscono molta importanza. A poco a poco, il dolore si attenua e la donna si abitua senza visitare il medico. Questo è molto indesiderabile, poiché in questo caso la malattia si svilupperà e diventerà più complicata..

Cause di dolore negli uomini

Il dolore derivante dal lato destro della schiena negli uomini può anche segnalare varie malattie e patologie, comprese le pietre che si sono formate all'interno della ghiandola prostatica. Di solito compaiono sullo sfondo di prostatite cronica o altre malattie. Con questa deviazione negli uomini, il lato destro tira da dietro dopo un'anguria o un bere pesante.

Un uomo può ammalarsi nella parte destra dietro un uomo a causa della prostatite, che è piuttosto pericolosa per il sesso più forte. Suggerisce gonfiore dovuto all'infiammazione della ghiandola prostatica. La malattia è classificata in stagnante, batterica e calcolosa..

I motivi più comuni per il dolore e la trazione nella parte destra della schiena in un uomo includono l'adenoma prostatico. Un disturbo si sviluppa a causa della proliferazione di tessuti e tumori di natura benigna. Le formazioni crescono lentamente e comprimono il tratto urinario, sullo sfondo del quale si verifica il dolore e la minzione diventa difficile.

Quando è necessaria un'ambulanza?

L'automedicazione in queste situazioni può essere inefficace o addirittura pericolosa. Innanzitutto, è richiesto un esame fisico completo e un esame diagnostico, che possono essere forniti solo da cliniche e ospedali specializzati.

Cause di dolore nella regione lombare a destra

Il mal di schiena che si manifesta sul lato destro nella regione lombare può essere un segno di un gran numero di malattie: dalle malattie del sistema muscolo-scheletrico ai processi infiammatori nei polmoni. Determinare l'origine del dolore da soli è abbastanza difficile, quindi se hai sintomi ricorrenti, dovresti consultare un medico. La consultazione tempestiva con uno specialista e una diagnostica professionale ti consentirà di stabilire la causa del dolore nel modo più accurato possibile, iniziare il trattamento appropriato in tempo e quindi evitare varie complicazioni.

  • 1. Cause di dolore nella regione lombare
  • 2. Malattia renale
  • 3. Malattie dell'apparato digerente
  • 4. Malattie del sistema muscolo-scheletrico
  • 5. Malattia polmonare
      • 5.0.1. Malattie dell'apparato digerente
      • 5.0.2. Altri motivi

    Tali sintomi sono tipici di una serie di malattie:

    • tratto respiratorio inferiore;
    • sistema muscolo-scheletrico (colonna vertebrale, tessuto muscolare della schiena);
    • Tratto gastrointestinale (pancreas, fegato, cistifellea, intestino);
    • sistema urinario e riproduttivo (rene destro, ovaio destro).

    Per determinare quale organo richiede ulteriore attenzione, è necessario analizzare la natura del dolore e le caratteristiche della sua manifestazione:

    • il più accuratamente possibile per determinare il luogo in cui si verifica questo sintomo;
    • descrivere il dolore (lancinante, tagliente, dolorante, tirante, bruciante, acuto, lombalgia, debole, ondulato, sensazione di pesantezza);
    • capire dove sta dando (alla gamba, al braccio, alla spalla, ecc.);
    • identificare se sono presenti ulteriori sintomi (vertigini, nausea, vomito, disturbi alle feci, febbre, tosse, debolezza generale).

    Questo ti aiuterà a prepararti per l'appuntamento dal medico. Infatti, l'accuratezza delle risposte del paziente al ricovero iniziale dipende da quali studi verranno prescritti e dalla rapidità con cui verrà effettuata la diagnosi..

    Inoltre, è importante ricordare quando è apparso per la prima volta il dolore e quali eventi lo hanno preceduto. Forse il dolore che si è manifestato è situazionale e si è manifestato dopo un serio sforzo fisico o una posizione scomoda del corpo, ei processi infiammatori nel corpo non hanno nulla a che fare con questo. Questo può accadere con attività sportive pesanti, un lungo viaggio in autobus o un lungo volo in aereo..

    Ma se il dolore non scompare o addirittura si intensifica, ciò indica che il corpo è stato colpito da una grave malattia..

    Se fa male a destra sotto le costole, ci sono costanti spasmi sordi e doloranti dalla parte posteriore dalla parte posteriore, che si intensificano con un leggero tocco dei polpastrelli sulla costola inferiore dal lato del rene malato, questo è un chiaro segno di pielonefrite acuta. Allo stesso tempo, le sensazioni dolorose non si traducono da nessuna parte, ma sono accompagnate da una temperatura elevata, spesso anche da brividi e dal frequente bisogno di urinare. Sullo sfondo di un calo generale della forza, si verifica nausea, a volte vomito, appare edema.

    Nella pielonefrite cronica del lato destro, anche il dolore al lato destro dalla parte posteriore nella regione lombare è doloroso, ma piuttosto debole. Aumenta notevolmente in caso di ipotermia. Ulteriori sintomi che accompagnano questa malattia quasi non differiscono dai segni della sua forma acuta: febbre di basso grado, minzione frequente. Ma succede che all'inizio della malattia non ci sono segni di accompagnamento, ad eccezione dei sintomi del dolore..

    Quando, all'inizio della malattia, si avverte periodicamente un dolore sordo intermittente nella parte destra a livello della vita dalla schiena, che spesso compare dopo uno sforzo fisico o una tosse, si suggerisce la nefroptosi (dislocazione renale). La particolarità della malattia è che i sintomi del dolore compaiono quando una persona è in posizione eretta e scompaiono gradualmente se si sdraia. Nel processo di sviluppo della malattia, se non viene trattato, il dolore al lato si intensificherà, possono anche verificarsi coliche.

    Se il lato destro fa male gravemente dalla schiena, gli attacchi sono simili alle contrazioni, durante le quali il dolore si irradia dal basso addome al pube, quindi si diffonde lungo la parte bassa della schiena, questo più spesso indica colica renale. Questa malattia può essere accompagnata da febbre e vomito, meno spesso gonfiore. Con tali sintomi, sarebbe più corretto chiamare un'ambulanza e bere immediatamente un antispasmodico. Se non ci sono ulteriori segni della malattia, è bene utilizzare una piastra elettrica calda come rimedio al dolore. È meglio prenderlo a metà in modo che l'urina sia più bassa del rene.

    Dolore, non dipendente dalla posizione del corpo, mal di schiena sul lato destro, che a volte raggiunge coliche, indica idronefrosi (espansione della pelvi renale). Con questa malattia, si possono avvertire debolezza e nausea, l'urina si scurisce e diventa rossastra, il che indica la presenza di sangue in essa. È possibile determinare la presenza di un disturbo solo con l'aiuto di ultrasuoni e raggi X..

    Quando c'è un dolore alla schiena acuto e penetrante sulla destra, accompagnato da sintomi simili a quelli della pielonefrite e dell'urolitiasi, così come una temperatura molto alta, brividi, sete e bocca secca, questo è un ascesso renale (infiammazione purulenta). In questo caso, è necessaria una cosa: chiamare l'ambulanza e prepararsi per l'operazione..

    Un dolore sordo di varia intensità nella parte destra della schiena nella regione lombare, che aumenta con la corsa, la camminata veloce e gli spostamenti nei trasporti, nonché da una grande quantità di liquidi bevuti, indica la presenza di urolitiasi. La difficoltà a urinare di solito accompagna la malattia. il grado di dolore dipende dalla dimensione della pietra nel tratto urinario.

    Se il lato destro fa male dalla schiena e queste sensazioni sono prolungate e doloranti in natura, si intensificano con lo sforzo fisico, l'uso di cibi grassi e piccanti, così come dopo aver assunto bevande alcoliche e si indeboliscono a riposo, allora la malattia del fegato è sul viso. Ulteriori sintomi: nausea, possibilmente bruciore di stomaco, amarezza in bocca, affaticamento, tonalità della pelle gialla.

    Il dolore molto grave nella parte destra sotto le costole si verifica a causa di un'ernia intervertebrale lombare. Le sensazioni di dolore possono scendere al di sotto: nella regione poplitea, nella parte inferiore della gamba, nella parte posteriore della coscia. Spesso con la malattia, le persone lamentano intorpidimento in alcune aree degli arti inferiori, formicolio e sensazione di bruciore alle dita dei piedi, paresi. Il dolore quando si cammina aumenta e in posizione supina diventa sopportabile. L'ernia intervertebrale lombare viene trattata da un chirurgo ortopedico.

    Con intensità variabile, il lato destro fa male dalla parte posteriore nell'ipocondrio per due giorni dopo la caduta. Questo indica una lesione alla colonna vertebrale. In questo caso, devi assolutamente vedere il chirurgo. In alcuni casi, a seguito di un incidente, gli organi interni di una persona possono essere danneggiati. A seconda di ciò, sorgono ulteriori sintomi: dolore, nausea, vomito, mal di testa. Devono anche essere segnalati al medico curante..

    Se un dolore sordo e intermittente che si manifesta nella parte destra della schiena, si irradia alla spalla, al braccio o alla gamba, interferisce con il movimento (piegandosi, piegando la schiena), questa è l'osteocondrosi (cambiamento degenerativo nella cartilagine delle articolazioni). La malattia è una delle più comuni: in misura maggiore o minore, si manifesta in ogni quinto russo. Uno stile di vita sedentario provoca il suo verificarsi. Il mal di schiena alla schiena si verifica durante lo sforzo fisico, il movimento improvviso e durante la permanenza prolungata in una posizione. Allo stesso tempo, a riposo, le sensazioni dolorose si placano..

    Un dolore sordo unilaterale nella parte bassa della schiena, che infastidisce, indipendentemente dalla mobilità del corpo e dalla sua posizione, e si trasforma improvvisamente in una lombalgia acuta quando si premono i polpastrelli delle dita sull'area disturbante della schiena, spesso indica il verificarsi di spondilosi (deformazione delle vertebre dovuta alla crescita del tessuto osseo). A volte con questa malattia si osserva intorpidimento delle gambe. La presenza di spondilosi può essere stabilita utilizzando un esame completo (risonanza magnetica e raggi X). La malattia viene trattata con farmaci antinfiammatori e analgesici.

    Se si avverte costantemente un dolore lancinante nella parte bassa della schiena, che si intensifica durante il giorno e dà una lombalgia con movimenti improvvisi (rotazione, flessione), molto probabilmente è un'ernia intervertebrale. Il dolore acuto si attenua quando si è sdraiati. Per alleviare la condizione, prendono antidolorifici, visitano la stanza della terapia fisica, seguono un corso di massaggio terapeutico.

    Un forte dolore che si irradia a tutte le parti della colonna vertebrale, caratterizzato da perdita di sensibilità, intorpidimento e formicolio dei muscoli lombari, parla di radicolite. Con questa malattia, le radici del midollo spinale sono colpite. A volte il processo è accompagnato da una sensazione di bruciore nella zona interessata. Per alleviare la condizione, prendi antidolorifici e massaggi.

    Il caratteristico dolore lancinante o tagliente, aggravato dalla respirazione profonda, nonché dall'esecuzione di movimenti improvvisi, suggerisce la pleurite. Con l'infiammazione della pleura, il dolore di solito scompare se si sdraia sul lato dolorante. Ulteriori sintomi: tosse, febbre, mancanza di respiro. La malattia può essere identificata mediante ultrasuoni o raggi X..

    Se il dolore si avverte sotto la scapola o sotto le costole, aggravato dalla respirazione profonda, dalla tosse, allora potrebbe essere l'inizio della polmonite. Inoltre, la temperatura aumenta, compare la tosse, il catarro viene rilasciato, sorge una sensazione di debolezza.

    Se il dolore è molto forte, acuto, lancinante, si irradia al braccio, alla spalla, peggiora con la respirazione e la tosse, questo è pneumotorace (accumulo di gas nella pleura dei polmoni). Una persona vuole sedersi o prendere una posizione reclinata, mancanza di respiro e sudore freddo, appare il panico. Diagnosticato mediante raggi X e puntura polmonare.

    Un forte dolore insopportabile e costante si verifica solo negli ultimi stadi del cancro, se il tumore cresce nella pleura.

    Il dolore è molto forte, acuto, il taglio a destra sotto la scapola indica un infarto polmonare. Ulteriori sintomi: mancanza di respiro, tachicardia, tosse con sangue.

    Di solito sono accompagnati da sintomi aggiuntivi: dolore addominale, nausea, vomito.

    La flatulenza è l'accumulo di gas nell'intestino. Il dolore è sordo, tirante, accompagnato da gonfiore. Appare dopo aver assunto determinati alimenti (legumi, soda, ecc.), A seguito di malattie intestinali o nevrosi. I sintomi dolorosi vengono rimossi da antispastici, assorbenti e antischiuma.

    L'appendicite è un'infiammazione dell'appendice. Se il processo si trova dietro il cieco, le sensazioni dolorose non si verificano nell'addome, come nella maggior parte dei casi, ma nella parte bassa della schiena dal basso a destra. Il dolore è acuto, costante, si irradia alla gamba, all'inguine, alla regione pelvica. Se ti stendi sul lato sinistro, si intensificherà. Ulteriori sintomi: nausea, debolezza, a volte una temperatura superiore a 38 gradi. È richiesto un intervento chirurgico urgente!

    La colica intestinale è uno spasmo dei muscoli intestinali. Lombalgia dal basso, bruciore, crampi: si intensifica, poi diminuisce. Dopo un po ', passa nell'addome. Ulteriori sintomi: debolezza, minzione frequente, nausea, diarrea. Possibili cause: avvelenamento, stress, malattie intestinali, gastrite. Con la colica intestinale, vengono presi antispastici e viene applicata una piastra elettrica.

    La colecistite acuta è un'infiammazione della cistifellea. Il dolore nella parte destra dell'addome nell'ipocondrio, si irradia nell'area sotto la scapola destra. Può passare da solo dopo un po '(mezz'ora o un'ora). Si verifica più spesso di notte o al mattino dopo aver mangiato cibi grassi o alcol. Ulteriori sintomi: sapore amaro in bocca, nausea, vomito di bile, placca bianca sulla lingua. Diagnosticato da esami del sangue, urine, feci, ecografia della cistifellea. Può essere trattato con interventi chirurgici o farmaci, è necessario seguire la dieta.

    La pancreatite acuta è un'infiammazione del pancreas. Dolore al lato dell'addome, si irradia nella parte bassa della schiena a destra. In rari casi, le sensazioni addominali sono assenti e si fanno sentire solo nella parte posteriore nella parte centrale di destra. Il dolore è sordo, crampi: si intensifica, poi si indebolisce. Ulteriori sintomi: nausea, vomito senza sollievo, il viso diventa grigiastro, gonfiore. Chiama un'ambulanza se il dolore si intensifica! Mentre aspetti il ​​dottore, puoi prendere un antispasmodico. Nella pancreatite cronica, c'è un dolore sordo nella parte destra della schiena dopo aver mangiato troppo o bevuto alcolici.

    Dolore acuto o formicolio sotto la costola destra può apparire a causa di malattie psicosomatiche. Di solito si verifica in modo intermittente e non dura a lungo. In questo caso, un neurologo o uno psichiatra aiuterà una persona a liberarsi dal dolore..

    Il disagio nella parte inferiore destra della schiena può essere causato da malattie del sistema urinario. Con loro, il disagio non scompare e non diminuisce, anche se la persona è ferma. Il gentil sesso dovrebbe tener conto che il dolore concentrato sotto la costola destra è un segno di una serie di malattie ginecologiche. Per diagnosticare, è necessario contattare la clinica prenatale.

    Il dolore nella parte destra, sentito nella parte posteriore, è un sintomo che può verificarsi con le seguenti malattie. Il dolore nella parte destra dell'addome può essere scatenato da malattie del pancreas. Sì, un dolore doloroso a destra, più vicino alle ovaie, può verificarsi prima delle mestruazioni.

    Ma il dolore alla trazione nella parte bassa della schiena non indica sempre problemi di salute. Se si manifesta dopo la notte e poi scompare senza lasciare traccia, la causa è un letto scomodo. In questo caso, la persona deve solo cambiare il materasso.

    Il dolore addominale può essere causato da un'ampia varietà di motivi. Per poter assumere cosa ha causato il dolore, è necessario comprendere indicatori come localizzazione, natura, durata, fattori provocatori.

    Varie malattie dell'apparato digerente, genito-urinario e del tessuto retroperitoneale possono causare dolore nella parte destra sotto le costole e nell'addome inferiore. Il lato destro durante la gravidanza fa male quando l'utero in crescita preme sugli organi pelvici e addominali.

    Per scoprire la causa del mal di schiena a destra oa sinistra, non si dovrebbe essere guidati dai soli sintomi; è molto importante visitare un medico in modo tempestivo e condurre ulteriori esami di laboratorio e strumentali.

    Dolore all'ipocondrio destro da dietro dalla schiena

    Il dolore nell'ipocondrio destro dalla parte posteriore alla schiena può essere causato dalla patologia degli organi addominali, dal sistema muscolo-scheletrico e da fattori psicologici. Più dell'80% delle persone ha manifestato sintomi spiacevoli nell'area di diverse parti della colonna vertebrale. Il mal di schiena è la seconda causa di invalidità temporanea nei pazienti giovani e di mezza età, seconda solo all'ARVI.

    Varietà di sindrome del dolore

    Quando si verifica un disagio nella regione lombare, è importante identificare la loro vera causa. I medici distinguono due tipi di dolore: aspecifico e specifico. Il primo è associato a disfunzioni dei muscoli, delle articolazioni e dei legamenti della schiena. Tali sindromi dolorose sono solitamente spiegate dall'osteocondrosi. Questo motivo si riscontra nel 90% delle persone che si lamentano di sensazioni spiacevoli alla schiena..

    La radicolopatia da compressione o radicolite viene rilevata nel 15% delle persone. La malattia è associata a danni alle radici spinali. Nel 4% dei casi viene rilevato dolore alla schiena specifico o secondario associato a gravi patologie della colonna vertebrale e degli organi interni.

    Per il rilevamento tempestivo di varie patologie, vengono analizzati i segni di accompagnamento o "bandiere rosse".

    Elenco dei sintomi allarmanti:

    • aumento della temperatura corporea;
    • l'età del paziente è fino a 20 anni e dopo 50 anni;
    • quadro clinico atipico: nausea, vomito, incontinenza, sangue nelle urine;
    • debolezza alle gambe, intorpidimento;
    • aumento del disagio durante la notte, rapida perdita di peso;
    • nella storia medica c'è l'HIV o malattie maligne, tossicodipendenza;
    • il dolore nella parte bassa della schiena aumenta, non dipende dalla posizione del corpo, dura più di un mese.

    Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai casi in cui la terapia farmacologica tradizionale fallisce..

    La forza del dolore è un concetto largamente soggettivo. Dipende non solo dalle vere cause: patologie, lesioni, ma anche dal livello della soglia del dolore del paziente, dalle sue qualità personali e dalle caratteristiche dell'organismo. È importante che il medico comprenda quanto siano forti le sensazioni del paziente per determinare quale tipo di sollievo dal dolore è necessario in questo caso. Per questo, vengono eseguiti un sondaggio, un esame e la palpazione dell'area dolorosa della schiena. A una persona può essere offerta una scala con punti da 1 a 10, in base alla quale può valutare i suoi sentimenti: da debole a insopportabile. Per le persone con demenza profonda, ai bambini può essere offerto un compito in cui sono rappresentati schematicamente volti con diversi gradi di dolore..

    Tuttavia, queste sono impressioni personali del paziente, che non sempre caratterizza correttamente la sua salute. Il medico presta attenzione alle espressioni facciali, al desiderio di una persona di assumere una postura più comoda, manifestazioni vocali: gemiti, urla. Alla palpazione, un segnale allarmante è una tensione riflessa dei muscoli della parte bassa della schiena nel punto disturbato.

    Assegna il grado di sindrome del dolore:

    • vengono utilizzati farmaci antidolorifici deboli e non narcotici: paracetamolo, ibuprofene, diclofenac;
    • moderato, vengono utilizzate combinazioni di due antispastici o un farmaco non narcotico e narcotico per alleviare i sintomi;
    • vengono utilizzati stupefacenti forti, forti e non narcotici, a volte è necessario il blocco dei nervi.

    La gravità del dolore nell'ipocondrio destro non sempre riflette il livello di pericolo della malattia. Le persone anziane e i pazienti con diabete mellito hanno una bassa soglia di sensibilità, che complica la raccolta di informazioni per una diagnosi a causa della cancellazione dei sintomi.

    Dolore alla schiena aspecifico

    Il mal di schiena nell'ipocondrio destro può essere innescato da cambiamenti nella colonna vertebrale legati all'età. Questo sintomo compare dopo 30 anni. Le patologie possono essere diverse: degenerazione del disco, formazione di escrescenze sul tessuto osseo (osteofiti), sviluppo di un'ernia del disco. La causa del mal di schiena aspecifico può essere un microtrauma e distorsioni muscolari dopo uno sforzo fisico, un movimento non riuscito. In questi casi, il disagio scompare da solo..

    In caso di mal di schiena aspecifico, i medici di solito diagnosticano l'osteocondrosi. Metodi di esame aggiuntivi come raggi X, risonanza magnetica, ultrasuoni dovrebbero essere utilizzati per escludere patologie più gravi.

    Il mal di schiena aspecifico può comparire per la prima volta a partire dai 20 anni e nella maggior parte dei casi è associato a vari disturbi della postura. Quando si eseguono determinati movimenti sorgono sentimenti spiacevoli. In un articolo di V. I. Shmyrev, capo del Dipartimento di Neurologia dell'Istituto Federale di Stato "Centro Medico Scientifico e Educativo" dell'Amministrazione Presidenziale della Federazione Russa, viene indicato che la lombodinia o il dolore nella parte bassa della schiena si verificano nell'80% della popolazione. È stato notato nei commenti che il 20% degli adulti lamenta convulsioni ricorrenti che durano 2-3 giorni.

    Radicolite

    La radicolopatia è associata a danno, compressione delle radici dei nervi spinali. In caso di malattia, il dolore si irradia dalla schiena ad altre parti del corpo, a seconda di dove viene pizzicata la radice.

    Con la principale localizzazione del dolore alla schiena a destra dalla schiena sotto le costole, il disagio sarà dato all'area dell'inguine, al basso addome e alla parte interna della coscia. La malattia è sia acuta che cronica.

    La terapia tempestiva consente di interrompere il processo patologico, soprattutto nelle prime fasi. Oltre al trattamento medico e chirurgico, grande importanza è attribuita agli esercizi di fisioterapia e alla correzione della postura..

    Sensazioni secondarie di dolore

    Il dolore specifico nell'ipocondrio destro dalla parte posteriore è raro ed è un sintomo di una malattia grave. È combinato con altri sintomi caratteristici della patologia esistente. In questo caso, sono necessarie le consultazioni di vari specialisti: un chirurgo, un gastroenterologo, un nefrologo..

    Se il paziente lamenta mal di schiena alla schiena destra sotto le costole e sopra, febbre, tosse prolungata, viene indirizzato alla fluorografia per escludere patologie polmonari: polmonite, pleurite.

    Malattie della colonna vertebrale

    Il centro del dolore nell'ipocondrio destro dalla parte posteriore può essere associato a gravi lesioni del midollo spinale: frattura vertebrale, tumore, infezioni. Se la causa è correlata alla neurologia, il disagio si manifesta con i seguenti sintomi:

    • sensazione di bruciore nella zona interessata;
    • intorpidimento e formicolio, non solo alla schiena, ma anche agli arti;
    • aumento del disagio quando viene toccato, premuto;
    • lombalgia fulminea, che può essere paragonata a una scossa elettrica;
    • aumento del disagio se esposto ad acqua fredda o calda.

    In questi casi è necessaria una consultazione con un neurologo, risonanza magnetica, TC, raggi X. Per una neoplasia della colonna vertebrale, i sentimenti spiacevoli durano più di un mese, è caratteristico un graduale aumento dei segni di un disturbo neurologico. Il paziente ha generalmente più di 50 anni. La persona lamenta una perdita di peso non necessaria. La sindrome del mal di schiena non scompare non solo durante il giorno, ma anche di notte.

    La causa del dolore dietro la destra sotto le costole può essere la fase iniziale della spondiloartrite. La malattia è caratterizzata dalla graduale distruzione delle vertebre e dall'infiammazione dei nervi. Nella fase iniziale, il paziente è disturbato da un dolore sordo localizzato alla schiena durante l'esecuzione di determinati movimenti, una leggera curvatura. La malattia può portare a cambiamenti irreversibili nella colonna vertebrale, nel midollo spinale e nella disabilità. Di solito la patologia viene rilevata nelle persone dopo 40 anni..

    Il dolore è infiammatorio: dopo gli esercizi di fisioterapia, può ridursi, aumentare di notte.

    Una frattura da compressione della colonna vertebrale può anche causare dolore nel quadrante superiore destro della schiena. Questo trauma è tipico delle donne di età superiore ai 55 anni che soffrono di osteoporosi. Può anche verificarsi a seguito di una caduta senza successo a qualsiasi età. Il dolore varia da moderato a grave e viene alleviato sdraiandosi. Peggioramento con poco esercizio fisico, tosse, tremori stradali.

    Nella regione lombare, l'asse principale del midollo spinale si divide in un fascio di nervi della cauda equina che controllano gli arti inferiori e gli organi pelvici. Se viene pizzicato a causa di cambiamenti traumatici o legati all'età nella colonna vertebrale, allora c'è un dolore alla schiena sordo, edema tissutale.

    Con lo sviluppo della malattia compaiono sintomi caratteristici: intorpidimento delle gambe in luoghi diversi, interruzione degli organi pelvici, incontinenza, defecazione involontaria, disfunzione sessuale.

    Per una lesione infettiva della colonna vertebrale, sono caratteristici la febbre, un aumento locale della temperatura nella zona della schiena interessata e una maggiore sudorazione. L'area interessata diventa rossa. Un processo infiammatorio di natura infettiva si verifica dopo operazioni chirurgiche, trapianto di organi. Le persone che abusano di alcol e forti fumatori sono a rischio. Aumento del rischio di infezione spinale nei pazienti con diabete mellito, tubercolosi, oncologia.

    Nefropatia

    Le cause del dolore acuto o sordo sul lato e sulla parte bassa della schiena possono essere infiammazione renale, urolitiasi, nefroptosi.

    Per la pielonefrite acuta, i seguenti sintomi sono caratteristici:

    • temperatura 38-40 gradi;
    • sensazione di malessere, nausea, vomito, brividi;
    • mal di schiena, dolore addominale.

    Se l'infiammazione si estende oltre il rene, il paziente assume una posizione forzata sdraiato o seduto con le gambe piegate. Il dolore doloroso può essere localizzato sul lato della schiena o diffondersi nella parte bassa della schiena, peggiorando quando si cammina e si tocca il rene infiammato. Nella pielonefrite acuta non c'è edema. Se l'infiammazione si verifica con la formazione di masse purulente, è possibile un blocco dell'uretere. In questo caso, l'attacco coincide con le manifestazioni della colica renale..

    La pielonefrite cronica è caratterizzata da sintomi meno intensi. I sentimenti sul lato destro e sinistro della schiena possono essere doloranti, deboli, sopportabili. Il paziente spesso lo associa a dolori alla schiena dovuti all'attività fisica e alla stanchezza. La malattia è accompagnata da picchi di pressione, mal di testa. I sintomi cancellati rendono la pielonefrite una patologia pericolosa, che viene spesso diagnosticata nella fase di sviluppo delle complicanze.

    Pietre nei reni

    Il sintomo principale dei calcoli renali è la colica renale, che si verifica nel 90-95% dei pazienti. L'attacco è causato dal movimento del calcolo, dal suo ingresso nella pelvi renale e nell'uretere. La colica di solito si manifesta dopo esercizio, tremori, tosse, vomito o lesioni. A volte la malattia peggiora spontaneamente durante la notte o durante il lavoro sedentario.

    La natura del dolore e il tempo di esacerbazione dipendono dalle dimensioni e dalla forma della pietra. È più probabile che piccole pietre disturbino il paziente. Sono più mobili di quelli grandi, più spesso cadono nella pelvi renale. Le pietre con estremità subulate causano dolore acuto. Se il calcolo è piccolo e liscio, passerà attraverso l'uretere. In questo caso, la colica renale si fermerà. Il dolore diminuirà in due ore. I calcoli a spigolo vivo sono spesso depositati nella pelvi renale o nell'uretere. Danneggiano la mucosa e causano infiammazione, quindi può comparire pus nelle urine..

    Quando un calcolo si incastra nella pelvi renale e nell'uretere superiore, il lato della parte bassa della schiena fa male. Con l'avanzamento del calcolo, il focus del dolore viene notato di seguito.

    Nefroptosi

    Il prolasso renale è più comune nelle donne di età compresa tra 25 e 40 anni. Le possibili cause includono infezioni, sollevamento di carichi pesanti e lesioni alla schiena. A volte la nefroptosi si sviluppa nelle donne dopo il parto a causa dell'indebolimento dei muscoli della parete addominale di fronte. In una persona sana, i reni si muovono per inspirazione ed espirazione entro 1-5 cm. Con la nefroptosi, gli organi si muovono verso il basso di 5-12 cm. La patologia del rene destro è più comune.

    Nella prima fase della malattia, una persona lamenta un dolore sordo nella parte destra o sinistra della schiena e nella regione lombare inferiore dopo uno sforzo fisico, una lunga permanenza in posizione eretta. Con lo sviluppo della patologia, il dolore aumenta, compaiono altri segni di danno renale: sangue nelle urine, edema, picchi di pressione sanguigna.

    Neoplasie

    In rari casi, la causa del dolore nel quadrante superiore destro può essere un tumore ai reni. Più del 90% delle neoplasie è maligno. Molto spesso questa malattia si verifica nelle persone che fumano. Il dolore doloroso si verifica quando la neoplasia è andata oltre il rene e preme sulle terminazioni nervose dei tessuti e degli organi vicini.

    Il tumore è accompagnato da ematuria (presenza di sangue nelle urine), aumento della temperatura per lungo tempo e sensazione di formazione nell'addome. La neoplasia può essere avvertita al tatto, specialmente nelle persone di corporatura magra.

    Malattie dell'apparato digerente

    Il lato destro sotto le costole davanti e dietro può ferire con patologie del fegato, della cistifellea, del pancreas. Inoltre, il dolore in quest'area può essere una manifestazione di appendicite, malattie intestinali.

    Malattie della zona biliare

    Le malattie del fegato, della cistifellea e dei dotti possono causare mal di schiena. Le malattie più comuni includono:

    • malattia dei calcoli biliari e sue complicanze: colica epatica, colecistite calcarea;
    • epatite, fibrosi, cirrosi epatica;
    • colecistite non calcarea, colangite;
    • ulcera peptica dello stomaco, duodeno.

    Quando c'è un dolore moderato sul lato dell'addome, sotto le costole e sul retro della schiena, il fegato deve essere controllato. L'epatite, la fibrosi, la cirrosi possono essere asintomatiche per molto tempo. Una persona avverte pesantezza nell'ipocondrio destro davanti e dietro, stanchezza, irritabilità. Successivamente, ai sintomi si aggiungono segni di ittero, il colore della pelle e del bianco degli occhi cambia e compaiono vene varicose. Inoltre, l'intensità dei segni aumenta.

    Il sintomo principale dell'ulcera peptica è il dolore, che può essere localizzato nell'epigastrio, nell'ipocondrio sinistro e destro. Le sensazioni spiacevoli possono essere accompagnate da nausea e vomito. Di solito, la comparsa di dolore nell'ipocondrio destro è associata ai pasti. L'intensità della manifestazione dei segni della malattia dipende dalla localizzazione dell'ulcera, dalle sue dimensioni e profondità.

    Il dolore nella parte destra sotto le costole si verifica quando l'ulcera si trova nel duodeno e la parte inferiore dello stomaco nella sezione pilorica. In questo caso, il più delle volte il paziente è tormentato da dolori tardivi che si verificano da un'ora e mezza a due ore dopo aver mangiato. L'esacerbazione passa quando la massa alimentare entra nelle seguenti sezioni dell'intestino e cessa di irritare la mucosa interessata. Possibili dolori della fame, che si verificano 2-4 ore dopo aver mangiato e di notte. Sentirsi meglio dopo aver mangiato.

    Pietre nella cistifellea e condotti

    La malattia dei calcoli biliari potrebbe non disturbare una persona per molto tempo. Tuttavia, una riacutizzazione può verificarsi in qualsiasi momento. Le complicanze più comuni della colelitiasi sono la colica epatica e la colecistite acuta. Una persona soffre di un forte dolore nell'ipocondrio destro davanti e dietro, che lo fa assumere una posizione sdraiata su un fianco con le gambe piegate, si intensifica all'inalazione.

    Ulteriori sintomi sono:

    • ittero ostruttivo;
    • febbre con colecistite;
    • nausea e vomito.

    L'attacco dura 2-4 ore, può trasformarsi in complicazioni più formidabili: peritonite, pancreatite acuta, sepsi.

    La forma cronica di colecistite è espressa da un dolore meno intenso nell'ipocondrio destro. La malattia procede con periodi alternati di esacerbazione e remissione.

    Un attacco di calcoli biliari si verifica dopo aver mangiato cibi grassi, bevuto alcolici, droghe coleretiche. A volte una riacutizzazione è causata da motivi minori: cattivi movimenti, tosse, sbadigli, vomito, persino respiro profondo.

    Pancreatite

    La sconfitta del pancreas è accompagnata da dolore in diverse aree dell'addome e della parte bassa della schiena. Sensazioni spiacevoli sul lato destro si verificano quando l'infiammazione ha colpito la testa dell'organo. Il dolore alla cintura è possibile quando l'intera ghiandola è interessata. L'esacerbazione è solitamente associata al consumo di cibi abbondanti, grassi e fritti, si verifica un'ora dopo aver mangiato.

    Le sensazioni spiacevoli aumentano quando una persona si sdraia, si indebolisce in posizione seduta con una piegatura incompleta in avanti. Il dolore può irradiarsi alla scapola, al braccio, alla spalla, imitare l'angina.

    I sintomi associati sono associati a disturbi digestivi:

    • nausea;
    • bruciore di stomaco;
    • eruttazione;
    • diarrea;
    • perdita di peso.

    Se una persona si lamenta che il suo stomaco e la parte bassa della schiena sono gravemente malati secondo il principio di una cintura, è iniziato il vomito indomabile, la temperatura è aumentata, è necessario chiamare un'ambulanza. Il dolore può essere così grave che esiste una minaccia di shock da dolore. Questi sintomi possono essere una manifestazione di pancreatite acuta, una malattia pericolosa per la vita.

    Conclusione

    Per rispondere alla domanda perché fa male all'ipocondrio destro da dietro da dietro, è necessario consultare un terapista. Il medico prescriverà metodi diagnostici aggiuntivi, se necessario, fare riferimento a specialisti ristretti. Nel 90% dei casi, il dolore non è pericoloso ed è associato a una cattiva postura e cambiamenti nella colonna vertebrale legati all'età. Tuttavia, esiste la possibilità di malattie più pericolose del sistema respiratorio, della digestione, del sistema urinario, della colonna vertebrale.

    In caso di dolore grave e prolungato che interferisce con la capacità di una persona di lavorare, è necessario chiamare un'ambulanza. Segnali allarmanti sono vomito, febbre, disturbi urinari, intorpidimento degli arti.

Articoli Su Colecistite