Nausea, vomito, dolore addominale: pronto soccorso, cause e trattamento

Cosa fare in caso di nausea, vomito, dolore addominale? Se si verificano questi sintomi, è importante consultare un medico in modo tempestivo, poiché un tale fenomeno può indicare che si sta sviluppando una grave patologia. Nel processo di contrazione muscolare, si sviluppa spesso dolore di natura acuta o dolorante. I crampi addominali sono spesso preoccupanti a causa di uno sforzo prolungato. Quali sono le cause più comuni di crampi e dolori al peritoneo? In alcuni casi, la presenza di un tale sintomo indica che si sta sviluppando un disturbo pericoloso. Dovrebbe essere eseguita una visita medica approfondita.

Perché lo stomaco fa male?

Quali sono le ragioni di nausea, vomito, dolore addominale? Spesso la colpa è l'infiammazione dell'appendice, la comparsa di ostruzione intestinale, l'insorgenza di coliche renali, la violazione delle ernie, l'esacerbazione delle aderenze. Tutte queste patologie devono essere trattate in tempo, altrimenti possono provocare lo sviluppo di gravi complicazioni. Se durante il periodo del parto c'è dolore all'addome, è importante andare immediatamente in ospedale. Non in tutte le situazioni, questo indica che il travaglio pretermine è iniziato. A volte si sviluppano sensazioni dolorose durante la gravidanza a causa della comparsa di cistite e pielonefrite. Con la colecistite, gli spasmi gravi causano disagio al paziente. A causa della violazione del movimento della bile, il benessere generale del paziente peggiora. Se durante lo sviluppo di calcoli biliari si verificano spasmi, è necessario eseguire un'operazione chirurgica..

Come determinare la presenza di coliche intestinali?

Quando compare una colica intestinale, possono verificarsi dolore addominale, nausea e vomito. Qual è la differenza tra questa condizione e varie malattie che provocano la comparsa di un sintomo spiacevole?

  • Con le coliche intestinali, il dolore non è costante.
  • Non c'è protrusione simile a un tumore.
  • Durante la pressatura, il dolore si attenua.
  • La pancia è morbida.
  • Se la temperatura corporea è aumentata, non va oltre il valore subfebrilare.
  • Le coliche si verificano spesso sullo sfondo di diarrea o costipazione..

Durante la sindrome premestruale, nelle donne può esserci disagio addominale. A volte il dolore nell'area pelvica indica che si sta sviluppando una malattia infiammatoria cronica o che sono comparse neoplasie di varie eziologie. Solo dopo una diagnosi approfondita, il medico sarà in grado di determinare la causa di nausea, vomito, dolore addominale.

A quali condizioni è importante andare immediatamente in ospedale?

Contattare immediatamente il personale medico se:

  • quando si verifica dolore, compare la diarrea e la temperatura corporea aumenta;
  • ci sono crampi addominali e vomito;
  • c'è sanguinamento vaginale;
  • il lavoro del sistema respiratorio è interrotto;
  • il dolore spasmodico si irradia alla spalla, al collo e al torace;
  • c'è sangue nel vomito;
  • forte dolore addominale, nausea;
  • aumento del processo di sudorazione;
  • la presenza di perdite sanguinolente nelle feci;
  • il paziente non può svuotare la vescica per molto tempo.

Se non ci sono sintomi di complicanze, il dolore minore può essere eliminato a casa con l'aiuto di farmaci.

Cosa può aiutare?

Quando si utilizza "Spazmalgon", "No-shpy", "Papaverine", "Trigan", "Baralgin", "Ibuprofen" o "Nise", le sensazioni dolorose possono essere eliminate. Se, a causa di colecistite cronica o pielonefrite, si verifica dolore addominale, la condizione può essere migliorata con un normale termoforo, che viene applicato all'area problematica. È vietato eseguire procedure di riscaldamento durante le mestruazioni: gli spasmi passeranno, ma il sanguinamento può aumentare. Per eliminare il disagio all'addome e allo stomaco associato a un errore nella nutrizione, è possibile utilizzare la dieta consigliata. Dovresti escludere quei prodotti che irritano la mucosa gastrica e provocano la comparsa di bruciore di stomaco (cibi fritti, grassi e piccanti, prodotti dolci e di farina).

Spasmo addominale neurogenico

Si verifica sia nei bambini che negli adulti. Se non puoi evitare una situazione stressante, dovresti prendere un farmaco che calma il sistema nervoso e allevia la diarrea neurogena. Solo il medico curante dovrebbe prescrivere farmaci.

Determina la presenza della malattia a casa

Una diagnosi affidabile può essere fatta solo dal medico curante dopo un'accurata visita medica del paziente. Se hai crampi allo stomaco o dolore, nausea, diarrea, vomito, febbre e debolezza, dovresti consultare un medico, poiché questi sintomi compaiono spesso con influenza gastrica e intossicazione alimentare. Cosa fare in una situazione del genere? È importante non assumere farmaci per il vomito. Per evitare la disidratazione del corpo, dovresti bere acqua più purificata. Dopo alcuni giorni, è consentito il brodo leggero.

Con l'influenza dello stomaco, il sistema digestivo viene interrotto. C'è nausea, vomito, vertigini, dolore addominale. In casi frequenti, questa condizione patologica scompare dopo 5 giorni. Quando i sintomi peggiorano, è necessario chiamare un medico. Se tutti questi segni si verificano sullo sfondo di problemi di vista, respirazione, ciò potrebbe indicare che la persona è gravemente avvelenata. In tali condizioni, è importante chiamare immediatamente un'ambulanza..

Fegato infiammato

Se il fegato è infiammato o si sviluppa un cancro, la persona spesso ha un dolore insopportabile nella parte superiore dell'addome. Appare una forte debolezza, la temperatura corporea aumenta. Se il colore delle urine e delle feci è cambiato, ciò potrebbe indicare lo sviluppo di gravi complicazioni di salute. È necessario prestare attenzione al colore del bianco degli occhi, se diventano gialli - questo non è un buon segno. In queste condizioni, è importante chiamare immediatamente un medico..

L'automedicazione è vietata. Solo un professionista sanitario qualificato dovrebbe prescrivere farmaci che aiuteranno a migliorare la salute generale del paziente. L'uso di compresse non prescritte da uno specialista spesso provoca lo sviluppo di gravi complicazioni.

Con la malattia renale, una persona è spesso preoccupata per un forte dolore all'addome e alla parte bassa della schiena. In tali condizioni, si osserva la ritenzione urinaria. L'urina diventa scura, torbida o sanguinante.

Colica renale

Se si verifica una colica renale, si osservano nausea e vomito, il processo di sudorazione viene accelerato, in tali condizioni è importante assumere antidolorifici. Dovresti anche cercare urgentemente aiuto da uno specialista qualificato..

Ulcera peptica

Con ulcera peptica, forte dolore addominale, nausea, diarrea, secrezione purulenta nelle feci, si verifica un aumento significativo della temperatura corporea e perdita di peso. In tali condizioni, è necessario andare urgentemente in ospedale. Gli alimenti che irritano la mucosa intestinale dovrebbero essere esclusi dalla dieta. La diarrea spesso causa disidratazione. In queste condizioni possono sorgere seri problemi di salute. È vietato assumere farmaci antinfiammatori non steroidei senza la raccomandazione di un medico..

Intolleranza al lattosio e problemi intestinali

Con l'intolleranza al lattosio, il paziente ha sensazioni dolorose e crampi all'addome dopo aver bevuto il latte. Inoltre, nell'addome compaiono gonfiore, diarrea e brontolio. In queste condizioni il latte vaccino deve essere sostituito con un altro prodotto (latte di soia, kefir o yogurt).

Se il paziente ha un intestino crasso ipersensibile, si verificano i seguenti sintomi: dolore all'addome, diarrea o costipazione, muco nelle feci, gonfiore, nausea, affaticamento. In tali condizioni, è importante passare a una corretta alimentazione ed escludere cibi grassi, piccanti e salati. Per migliorare la digestione, devi mangiare spesso e in piccole porzioni. Durante il trattamento, dovresti condurre uno stile di vita sano e seguire le raccomandazioni del medico.

Se le pareti dell'intestino crasso sono infiammate, il paziente avverte disagio nell'addome, che aumenta con la pressione. A volte c'è nausea, vomito senza dolore addominale, febbre, diarrea o costipazione. È importante non prendere lassativi o fare un clistere. L'automedicazione può provocare lo sviluppo di complicazioni.

Segni di ernia

Se una persona sviluppa un'ernia, compaiono i seguenti sintomi:

  • dolore all'addome, che aumenta con il movimento;
  • noduli in rilievo sotto la pelle, l'inguine o il peritoneo.

In tali condizioni, l'attività fisica dovrebbe essere evitata, non sforzarsi e non sollevare oggetti pesanti..

Avvelenamento

Se lo stomaco è infiammato, compaiono debolezza, dolore addominale, nausea, vomito o diarrea, non c'è appetito e si verifica bruciore di stomaco. Dovresti sapere che a casa è impossibile diagnosticare e identificare con precisione la causa che ha provocato il verificarsi di disagio nell'addome. Non è consigliabile assumere farmaci senza prescrizione medica.

Come determinare la presenza di avvelenamento? Nausea, vomito e dolore addominale spesso indicano che una persona è stata avvelenata. In tali condizioni, è importante chiamare un'ambulanza e non auto-medicare. Molti esperti dicono che è necessario bere molti liquidi durante il vomito, proprio come con il mal di stomaco, poiché ciò aiuta a prevenire la disidratazione. È necessario utilizzare acqua pulita, caffè e bevande zuccherate gassate sono vietate. Questo provocherà solo un altro attacco. Non dovresti lavare lo stomaco a casa usando soluzioni auto-preparate. Puoi migliorare il tuo benessere generale con il carbone attivo..

A causa dell'uso di cibi di bassa qualità o viziati, può verificarsi un'intossicazione alimentare, che si manifesta nei seguenti sintomi: mal di stomaco, nausea, vomito e brividi. L'avvelenamento è provocato da microrganismi dannosi e sostanze tossiche che entrano nel corpo con il cibo. In tali condizioni, possono verificarsi gravi complicazioni di salute: disidratazione o funzionamento alterato di tutto il corpo..

Come determinare se si tratta di avvelenamento o meno? Se una persona non si sente bene a causa dell'uso di cibo di bassa qualità, il primo segno di intossicazione apparirà da 1,5 a 3 ore dopo aver mangiato, se il motivo risiede nell'uso di un fungo velenoso o di una pianta - dopo 3-11 ore. Tra i principali sintomi ci sono nausea, vomito, febbre, dolore addominale.

Segni di intossicazione acuta:

  • mal di testa;
  • aumento della temperatura corporea;
  • palpitazioni;
  • grave debolezza;
  • la pelle ha acquisito una tinta blu.

In tali condizioni, è importante cercare immediatamente l'aiuto di uno specialista, altrimenti è possibile un risultato letale..

Pronto soccorso per avvelenamento

In caso di vomito, nausea, diarrea, dolore addominale, è importante aiutare la vittima prima che arrivi l'ambulanza. È necessario liberare lo stomaco del paziente. Bevi abbastanza liquidi per rimanere idratato. All'ultimo attacco, il vomito dovrebbe essere relativamente pulito, senza cibo o altre secrezioni. Quando il vomito non si verifica, deve essere provocato. Come mostra la pratica medica, molto spesso si verificano nausea, vomito e dolore addominale a causa dell'avvelenamento. In tali condizioni, devi immediatamente andare in ospedale..

Con l'aiuto del carbone attivo, il benessere del paziente può essere migliorato. Un tale farmaco aiuterà a rimuovere gli elementi tossici dal corpo. Anche in questo caso Smecta aiuta bene. Per la disidratazione, prendere il farmaco "Regidron", può essere sostituito con acqua salina o minerale senza gas.

Note per il paziente

Quando si analizzano i sintomi che sono comparsi in un momento specifico, è impossibile determinare con precisione la causa della malattia. Solo un medico può fare una diagnosi basata sull'esame di laboratorio e strumentale del paziente. Per non danneggiare la tua salute, è importante non auto-medicare e seguire tutte le raccomandazioni del medico. La durata del corso della terapia farmacologica e il dosaggio devono essere determinati da uno specialista strettamente qualificato. L'automedicazione provoca spesso lo sviluppo di complicazioni di salute, fino alla morte inclusa. Se il paziente ha altre malattie, i sintomi di nausea, vomito, dolore addominale indicano che il processo è aggravato.

Stomaco fa male e temperatura 37-38

Quando un adulto ha mal di pancia, ci sono molte ragioni. Se la temperatura aumenta e appare: diarrea, nausea, flatulenza grave - questo è un segno di avvelenamento o infezioni intestinali. Quando queste manifestazioni sono assenti e il dolore all'addome non scompare e la temperatura corporea aumenta, un'urgente necessità di visitare un medico, questo è un segno di grave malattia.

Dolore addominale e febbre nei bambini

Il bambino si lamenta periodicamente di dolore addominale. Un genitore, se le feci sono normali o c'è una sola diarrea, dovrebbe capire che il bambino ha mangiato frutta acerba o cibo pesante e difficile da digerire. Si consiglia di somministrare medicinali che possono alleviare la pesantezza allo stomaco. Quando un bambino ha mal di stomaco e febbre, apatia, nausea, vomito, diarrea - questo è l'inizio di una malattia cronica e acuta, la presenza di Escherichia coli o elminti. In entrambi i casi è richiesto un trattamento medico, prescritto da un medico..

Malattie infettive

Avvelenamento: l'intossicazione si verifica quando le tossine velenose entrano nel corpo, causando indigestione. Distinguere tra avvelenamento industriale, digestivo, narcotico, alcolico, suicida e criminale. Sintomi generali: debolezza, perdita di appetito, diarrea, vomito e febbre oltre i 37 ° C e in caso di intossicazione acuta - oltre i 39 ° C. A volte viene aggiunto un mal di testa. Primo soccorso: fermare il flusso di sostanze tossiche, assumere enterosorbenti e farmaci antipiretici. I primi giorni si consiglia al paziente di seguire una dieta: farina d'avena, purè di patate in acqua, cracker, bere molti liquidi. Dopo diversi giorni, quando la digestione viene ripristinata, puoi introdurre gradualmente cibo fatto in casa. In caso di avvelenamento grave e acuto, miglioramenti non avanzati, chiamare immediatamente un'ambulanza.

Infezioni intestinali - la causa dell'infezione - l'ingestione di agenti infettivi nel corpo. Dalla cavità orale, i microbi entrano nel tratto gastrointestinale, inizia un periodo di incubazione, che dura da sei ore a due giorni. Le infezioni intestinali si manifestano come malattie acute. Una conseguenza spiacevole sono i brividi, la disidratazione del corpo dovuta a vomito costante e attacchi di diarrea, danni intestinali, crampi addominali acuti. Potrebbe esserci una leggera febbre, a seconda di quanto tempo la persona è ammalata. Queste malattie sono più gravi negli anziani e nei bambini. In questi casi, è necessario consultare un medico per stabilire il tipo di infezione e iniziare il trattamento.

Salmonellosi: l'agente eziologico dell'infezione è la salmonella. Entra nel corpo umano quando si mangia carne di un animale infetto, pollame, causando infiammazione del tratto gastrointestinale. Lo sviluppo del periodo di incubazione dura da dodici ore a tre giorni. Il paziente vomita, feci molli fetide e frequenti, dolori acuti nella cavità addominale, debolezza. Rompe e torce il corpo, soprattutto gli arti, la temperatura sale da 37,5 ° C e oltre. È possibile identificare questa malattia solo in studi di laboratorio, quando si superano i test. La salmonellosi causa una serie di complicazioni, pertanto il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico in un ospedale.

Gastroenterite: l'intestino tenue e lo stomaco si infiammano a causa dell'infezione da calcivirus, rotavirus o parassiti. I reclami sono simili alla salmonellosi. Si raccomanda di trattare la gastroenterite intestinale con i farmaci. È utile bere tè forte e dolce, gelatina, decotto di rosa canina e soluzioni saline (sciogliere 2 cucchiai di zucchero e 1 cucchiaio di sale per 1 litro di acqua bollita). Con lo sviluppo prolungato e acuto dell'infiammazione, il trattamento viene effettuato in un ospedale.

Malattie non trasmissibili

Appendicite, la peritonite è una delle malattie più comuni dell'apparato digerente in chirurgia. Associato all'infiammazione del processo intestinale chiamato cieco. Il sintomo principale è il dolore nella regione ombelicale, che si sposta a destra, nell'addome inferiore. L'appendicite viene trattata esclusivamente con un intervento chirurgico. È necessario cercare l'aiuto di un medico il prima possibile, poiché esiste il rischio di sviluppare gravi complicazioni. La più comune è la peritonite. Questo è un disturbo grave che forma un'infiammazione nella cavità addominale. È urgente fare un'operazione, altrimenti ci sarà una forte intossicazione del corpo, fino ad un esito letale.

La gastrite cronica o acuta è un processo infiammatorio della mucosa gastrica causato da vari irritanti alimentari: dieta malsana e allergia alimentare ai farmaci. La gastrite acuta provoca dolore acuto allo stomaco, pesantezza, nausea. Con un trattamento adeguato e tempestivo, la prognosi è favorevole. Se il paziente non cerca aiuto in tempo, la malattia diventa cronica. Una dieta dovrebbe essere seguita: escludere piatti piccanti, salati, caldi, rinunciare a caffè, alcol e fumo. Un gastroenterologo ti aiuterà a scegliere una dieta appropriata e prescriverà una terapia farmacologica..

L'ulcera peptica è una malattia cronica causata da un disturbo trofico nel rivestimento dello stomaco. Lo stomaco fa male soprattutto dopo uno sforzo fisico o quando entrano sostanze irritanti. Ci sono frequenti attacchi di bruciore di stomaco, nausea, eruttazione, disturbi alle feci, formazione di gas e aumento della temperatura. Un'ulcera è pericolosa per lo sviluppo di gravi complicanze, pertanto al paziente viene somministrato un trattamento farmacologico e viene prescritta una dieta che non provoca irritazione del tratto gastrointestinale..

La colecistite è un processo infiammatorio della cistifellea causato dall'ostruzione del deflusso della bile a causa di complicanze della malattia dei calcoli biliari. È caratterizzato dall'intensificazione del dolore al lato destro, nausea, amarezza in bocca, febbre alta (oltre 38 ° C). L'interruzione del flusso della bile nell'intestino provoca l'ingiallimento della pelle e dei bulbi oculari, che è un prerequisito per l'ittero. Se vengono rilevati sintomi, è necessario riposare, assumere antispastici, applicare il freddo allo stomaco e chiamare un'ambulanza.

La nefrite è una malattia renale causata da processi infiammatori nei tessuti. Sintomi: escrezione di sangue nelle urine, edema, dolore acuto nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena, aumento della pressione sanguigna e della temperatura corporea. Quando viene rilevato un disturbo, un nefrologo prescrive una serie di farmaci che dipendono dal tipo di malattia e dallo stadio. In corso acuto, il trattamento viene effettuato in un ospedale.

Il cancro dell'apparato digerente è una malattia grave causata da un tumore maligno in uno degli organi digestivi, solitamente lo stomaco e il duodeno. I primi sintomi sono: indigestione, nausea, bruciore di stomaco, eruttazione fetida, febbre, dolore addominale. Nel cancro dell'esofago - difficoltà a deglutire il cibo, escrezione di sangue con espettorato. Per fare una diagnosi, il paziente viene esaminato in modo completo. Il trattamento viene eseguito chirurgicamente, se necessario, viene prescritta la chemioterapia per rimuovere i focolai della malattia.

Gli elminti, comunemente chiamati vermi, sono vermi parassiti. I tipi comuni sono: tricocefalosi, ascariasis, anchilostoma. Un caso frequente di ingestione con acqua sporca o cibo sotto forma di larve. I segni di infezione sono: perdita di peso, febbre, dolore addominale, gonfiore. Il paziente ha sindrome astenica e pallore del viso. I parassiti possono essere identificati prendendo le feci e gli esami del sangue. Per il trattamento, viene eseguita la sverminazione della droga del corpo.

La gravidanza ectopica è una patologia causata dall'attaccamento di un ovulo fecondato all'esterno dell'utero. Segni frequenti: dolori acuti nell'addome inferiore, aggravati dal camminare e dai movimenti improvvisi. Scarico sanguinante, debolezza sono caratteristici, la temperatura può aumentare. La gravidanza ectopica rappresenta una forte minaccia per la salute e la vita di una donna. È necessaria un'operazione urgente per rimuovere il feto. Il ritardo può solo peggiorare la condizione.

Colica renale

Malattia delle vie urinarie, caratterizzata da dolore spasmodico associato all'ostruzione del deflusso delle urine. Il paziente inizia a lamentarsi di un dolore improvviso che copre la cavità addominale e la parte bassa della schiena. È impossibile trovare una posizione in cui gli spasmi si placano. La temperatura aumenta bruscamente, appare il vomito, che non porta sollievo. Il trattamento è prescritto da un medico in un ospedale.

Aiuto essenziale per dolori addominali e febbre

La temperatura può aumentare per una serie di motivi: questo è un segnale che ci sono problemi nel corpo. Se allo stesso tempo c'è una lamentela di dolore addominale, vale la pena scoprire la causa della malattia. Per fare questo, visitare un terapista, gastroenterologo, prescrivere un esame ecografico della cavità addominale e test di laboratorio. Dopo la diagnosi, viene prescritta la terapia. L'automedicazione con rimedi popolari comporta un aumentato rischio di gravi complicazioni. In caso di emergenza, è necessario chiamare immediatamente l'ambulanza.

Lo stomaco fa male e la febbre - metodi di trattamento per un adulto e un bambino

Cause di dolore addominale

Le cause del dolore all'addome su uno sfondo di temperatura elevata sono molto diverse. Ma in ogni caso, se non è possibile stabilizzare la condizione nel più breve tempo possibile, è urgente chiamare un medico. Il dolore addominale combinato con la febbre può essere causato da cause infettive e non infettive.

Quando viene infettato da un'infezione intestinale, di solito, oltre alla temperatura elevata, si osservano tutti i segni di intossicazione. Si tratta di mal di testa, grave debolezza, vertigini, nausea, ecc. Cause non infettive associate a malattie dell'apparato digerente (gastrite, colite, ulcere gastriche, ecc.) Possono essere molto pericolose e rappresentano una minaccia per la salute e talvolta per la vita.

Avvelenamento, eccesso di cibo

Lo stomaco fa male e la temperatura aumenta molto spesso con l'avvelenamento. La causa principale della condizione patologica sono le tossine che sono entrate nel tratto digestivo. Sono assorbiti nel flusso sanguigno e trasportati in tutto il corpo. Le reazioni naturali protettive si innescano immediatamente e cercano di rimuovere le sostanze tossiche dal corpo. In questo contesto, compaiono vomito e diarrea, c'è il rischio di disidratazione..

Il dolore addominale può anche verificarsi con l'eccesso di cibo. In questi casi, la temperatura può occasionalmente aumentare. Ma, di regola, in questi casi, a differenza dell'avvelenamento, il sollievo arriva dopo il vomito e la condizione si stabilizza..

Situazioni stressanti

Molto spesso, il corpo umano con dolore addominale e febbre può reagire a tensione nervosa e stress. Gli esperti spiegano il dolore addominale in tali circostanze da malfunzionamenti del sistema nervoso autonomo. Con tali violazioni, la natura del dolore non è espressa, è "vaga". I sintomi che accompagnano il disturbo possono includere stitichezza alternata a diarrea. Spesso si osserva anche un aumento della produzione di gas. Di solito, dopo che la persona si è calmata, tutti i segni scompaiono..

Altre malattie

Le patologie pericolose che possono causare dolore addominale e febbre sono malattie degli organi pelvici, che non sono associate all'apparato digerente. Nelle donne, questa condizione può spesso provocare malattie ginecologiche e negli uomini - patologie urologiche. Inoltre, una tale combinazione di sintomi si osserva nelle malattie oncologiche di vari organi. Inoltre, il dolore addominale e la febbre possono accompagnare lo sviluppo dell'infarto miocardico e di tutte le patologie renali..

Diagnosi di possibili malattie a seconda dei sintomi

Quando lo stomaco fa male e la temperatura aumenta, è possibile eseguire una diagnosi indipendente basata sulla presenza di sintomi aggiuntivi. Questo metodo ti permetterà di capire quale primo soccorso può essere fornito. Ma per la diagnosi finale e la nomina di un corso di trattamento, è necessario visitare un medico nel prossimo futuro..

Dolore addominale, febbre, nausea e vomito

Quando i dolori addominali sono accompagnati non solo da febbre, ma anche da nausea e vomito, ciò può indicare le seguenti patologie:

  • A proposito di malattie infettive.
  • A proposito di intossicazione.
  • Sul sovraccarico emotivo.

Le più comuni sono le infezioni intestinali, considerate malattie delle "mani sporche". Un'altra causa di infezione può essere il cibo che non è stato cucinato correttamente. Nella fase acuta dello sviluppo di malattie infettive, la temperatura può essere molto alta - fino a 40 ° C. Le malattie più pericolose sono la salmonellosi e la dissenteria..

L'intossicazione può essere causata da cibo o sostanze chimiche di scarsa qualità. Inoltre, i sintomi indicati possono verificarsi a causa di malattie di organi che non appartengono all'apparato digerente..

In particolare, può essere:

Patologie del sistema urinario.

Dolore addominale, febbre, diarrea

La diarrea su uno sfondo di dolore addominale e febbre può verificarsi per vari motivi. Se tali sintomi si verificano dopo aver mangiato regolarmente, ciò potrebbe indicare lo sviluppo di un'ulcera gastrica o duodenale. Questi segni possono anche indicare un'infezione con un'infezione intestinale. La dissenteria è caratterizzata dalla comparsa di dolori crampi. Con un'infezione intestinale, la salute di una persona peggiora drasticamente e si osserva debolezza.

Dolore addominale, febbre e diarrea possono essere sintomi di infiammazione dell'intestino tenue. La ragione principale di ciò è una dieta squilibrata. Spesso la condizione patologica è associata a una carenza di vitamine e una quantità insufficiente di proteine ​​nella dieta..

Temperatura, forte dolore all'ombelico

Un forte dolore all'ombelico, che è accompagnato da un aumento della temperatura, è un sintomo molto pericoloso che può indicare lo sviluppo di patologie pericolose per la vita.

In particolare, può essere:

  • Aneurisma dell'aorta addominale. La patologia richiede un trattamento chirurgico urgente.
  • Ernia ombelicale. Se, inoltre, si avverte una formazione allungata nell'ombelico, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza.
  • Appendicite acuta. Questa è una patologia pericolosa che richiede un intervento chirurgico urgente..

Febbre, mal di stomaco, mal di testa o alla gola

Molto spesso, la combinazione di dolore addominale con mal di gola sullo sfondo di un aumento della temperatura è causata dall'infezione da vari virus. Molto spesso, questi sintomi si verificano quando si contrae un'infezione da rotavirus. Un ulteriore sintomo può essere la cefalea (mal di testa). L'inizio della malattia è sempre acuto, è caratterizzato da mal di gola durante la deglutizione e febbre. Un po 'più tardi, lo stomaco inizia a far male e si può osservare una congestione nasale. Con una complicazione della malattia, può comparire la diarrea..

Un'altra malattia comune con sintomi simili è la mononucleosi infettiva. È causato dal virus Epstein-Bar. Una caratteristica della malattia è l'infiammazione dei linfonodi, che provoca dolore alla gola e all'addome..

Possibili malattie e cure

Il trattamento di malattie associate a dolore addominale sullo sfondo di un aumento della temperatura può essere prescritto solo dopo una diagnosi accurata. A casa, puoi fornire il primo soccorso solo per alleviare le condizioni di una persona.

Negli uomini

Negli uomini, è molto comune che il dolore all'addome e un aumento della temperatura corporea causino la prostatite. Un ulteriore sintomo di patologia è solitamente una sensazione di bruciore durante la minzione. Il dolore è generalmente persistente ed è spesso accompagnato da un aumento della stanchezza e del mal di testa. Dopo la diagnosi viene prescritto un trattamento completo. Questo di solito è un processo molto lungo che richiede tempo e pazienza..

Un'altra patologia comune è la colecistite, un'infiammazione della cistifellea. Il dolore, di regola, in questo caso è localizzato nella parte destra dell'addome. Nei casi più gravi, si verifica il vomito della bile. Nella fase acuta della malattia è richiesto un ricovero urgente.

Con l'infiammazione dei reni, si sviluppa la pielonefrite. Questa è una malattia molto grave. Il dolore è di natura cintura, è più pronunciato nella parte bassa della schiena e nell'addome inferiore dal lato del rene malato. Il trattamento viene sempre effettuato sotto la supervisione di un medico e viene prescritto individualmente..

Tra le donne

Molto spesso, il dolore all'addome sullo sfondo di un aumento della temperatura nelle donne è associato a varie malattie ginecologiche..

Questo può essere: infiammazione delle appendici uterine, fibromi, cisti ovarica, ecc..

Con i processi infiammatori degli organi del sistema riproduttivo, le perdite vaginali sono molto spesso un sintomo aggiuntivo. Durante la gravidanza, una combinazione di dolore all'addome con un aumento della temperatura è un segno pericoloso. Può indicare l'inizio di un aborto spontaneo o distacco di placenta. Ciò rappresenta una minaccia per la vita, quindi è urgente chiamare un'ambulanza.

Il bambino ha

In un bambino, il dolore addominale e la febbre alta possono accompagnare varie malattie. Sono tutti molto pericolosi, poiché l'organismo in via di sviluppo del bambino non può resistere adeguatamente. Ecco perché molto spesso possono verificarsi gravi complicazioni senza un trattamento tempestivo..

Le malattie pericolose sono:

  • Appendicite.
  • Peritonite.
  • Pancreatite acuta.
  • Infezioni intestinali.

Se il bambino ha mal di pancia e la temperatura aumenta, non dovresti dargli alcun antidolorifico. Un medico dovrebbe essere chiamato urgentemente. Misure terapeutiche eseguite in modo errato possono aggravare le condizioni del bambino..

Cosa fare quando si ha la febbre alta e un forte mal di stomaco

Il primo soccorso per il dolore addominale sullo sfondo di un aumento della temperatura corporea dovrebbe essere fornito con grande cura. Questo può essere fatto se la causa della cattiva condizione può essere identificata mediante autodiagnosi. Per fare ciò, prendere in considerazione la presenza di sintomi aggiuntivi e analizzare quali fattori potrebbero diventare provocatori.

Primo soccorso

Prima di tutto, con dolore addominale e febbre, una persona dovrebbe essere messa a letto e garantire il massimo riposo. Se c'è la certezza che la condizione sia associata ad avvelenamento, sciacquare lo stomaco della vittima e indurre il vomito. Se con l'aiuto dell'autodiagnosi non è possibile stabilire la causa delle cattive condizioni di una persona, non è possibile fare nulla prima dell'arrivo dell'ambulanza, compresi gli antidolorifici. Con un forte attacco di dolore, puoi applicare il ghiaccio allo stomaco; è severamente vietato l'uso di pastiglie riscaldanti calde. Inoltre, non puoi dare nulla da bere e da mangiare..

Se c'è sollievo

Se il sollievo arriva dopo la lavanda gastrica, allora questo conferma l'avvelenamento. Tuttavia, devi comunque chiamare un medico. Dopo aver esaminato il paziente e analizzato la condizione, verrà presa una decisione se è necessario il ricovero.

Per rimuovere le tossine dal corpo, è necessario assumere assorbenti, ad esempio carbone bianco o attivo. L'importo è determinato dal medico in base alla gravità della condizione. Di regola, si tratta di 2-4 compresse alla volta.

Dopo che la condizione è migliorata, è necessario reintegrare la perdita di liquidi dal corpo. È imperativo bere almeno due litri di acqua pulita al giorno nei prossimi giorni. I decotti alle erbe aiutano a riprendersi bene nel più breve tempo possibile, la camomilla è considerata particolarmente utile in caso di avvelenamento. Il medico può prescrivere farmaci antipiretici per abbassare la temperatura, nonché farmaci che ripristinano la microflora intestinale.

Quando hai urgente bisogno di chiamare un'ambulanza

È necessario chiamare un'ambulanza se il dolore addominale acuto si verifica sullo sfondo di una temperatura corporea elevata. Inoltre, è necessario cercare assistenza medica di emergenza se il dolore si manifesta di notte e persiste per 1-2 ore. Di norma, di notte si verificano esacerbazioni di varie malattie croniche..

È molto importante cercare di analizzare le tue condizioni prima che arrivi l'ambulanza per rispondere alle domande del medico nel modo più accurato possibile. Sarà necessario indicare la localizzazione del dolore e rispondere a domande relative ai tratti caratteristici della sindrome del dolore. Ad esempio, quanto è grave il dolore e se si irradia ad altre aree dell'addome o del corpo.

Inoltre, dovrai concentrarti su quando è iniziato il dolore e come si è sviluppato: gradualmente o immediatamente, sotto forma di un attacco. È anche importante ricordare cosa hai mangiato, se ci sono state cadute o un forte stress nel periodo di tempo precedente. Il medico potrebbe chiedersi quali farmaci o integratori alimentari stai assumendo.

Prevenzione

Il dolore allo stomaco e la febbre sono sintomi comuni di molte condizioni. Ecco perché possiamo dire che il principale metodo preventivo è rafforzare il sistema immunitario, che renderà possibile resistere con più successo a varie infezioni..

Poiché l'intossicazione alimentare è la causa più comune di dolore all'addome durante la febbre, dovresti ricordare quanto sia importante controllare la tua dieta. È anche importante non mangiare troppo. Un aumento del carico sugli organi digestivi può provocare lo sviluppo di varie patologie. Il menu dovrebbe includere solo cibi sicuri. Ad esempio, ricorda di far bollire il latte fresco di mercato. Inoltre, non dovresti cucinare per un uso futuro, i piatti preparati al momento sono più utili e sicuri, per i quali è stata utilizzata acqua pulita comprovata..

E, naturalmente, dovresti seguire rigorosamente le regole di igiene e le condizioni di conservazione degli alimenti. Le mani devono essere lavate prima di mangiare. Se ciò non è possibile, è necessario utilizzare cosmetici speciali con effetto disinfettante..

Nausea e dolore addominale, diarrea, vomito, febbre, debolezza, brividi. Cause, pronto soccorso, trattamento

La nausea è spesso accompagnata da febbre e dolore addominale. Questi sintomi sono comuni a molte malattie. È importante essere in grado di riconoscere la causa del dolore dai suoi sintomi. Ciò ti consentirà di determinare il pericolo del sintomo e fornire un pronto soccorso tempestivo..

Cause comuni di dolore addominale, nausea e disturbi intestinali

Il dolore all'addome, accompagnato da nausea e feci molli, è una sorta di segnale di un malfunzionamento nel corpo. Ci sono diversi motivi per questi sintomi. Sapendo cosa li ha causati, puoi decidere se le misure domiciliari saranno sufficienti per eliminare il dolore o se è necessario un ricovero urgente.

Intossicazione

L'avvelenamento del corpo con le tossine provoca la comparsa di dolore addominale con nausea e feci molli. I veleni possono entrare nel corpo una volta e causare un deterioramento o accumularsi per anni.

L'avvelenamento del corpo può essere causato da:

  1. Mangiare cibo avariato o non è stato adeguatamente elaborato (le tossine possono essere trovate su frutta e verdura a causa della loro elaborazione con elementi chimici). L'avvelenamento può essere causato dal consumo di funghi velenosi.
  2. Effetti collaterali dei farmaci. L'intossicazione può verificarsi a causa dell'uso prolungato o della mancata osservanza del dosaggio dei farmaci. L'avvelenamento è spesso fatale.
  3. Avvelenamento da gas tossici. Entrano nel tratto respiratorio e poi nello stomaco e provocano dolore e vomito. Le tossine possono accumularsi in luoghi di lavoro pericolosi. O se inalate accidentalmente sostanze tossiche.
  4. Avvelenamento con veleni. Ciò può verificarsi a causa del risciacquo incompleto del detersivo dalle stoviglie pulite o per l'uso accidentale di prodotti con composti tossici..
  5. Le malattie infettive e il diabete provocano il rilascio di tossine da parte del corpo stesso o dell'agente eziologico della malattia. Di conseguenza, i veleni si accumulano, causando dolore e vomito..
  6. Prodotti alcolici di bassa qualità o loro consumo in grandi quantità. Le tossine influenzano negativamente il fegato e altri organi del tratto gastrointestinale e provocano dolore e interruzione dell'apparato digerente.
  7. Fumare a stomaco vuoto. La nicotina irrita la mucosa, provocando dolore e nausea.

Alle prime manifestazioni di intossicazione alimentare, è necessario prendere le misure di primo soccorso corrette (saranno descritte di seguito). E più veloce e qualificato viene fornito, maggiori sono le possibilità di un risultato favorevole..

Problemi nel tratto digestivo

Nausea e dolore addominale sono i sintomi più caratteristici delle malattie del tratto gastrointestinale. Inoltre, il dolore può essere accompagnato da bruciore di stomaco, costipazione / diarrea e febbre. Per eliminare i suddetti sintomi, il trattamento è necessario sotto la supervisione di un terapeuta, le malattie non scompaiono da sole.

Malattie del tratto gastrointestinale che causano dolore all'addome e nausea:

    gastrite in forma acuta e cronica. Il dolore si verifica a causa di una violazione dell'afflusso di sangue nell'organo e dello stato della sua mucosa;

La gastrite è sempre accompagnata da nausea e dolore addominale; nella forma acuta viene aggiunto il vomito

  • ulcera allo stomaco. La superficie irritata e danneggiata dello stomaco è dolorosa per l'assunzione di cibo e l'esercizio;
  • colica intestinale o biliare. Il dolore e la nausea sono alleviati dal vomito e dai movimenti intestinali;
  • rottura dell'intestino con gonfiore, flatulenza. L'aria accumulata provoca dolore e nausea;
  • malattie infettive dell'apparato digerente. Gli agenti patogeni irritano gli organi con prodotti di scarto e tossine escrete;
  • processi infiammatori nel tratto digestivo. A causa del tumore, l'organo aumenta di dimensioni, viene schiacciato e schiacciato dagli organi vicini, il che provoca dolore;
  • binge eating. In questo caso, lo stomaco è allungato alla sua dimensione massima, il suo lavoro viene interrotto, il che provoca dolore e nausea;
  • ernia nell'esofago. Mangiare può provocare pizzicotti;
  • la formazione di calcoli nella cistifellea;
  • tumori benigni e maligni;
  • trauma al tratto gastrointestinale o rottura con emorragia (può essere causato da un tumore o infiammazione);
  • disbiosi o ostruzione intestinale;
  • struttura dell'organo anormale causata da cambiamenti genetici.
  • È impossibile identificare da soli quale corpo ha funzionato male senza una visita medica. Il dolore può essere somministrato a tutti gli organi dell'apparato digerente. Prima si inizia il trattamento, più velocemente ed efficacemente passerà..

    Appendicite

    Il processo infiammatorio nell'appendice procede con dolore, nausea (sono possibili vomito e cambiamenti nello stato delle feci). L'appendicite può essere acuta o cronica. La natura della manifestazione dei sintomi è diversa.

    Con la sua manifestazione acuta, il dolore è insopportabile. Qualsiasi movimento è doloroso. All'inizio, le sensazioni spiacevoli iniziano nella regione ombelicale, spostandosi gradualmente nell'addome inferiore con aumento del dolore. La temperatura aumenta. In un breve periodo di tempo, è possibile una rottura dell'appendice e il suo contenuto si trova nella cavità addominale, mentre tutti gli organi vengono avvelenati contemporaneamente. La morte è possibile.

    Nella forma cronica, il dolore può essere sentito con un grande sforzo fisico, starnuti e defecazione. Disturbi delle feci, costipazione / diarrea. È anche possibile il vomito, ma dopo che le masse di cibo hanno lasciato lo stomaco, non c'è miglioramento. Per una diagnosi accurata, è necessario un esame del sangue.

    Infarto miocardico

    Quando la parte inferiore del cuore è colpita da un infarto, il dolore si irradia al diaframma e allo stomaco. Questo è accompagnato da vomito abbondante e continuo. Una caratteristica distintiva del dolore nell'infarto da dolore nella patologia dello stomaco è che è localizzato non solo nell'addome, ma allo stesso tempo dà al cuore.

    Una persona cerca di stare sempre in posizione seduta e con dolore allo stomaco, al contrario, c'è il desiderio di sdraiarsi con le ginocchia piegate. Se il trattamento non viene avviato, si verifica la necrosi dei tessuti, accompagnata da una diminuzione della pressione e del dolore al petto. Una diagnosi accurata della presenza di un infarto può essere ottenuta effettuando un ECG.

    Intolleranza alimentare

    Nausea e dolore addominale possono indicare intolleranze alimentari. In alcune persone, il corpo non è in grado di digerire e assorbire glutine, lattosio e fruttosio. Di conseguenza, iniziano a degradarsi sotto l'influenza di batteri e si forma una maggiore quantità di gas. Questo porta al gonfiore.

    L'intestino ingrossato preme sugli organi vicini, provocando dolore e nausea con vomito. Il dolore peggiora dopo aver mangiato. È possibile identificare a cosa c'è intolleranza dopo aver superato i test. Oppure, monitoraggio dopo aver preso quale prodotto, dolore e aumento della produzione di gas compaiono. Puoi sbarazzarti della malattia senza assumere farmaci..

    Parassiti intestinali

    Negli organi digestivi, a causa della mancanza di igiene e dell'uso di cibo non lavato (o preparato in modo improprio), i parassiti intestinali possono colonizzare. Provocano dolore a causa di un malfunzionamento dello stomaco o del fegato. Nel processo della loro attività vitale, l'acqua si accumula nell'intestino e si verifica una violazione delle feci, che provoca la comparsa di dolore.

    Il corpo cerca di combattere i parassiti da solo, per questo viene secreta una quantità maggiore di succo gastrico, questo porta a bruciore di stomaco, vomito e dolore. Ciò accade indipendentemente dall'assunzione di cibo e dall'attività fisica di una persona. I vermi possono essere la causa di neoplasie, che sono anche accompagnate da dolore e nausea..

    Non è consigliabile auto-medicare, poiché potrebbe non solo essere benefico, ma anche dannoso. E i parassiti in questo momento continueranno a moltiplicarsi, popolando e avvelenando il corpo.

    Deviazioni ortopediche

    Nausea e dolore addominale possono significare problemi alla colonna vertebrale. Le sue terminazioni nervose sono strettamente associate alla cavità addominale, quindi i cambiamenti patologici possono causare dolore all'addome, a volte accompagnato da gonfiore, vomito.

    I cambiamenti sono più spesso legati all'età, più la persona è anziana, più i dischi tra le vertebre diventano più sottili. Ciò provoca la comparsa di escrescenze che possono irritare gli organi digestivi. Il dolore è presente costantemente e si intensifica con curve strette o durante il sollevamento pesi.

    Fatica

    Con uno stress forte e frequente, il sistema immunitario del corpo si indebolisce e, prima di tutto, questo colpisce gli organi digestivi. Di conseguenza, iniziano a svilupparsi condizioni patologiche..

    Le malattie dell'apparato digerente provocano la comparsa di dolore, vomito e febbre. Il dolore può aumentare con la successiva condizione di stress. Un forte stress può causare crampi muscolari, con conseguente dolore addominale.

    Malattie del sistema riproduttivo

    Con l'inizio delle mestruazioni nelle donne, il dolore può essere causato dal loro inizio. Sono localizzati nell'addome inferiore. La gravità del dolore dipende dalle condizioni generali del corpo della donna. Con l'inizio della dimissione, il sintomo inizia a diminuire..

    Se il dolore è grave e accompagnato da un cambiamento nella natura del flusso delle mestruazioni, questo può indicare lo sviluppo di un processo infiammatorio o di un tumore negli organi riproduttivi. In questo caso, è necessaria la consultazione con un ginecologo e il trattamento.

    Con l'inizio della gravidanza, il dolore e la nausea possono essere causati da cambiamenti ormonali nel corpo. Se sono forti, questo potrebbe significare una minaccia di aborto spontaneo. Negli ultimi mesi di gravidanza, il dolore può essere dovuto all'utero notevolmente ingrandito, che preme sugli organi vicini.

    Negli uomini, il dolore può essere causato dalla ghiandola prostatica. Se si trova vicino alla vescica, quando è pieno, si verificherà dolore nell'addome inferiore.

    Cosa dice la vista del dolore

    La nausea e il dolore addominale per diverse malattie differiscono nella natura della manifestazione. Quando si esamina un paziente, il medico è necessariamente interessato a come è stato espresso il dolore e fa una diagnosi preliminare. Sulla base di esso sarà programmato il prossimo esame.

    Quali malattie sono tipiche dei diversi tipi di dolore

    Tipo di dolorePatologiaAppunti
    Dolore acuto allo stomacoPancreatite, ulcera, patologia alla cistifelleaSono necessari un esame e un trattamento urgenti
    Forte dolore improvvisoUstioni chimiche delle mucose o avvelenamentoRicovero urgente
    Dolore improvviso e acuto insopportabilmenteUlcera allo stomaco o duodenaleChiamata di emergenza in ambulanza
    Con i sospiri può manifestarsi dolore grave ma di breve durataSpasmi del diaframmaÈ necessaria la consultazione con uno specialista
    Forte dolore sotto forma di contrazioniInfezioni nel tratto digestivoÈ richiesta una visita a un terapista / gastroenterologo
    Forte dolore nella regione ombelicale che si sposta gradualmente lungo l'addome e peggioraAppendiciteUn'urgente necessità di chiamare i soccorsi
    Dolore moderato che diminuisce gradualmente ma non scompare completamenteAnomalie patologiche nell'intestino crassoÈ necessaria una visita a uno specialista
    Moderato dolore simile al travaglio, più spesso di notte o dopo aver mangiatoUlcera o infiammazione del duodenoVisita urgente da parte di uno specialista
    Dolore debole costante, carattere doloranteCrescita dello stomaco, incluso gonfioreConsultazione con un gastroenterologo
    Bruciore allo stomaco, che peggiora con la fame o dopo aver mangiatoMalattie dello stomaco, che si verificano nella fase cronica o inizialeConsultazione con un terapista

    Questi sintomi potrebbero non significare necessariamente le malattie elencate, una diagnosi accurata viene effettuata dopo un esame completo. È importante, sapendo quale dolore è caratteristico di varie patologie, è possibile determinare con quale urgenza dovrebbe essere fornita l'assistenza..

    Localizzazione del dolore

    Puoi anche scoprire la causa del dolore dalla sua posizione. Pertanto, è importante ascoltare i sintomi del dolore quando compaiono. Sapendo dove è localizzato il dolore e la natura della sua manifestazione, puoi determinare con maggiore precisione la malattia.

    Posizione del dolorePossibile motivoAppunti
    Nella parte superiore dell'addomeGastrite, peritonite, infartoChiamata urgente in ambulanza
    Al centro della panciaCistifellea, intestino, appendicite, erniaÈ necessario essere esaminato da un gastroenterologo
    Sotto la panciaMalattie dell'apparato urinario, organi riproduttivi, gravidanza ectopicaInizialmente, devi visitare un terapista, quindi un ginecologo
    Sotto le costole sul lato destroFegato, infarto, rottura delle vie biliariSe c'è un sospetto maggiore di infarto, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza
    Lato destroAppendicite, infiammazione dell'appendice destraIl dolore acuto richiede un ricovero urgente
    Sotto le costole sul lato sinistroCambiamenti patologici nel pancreasÈ necessario visitare un gastroenterologo
    Lato sinistroInfiammazione delle vie urinarie, infiammazione dell'epididimo sinistro, processo infiammatorio nell'intestino

    Se il paziente non è in grado di determinare dove è localizzato il dolore, anche questo deve essere segnalato allo specialista. Una diagnosi preliminare può essere fatta dalla natura della manifestazione del dolore. Il trattamento non è prescritto senza ulteriori esami.

    Pronto soccorso per dolori addominali, nausea, vomito con febbre e brividi

    Il dolore addominale e la nausea possono essere causati da molte cause diverse. Pertanto, le misure di primo soccorso sono diverse. Dalla sindrome del dolore, così come da ciò che una persona stava facendo prima dell'inizio del dolore, è possibile determinare in modo condizionale quale potrebbe essere la fonte dei sintomi.

    In caso di avvelenamento, prima di tutto, si consiglia di pulire lo stomaco (il vomito è causato fino a quando non inizia a uscire acqua pulita) e l'assunzione di carbone attivo.

    Dopodiché, al paziente vengono fornite bevande e riposo abbondanti. Quando compare una temperatura è consigliabile abbatterla strofinandola o iniettando il farmaco per via endovenosa / intramuscolare, cercare di non irritare lo stomaco.

    Se l'avvelenamento era una sostanza chimica grave, il vomito è controindicato. Possono bruciare ripetutamente il tratto digestivo e la bocca, nonché entrare nel tratto respiratorio..

    Per purificare il corpo dalle tossine, la vittima deve bere un lassativo in modo che il veleno esca con le feci. Viene fornito anche carbone attivo. È necessario consumare più liquidi per diluire il contenuto di tossine nello stomaco.

    Se il dolore è causato da un'esacerbazione di una malattia cronica, al paziente vengono somministrati antidolorifici. A temperature elevate, sono ammessi antipiretici. Assicurati di mantenere la calma.

    Se sospetti un'infezione o la presenza di parassiti, lo stomaco viene purificato con carbone attivo. A temperature superiori a 38,5 gradi, viene somministrato un agente antipiretico. Viene sempre fornita aria fresca e fresca. I farmaci per il dolore possono essere presi per il dolore intenso..

    Se il dolore è acuto con vomito abbondante e febbre, il paziente deve essere riposato e non intraprendere alcuna azione fino all'arrivo dell'ambulanza. Gli antidolorifici non forniranno una diagnosi accurata e il lavaggio può solo aggravare la situazione, poiché il vomito provoca la contrazione muscolare e aumenta il dolore.

    Antibiotici, droghe contenenti alcol o ricette di medicina tradizionale sono severamente vietati fino a quando il paziente non viene esaminato da un medico e viene prescritto un trattamento. L'automedicazione con farmaci, per paura di andare in ospedale, può peggiorare la situazione. Anche dopo che l'attacco di dolore è stato alleviato, è necessaria una visita dal medico.

    Farmaci

    Per eliminare i sintomi, non è consigliabile iniziare a prendere farmaci da soli, senza un esame medico..

    In caso di dolore all'addome, accompagnato da vomito, feci molli e febbre, possono essere prescritti farmaci:

    1. È necessario pulire il corpo dalle tossine, se il medicinale non può essere assunto per via orale a causa del vomito abbondante, puoi fare un clistere con esso.

    Medicinali per la pulizia:

    • smecta;
    • polysorb;
    • enterosgel.

    Non è del tutto raccomandato prendere carbone attivo, poiché cambia il colore delle feci.

    A causa di questo colore, potresti non vedere strisce di sangue nelle feci (se c'era sanguinamento). Se il rischio di sanguinamento è escluso, il carbone è approvato per l'uso.

    2. Se soffre di feci molli per più di 1 giorno.

    Allora è necessario bere i mezzi di fissaggio:

    • tetraciclina;
    • enterofuril;
    • loperamide.

    Il primo giorno, la loro assunzione è vietata, poiché il corpo viene eliminato dalle tossine con l'aiuto di feci liquide. La fissazione delle feci può provocare un'intossicazione ancora più grave e un peggioramento della condizione..

    3. Con vomito abbondante e frequente può verificarsi disidratazione, per evitarlo è necessario bere durante la giornata:

    • rehydron;
    • tour;
    • una soluzione di zucchero (40 g) sale (10 g) e acqua.

    Si beve almeno un litro al giorno, a piccole dosi. Puoi anche bere un tè dolce caldo.

    4. In caso di malfunzionamento dello stomaco o eccesso di cibo, i prodotti contenenti enzimi aiuteranno:

    • mezim;
    • pancreatina;
    • festoso.

    Dovrebbero essere presi immediatamente dopo un pasto. Poiché a stomaco vuoto, possono aumentare il dolore.

    5. Se si sospetta che un'infezione sia entrata nel corpo, è necessario assumere antibiotici. Ma solo un terapista può prescriverli..

    Poiché è necessario scoprire la natura dell'agente patogeno. Dopo un ciclo di antibiotici, è necessario bere fondi che normalizzano il lavoro del tratto intestinale..

    6. A temperature superiori a 38,8, è necessario assumere antipiretici. Ma con vomito grave o feci molli, questo può essere problematico. Puoi pulire il paziente o mettere il medicinale per via intramuscolare (fatto in ospedale o quando chiami un'ambulanza).

    7. Se la malattia è nota e il dolore è grave, può essere rimosso con l'aiuto di farmaci:

    • no-shpa;
    • analgin;
    • spazgan.

    Allevia il dolore e i farmaci che migliorano la digestione. Dopo che il vomito è stato eliminato, anche il dolore diminuirà. Con un trattamento complesso adeguatamente selezionato, i sintomi si fermano rapidamente..

    Rimedi popolari

    Nel trattamento, puoi usare rimedi popolari. Da soli non saranno in grado di alleviare la causa del dolore e della nausea. Prima di utilizzarli, è necessario consultare un terapista..

    Elenco di ricette provate:

    1. la buccia di melograno essiccata aiuterà ad alleviare il dolore, disinfettare e rafforzare le feci. Per l'uso, prendere 15-20 g di buccia tritata e cuocere a vapore in 200 ml di acqua bollente. La bevanda è divisa in 2 dosi.
    2. La radice di zenzero grattugiata può aiutare a sbarazzarsi di feci molli e ridurre il bavaglio. Prima dell'uso, lo zenzero viene versato con acqua bollente (in modo che l'acqua nasconda lo zenzero) e insistito fino a quando non si raffredda. Monodose non superiore a 80 ml.
    3. Il tè alla menta e ribes aiuta a ridurre il dolore, aumentare l'immunità e abbassare la febbre.
    4. I semi di aneto alleviano il gonfiore, il dolore. Per fare questo, è necessario cuocere a vapore 10 g di semi in 250 ml di acqua bollente. L'infuso è diviso in tre porzioni.
    5. Per alleviare il bruciore di stomaco, il gonfiore e il dolore, puoi bere una bevanda a base di soda (7 g) e acqua (180-200 ml). Bere solo cotto. Aggiungi 3-5 gocce di succo di limone per insaporire.
    6. Per alleviare il dolore, l'infiammazione ed eliminare l'infezione, puoi bere la camomilla, che può essere acquistata in farmacia in forma pronta. Consumare prima dei pasti fino a 3 volte durante la giornata.

    È bene usare infusi e decotti per la prevenzione del dolore e dopo la fine del trattamento farmacologico. Il corso e il dosaggio sono prescritti dal terapista. Prima di prendere, è necessario assicurarsi che non ci siano allergie.

    Cibo

    Mangiare bene può aiutare a ridurre il dolore e il vomito, anche se i sintomi non sono dovuti a problemi digestivi. Con il giusto carico sul tratto digestivo, il corpo lavorerà a pieno regime, la malattia si ritirerà più velocemente.

    Regole per mangiare in presenza di dolore, vomito e feci molli:

    • il cibo dovrebbe essere leggero ma soddisfacente;
    • le porzioni dovrebbero essere piccole e la temperatura non dovrebbe superare i 60-70 gradi;
    • è auspicabile che il cibo sia sufficientemente tritato. Sarà bene usare brodi, cereali e purè;
    • non si dovrebbe permettere l'eccesso di cibo, uno stomaco ingrossato provoca dolore e preme anche su altri organi, che possono aumentare ulteriormente l'effetto del dolore;
    • il cibo cotto deve essere fresco ed è consigliabile passare a un menù casalingo, evitare di andare al ristorante;
    • non puoi bere l'acqua durante i pasti, diluisce il succo gastrico e interferisce con la normale digestione del cibo;
    • mangiare in tempo ed evitare gli spuntini;
    • si consiglia di sciacquare la bocca con menta o camomilla prima di mangiare. Puoi bere tè da loro;
    • per alleviare i sintomi del dolore, è necessario scegliere il farmaco giusto, dare la preferenza a quelli che irritano meno gli organi dell'apparato digerente.

    Fino a quando la nausea e il dolore non si placano, è necessario aderire a una dieta ed escludere il cibo spazzatura. Se i farmaci non portano sollievo o c'è disagio nell'addome, solo uno specialista può sostituire i medicinali. È importante essere in grado di riconoscere il dolore che richiede cure mediche urgenti in tempo.

    Autore: Kotlyachkova Svetlana

    Design dell'articolo: Mila Fridan

    Video sulle cause della nausea e del dolore addominale

    Elena Malysheva parlerà delle cause di nausea e vomito:

    Articoli Su Colecistite