Il bambino non digerisce il cibo.

Ciao mamma. Si prega di dare consigli su cosa si può fare....

Domanda numero 1. Mio figlio ha già 9 mesi e non possiamo padroneggiare cibi complementari, tutto ciò che mangiato non viene digerito, esce invariato, muco, a volte fa male la pancia, guance e gambe arrossate, mangiamo la miscela da 4,5 mesi. Seguo le raccomandazioni sul dosaggio, alimenti complementari con prodotti ipoallergenici. Sono molto preoccupato, su consiglio di un pediatra, i bambini di questa età stanno già mangiando carne.

Domanda numero 2. Il medico ha prescritto CREON (enzimi), temo che il bambino si sieda su di loro (c'è un amico il cui bambino vive solo di enzimi da 3 anni, dopo terapia antibatterica effettuata in un ospedale di malattie infettive).

Grazie per il consiglio.

Quando i medici sentono parlare di cibo non digerito, tutti prescrivono Creonte o pancreatina secondo uno schema..
Anche mio figlio non ha digerito il cibo durante questo periodo. Creonte non ha aiutato. A 1,3 g, siamo entrati in una malattia infettiva, abbiamo trovato enterobatteri, trattati con antibiotici e consigliato di bere linex durante e 2 settimane dopo l'assunzione di antibiotici. Grazie a Dio, non soffriamo più di pezzi di cibo non digerito..

In generale, credo che dobbiamo cercare il motivo dell'indigestione del cibo. Forse donare le feci per la disbiosi. Puoi farlo da solo (senza il rinvio di un medico) nel laboratorio accanto al cinema Pobeda.

Secondo me, ho letto da qualche parte che fino a un anno e mezzo (prima dell'eruzione dei denti da masticare), i bambini hanno tali problemi.

Il corpo del bambino sta appena iniziando tutti i suoi processi. Il tratto digestivo sta appena iniziando a produrre gli enzimi necessari per la digestione di vari alimenti. Vuoi che tutto sia.
Ci sono statistiche:
quando quali alimenti iniziano a essere digeriti / assorbiti completamente:
6-9 mesi la massima capacità di assimilare proteine ​​estranee. inizia ad essere assorbito completamente solo da 1,5 anni.
9 mesi - 1.4 impara a digerire cibi amidacei + carne.
fibra: bollita - in piccole porzioni da 6-8 mesi, grande - dopo 9.
crudo, un po '- nel secondo anno di vita. grezzo - non completamente - dall'età di 4 anni.
completamente solo dall'età di 8 anni.
1.4 - Il cibo vegetale di 3 anni inizia ad essere assorbito (polpa di bacche succose, pomodori, albicocche), così come carboidrati e grassi.

E un'altra domanda: quando vai in bagno, consideri cosa è successo lì? Sei sicuro di aver imparato tutto? Ad esempio, il mais non viene assolutamente digerito! Puoi controllare. Bene, intendo ciò che può dare a un bambino sano, attivo e allegro di svilupparsi con calma..

Messaggi: 1085

Parole d'oro! Il bambino sta ingrassando? Mangiare? Se non ci sono altri reclami oltre al contenuto delle feci, non tormentare un bambino sano. E non cercare un problema dove non ce n'è.

Il post è stato modificato da Nazgul33 - 9 aprile 2010, 15:16

Messaggi: 4583
Da: NUR

Ricordo il suo tema sulla nutrizione e la sottoalimentazione.

Ales_iv, a causa del non digerire, non posso consigliarti nulla, non ricordo cosa abbiamo fatto la cacca, ma a 9 mesi il cibo era per lo più schiacciato e schiacciato e liquido, bevevamo latte fermentato, colonizzavamo batteri, bevevamo 2 bottiglie di biolatto al giorno. Cerca un prodotto a cui sei allergico (cercavo da 3 mesi), non costringere il bambino a mangiare ciò che non vuole, abbiamo iniziato a mangiare carne solo dopo un anno e subito da una coscia di pollo, solo allora abbiamo imparato a mangiare le polpette, a tre hanno iniziato a mangiare maiale e manzo a pezzi, solo ora (e siamo quasi 4) abbiamo iniziato a mangiare pesce (le parole del pediatra che il bambino dovrebbe mangiare questo e che io lo faccio entrare da un orecchio e lo faccio uscire dall'altro), ricorda che tuo figlio ha i suoi gusti.

Cibo non digerito nelle feci di un bambino: ragioni, consigli

Tutte le caratteristiche della digestione e della nutrizione del bambino si riflettono nelle feci. Il coprogramma aiuta a valutare i cambiamenti nei movimenti intestinali nei bambini e negli adulti. Determina la composizione qualitativa, chimica e batteriologica delle feci, dei cambiamenti infiammatori e delle malattie parassitarie.

Indici normali di coprogramma

Esistono due metodi generalmente accettati per valutare le feci: macroscopia e microscopia. L'esame macroscopico valuta le caratteristiche visive delle feci e l'esame microscopico: i suoi dati iniziali al microscopio.

L'assistente di laboratorio durante la valutazione macroscopica delle feci determina i seguenti parametri:

  1. Consistenza. Un normale nodulo fecale nei bambini più grandi è morbido, nei neonati - non formato.
  2. Colore. Nei bambini allattati al seno, i movimenti intestinali sono gialli o grigio-gialli. Dopo l'introduzione di alimenti complementari, le feci diventano gradualmente marroni.
  3. acidità del pH. A seconda del tipo di cibo consumato, questo indicatore può essere neutro o acido..
  4. Odore. Parametro variabile, indicato in caso di forti deviazioni dalla norma.

L'esame microscopico delle feci include la determinazione di:

  1. Fibre muscolari (non rilevabili con sufficiente digestione).
  2. Grasso neutro (quantità minima consentita).
  3. Acidi grassi (possono essere rilevati in piccole quantità).
  4. Tessuto connettivo (mancante).
  5. Saponi (permessa leggera presenza).
  6. Fibra vegetale (può contenere elementi cellulari singoli di fibra digeribile, indigeribile - consentita in quantità variabili).
  7. Amido (assente o minimo).
  8. Flora iodofila (non dovrebbe essere contenuta in un intestino sano).
  9. Leucociti (sono consentite singole cellule).
  10. Muco (presenza minima).
  11. Epitelio (singoli elementi cellulari).

Cause di cibo non digerito nelle feci

Normalmente, un bambino sano può periodicamente avere piccole particelle di cibo ruvido non digerito (noci, buccia di verdura, frutta). Forse i prodotti non erano della migliore qualità. Parliamo della giusta scelta di frutta e verdura fresca negli articoli pertinenti. Se l'atto di defecazione non è accompagnato da sensazioni spiacevoli e dolore, i cambiamenti nel coprogramma non sono una deviazione dalla norma..

Una grande quantità di frutta e verdura nella dieta del bambino porta alla comparsa di grumi di fibra non digerita nelle sue feci. E 'normale.

Vale la pena preoccuparsi se i prodotti digestivi sono visibili ad occhio nudo, c'è muco, sangue, la peristalsi è accompagnata da dolore, un'abbondanza di rumori intestinali, tagli.

La predominanza degli alimenti vegetali nella dieta del bambino porta alla comparsa di piccoli grumi di fibra non digerita a causa del movimento accelerato del grumo di cibo attraverso l'intestino e dell'insufficienza fisiologica dell'enzima che può scomporlo.

Questa condizione non richiede correzione medica. Riduci l'assunzione di fibre abbastanza da normalizzare le letture delle feci.

Una causa altrettanto comune di particelle di cibo non digerito nelle feci in un bambino è la dispepsia funzionale. Oltre a una cattiva ripartizione degli alimenti, il bambino può manifestare rigurgito periodico, diminuzione dell'appetito, frequenti feci molli mescolate a muco e gonfiore. Questa condizione si verifica a seguito di:

  1. Gravi violazioni della dieta della madre che allatta.
  2. Inosservanza della dieta, sovralimentazione.
  3. Dentazione (dentizione del bambino).
  4. Incoerenza della dieta con le caratteristiche dell'età del bambino (introduzione precoce di alimenti complementari, alimenti lavorati meccanicamente male, ecc.).
  5. Assunzione di farmaci che riducono le capacità secretorie del tratto digerente (antisecretori, assorbenti).

I succhi intestinali e pancreatici nei bambini nel primo anno di vita sono prodotti in quantità limitata, sufficiente solo per la digestione di prodotti sotto forma di consistenza pastosa o tritata finemente. Man mano che il corpo matura, le sue capacità digestive si espandono..

Un'altra causa comune di particelle di cibo nelle feci è la disbiosi. Alla nascita di un bambino, i suoi intestini sono completamente sterili, ma già dalle prime ore di vita inizia il processo di stabilizzazione della microflora nel corpo. Con un numero insufficiente di batteri benefici, la digestione intestinale viene disturbata, le feci cambiano la sua consistenza (diventano più liquide), acquisiscono un odore sgradevole, compaiono particelle di cibo non digerito.

I principi di correzione dei disturbi digestivi

A seconda dei motivi che hanno portato a una digestione incompleta del cibo, i principi della loro eliminazione possono essere molto diversi. Un pediatra aiuterà a stabilire l'origine dei sintomi e correggerli. In alcune situazioni, i genitori possono correggere la situazione da soli..

Durante l'alimentazione naturale della madre del bambino, quando compaiono cambiamenti nelle feci, vale la pena rivedere la dieta della propria dieta, escludendo cibi grassi, affumicati e fritti. Se tali misure sono inefficaci, consultare un medico..

Se, dopo l'introduzione di nuovi prodotti, il bambino ha feci più frequenti, compaiono particelle di cibo non digerito, è consigliabile posticiparne l'uso e ripetere dopo 2-3 settimane. I reclami persistenti sui cambiamenti nelle feci dopo la cancellazione dell'innovazione sono un motivo per consultare un medico.

Non è mai necessario costringere un bambino a mangiare con la forza, lui stesso dalla culla può determinare la quantità di alimentazione richiesta. La sovralimentazione non solo porta a un eccesso di peso corporeo in futuro, ma mina anche in modo significativo il funzionamento del sistema digestivo immaturo. In età avanzata, questi bambini sviluppano malattie croniche, alcune delle quali riducono significativamente la qualità della vita..

Dalla nascita del bambino e durante tutta l'infanzia, i genitori devono monitorare costantemente la frequenza delle feci e i cambiamenti nelle sue caratteristiche visive. La ricerca tempestiva di cure mediche ti consentirà di eliminare rapidamente la causa degli elementi di cibo non digerito nelle feci e di mantenere una sana digestione nel bambino.

Il cibo non viene digerito nello stomaco del bambino

Quando il bambino raggiunge i 6 mesi di età, la sua dieta può essere variata con alimenti complementari. Spesso durante questo periodo, i genitori notano che il cibo non viene digerito nel tratto gastrointestinale del bambino. Ciò è evidenziato da pezzi di cibo invariati consumati dal bambino nelle feci. Ci sono poche ragioni per questo fenomeno e non tutte richiedono un trattamento speciale..

Perché un bambino ha una cattiva digestione del cibo?

La condizione in questione sorge a causa di tali fattori:

  1. Sovralimentazione. Il sistema digestivo delle briciole semplicemente non è in grado di elaborare grandi porzioni e rimuove il cibo in eccesso invariato.
  2. Cibo "pesante". Ci sono piatti che temporaneamente non possono essere digeriti a causa della mancanza di enzimi necessari per questo, ad esempio legumi, carote, cavoli.
  3. Insufficiente masticazione del cibo. I bambini, specialmente quelli senza una fila di denti formata, spesso ingoiano cibo non macinato che è difficile da elaborare.

Inoltre, l'indigestione in un bambino può verificarsi a causa di una carenza di enzimi pancreatici. Di norma, questo motivo in futuro provoca lo sviluppo di malattie più gravi: pancreatite, disbiosi, gastrite.

Cosa fare se il cibo di un bambino non viene digerito?

Se il problema descritto è causato da fattori non pericolosi e il bambino si sente bene, è attivo, non ci sono disturbi dispeptici, non devi preoccuparti. Nel tempo, il suo tratto gastrointestinale si adatterà alla varietà di cibi e inizierà a funzionare correttamente. Allo stesso tempo, è importante assicurarsi che il bambino non mangi troppo, introduca nuovi piatti gradualmente, in piccole quantità..

Quando un bambino fa costantemente la cacca con cibo non completamente digerito, soffre di sintomi spiacevoli (gonfiore, diarrea, nausea, flatulenza), dovresti contattare un gastroenterologo pediatrico, donare le feci per l'analisi e fare un'ecografia della cavità addominale. Dopo aver scoperto la causa della patologia, il medico prescriverà al bambino:

  • dieta;
  • preparati enzimatici;
  • probiotici;
  • rimedi con bifidobatteri.

Ci sono molte ragioni per una digestione inadeguata o lenta del cibo. Le principali tra loro sono: patologie croniche, alimentazione scorretta e squilibrata, pasti prima di coricarsi, cibo secco. Questa condizione ha un nome in medicina, vale a dire, sindrome dispeptica. Esistono diversi tipi di dispepsia negli adulti e nei bambini, ognuno dei quali ha le proprie cause e sintomi. Se si riscontra una sensazione di pesantezza all'addome e altri fastidi, si consiglia di visitare un medico per farsi visitare e procedere al corso immediato del trattamento.

Eziologia della dispepsia

Se il cibo viene digerito lentamente o male, la prima cosa da fare è correggere il principio dietetico e visitare un gastroenterologo. I disturbi della digestione portano al fatto che il cibo ristagna, inizia a marcire e fermentare. Questo fenomeno provoca disagio, pesantezza e dolore all'addome..

Lo stomaco è una sorta di potente strumento per la digestione del cibo. La sua capacità è di circa tre litri. Tutto il cibo entra dall'esofago. In primo luogo, si scompone in carboidrati, grassi e proteine. I resti di cibo non digerito vengono reindirizzati al duodeno.

Nel processo di consumo del cibo, lo stomaco sintetizza gli acidi e gli enzimi corrispondenti, che dividono il cibo in elementi organici e quindi iniziano a digerire. Ci sono pareti speciali nella cavità dello stomaco, che garantiscono la protezione dagli effetti dannosi dell'acido cloridrico. Il processo di digestione del cibo può durare da quindici minuti a due ore. Questo indicatore di tempo dipende direttamente dal tipo di trattamento termico, dal contenuto calorico e dalla composizione del cibo consumato..

Il principale provocatore della sindrome dispeptica è la malnutrizione. Inoltre, alcuni cibi che non vengono percepiti dall'organismo possono provocare disturbi nel processo di digestione. La gravità, il disagio e il dolore possono essere il risultato di cibi acidi, piccanti e grassi, nonché di bevande alcoliche e gassate. L'alcol provoca la sintesi dell'acido cloridrico, che appesantisce in modo significativo le pareti dello stomaco.

Le principali cause di uno stomaco pigro, sindrome dispeptica:

  • nutrizione impropria;
  • debole stimolazione della produzione di acido cloridrico;
  • scarso metabolismo;
  • la presenza di microbi, microrganismi patogeni, funghi sulla mucosa gastrica;
  • abuso di bevande alcoliche, caffè e tè forte;
  • patologia del tratto gastrointestinale - gastrite, ulcera peptica.

Si osservano anche malfunzionamenti nello stomaco a causa di cambiamenti ormonali. Tali fenomeni si verificano spesso durante la gravidanza. Per iniziare il trattamento, è necessario determinare la causa del disturbo. Per fare questo, dovresti visitare un medico ed essere esaminato..

Diagnostica e terapia terapeutica

Quando lo stomaco non è in grado di digerire il cibo che vi entra, è importante rivolgersi tempestivamente a un medico. Il medico sarà in grado di diagnosticare la condizione, confermare la presenza o l'assenza di patologia. Tra i metodi diagnostici, sono adatti la tomografia, l'esame ecografico, gli esami di laboratorio del sangue e delle feci..

Se la causa di uno stomaco pigro è la gastrite, un'ulcera o un altro disturbo, è necessario trattare la malattia che provoca il quadro clinico. Quando il processo di digestione è difficile, vengono prescritti farmaci per stimolare la motilità gastrica. I gastroenterologi prescrivono solitamente la seguente terapia farmacologica:

  • enzimi - necessari per migliorare il funzionamento del tratto gastrointestinale (Mezim, Gastenorm Forte, Creonte e Pancreatina);
  • antistaminici - riducono l'elevata acidità del succo gastrico (Ranitidine, Clemaxine);
  • antidolorifici - aiutano ad alleviare la sindrome del dolore, migliorare l'attività dello stomaco (Spazmalgon, Drotaverin).

Se un bambino ha bisogno di cure, il pediatra prescrive farmaci più delicati. I clisteri detergenti sono usati per gli anziani. Questo approccio al trattamento è dovuto al fatto che con l'età, il metabolismo si deteriora e inibisce notevolmente e gli organi interni si consumano. Tali circostanze provocano crampi e dolore all'addome, stitichezza, poiché gli intestini si intasano nel corso degli anni. Per evitare interruzioni nel processo digestivo, si consiglia di fare un clistere una volta alla settimana per le persone anziane. Prima di eseguire la manipolazione, dovresti bere un bicchiere di decotto di assenzio, che ha un effetto positivo sul processo digestivo e sul metabolismo..

Se trovi segni di sindrome dello stomaco pigro, dovresti consultare un medico in modo tempestivo e iniziare il trattamento. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente seguire una dieta per normalizzare il funzionamento del tratto gastrointestinale. Un corso di terapia medica è prescritto da un gastroenterologo. Non è consigliabile selezionare i farmaci in modo indipendente.

Una dieta scorretta, il mancato rispetto di una dieta, mangiare cibo secco, mangiare cibo prima di coricarsi sono fattori che portano al fatto che lo stomaco non digerisce il cibo. Questa condizione ha un nome caratteristico: dispepsia. Quali sono i tipi di dispepsia, come è la diagnosi e come trattare esattamente questa malattia per un adulto e un bambino? Queste domande troveranno risposta in questo articolo.

Digestione nello stomaco

Lo stomaco è una sorta di strumento per la lavorazione del cibo. Lo stomaco ha una capacità di circa 2,5-3 litri. Il cibo entra attraverso l'esofago. All'inizio, il cibo viene scomposto in grassi, proteine ​​e carboidrati e ciò che non viene digerito viene inviato alla sezione iniziale dell'intestino tenue (duodeno). Quando una persona mangia cibo, nello stomaco vengono prodotti acidi speciali, che aiutano a dividerlo in sostanze organiche e digerirlo. Lo stomaco ha pareti che lo proteggono in modo affidabile dagli effetti degli acidi. Il cibo può essere digerito da 15 minuti a diverse ore. L'indicatore dipende dalla composizione, dal contenuto calorico, dal trattamento termico del cibo.

Torna al sommario

Motivi per cui lo stomaco non può digerire il cibo

I cibi grassi, piccanti e acidi possono far sentire lo stomaco pesante.

Le cause comuni della dispepsia sono le mancanze nel mangiare e la scarsa conoscenza delle linee guida dietetiche. Cibo secco, spuntini in fuga prima o poi hanno un effetto negativo sulla salute. Ci sono alcuni cibi che il corpo semplicemente non accetta e, quindi, rifiuta, motivo per cui lo stomaco "sta in piedi". Il fastidio e la pesantezza allo stomaco possono apparire a causa di cibi eccessivamente grassi, piccanti o acidi. Le bevande alcoliche possono causare una serie di inconvenienti, poiché possono indurre la produzione di acido cloridrico e appesantire le pareti dello stomaco con questo..

Ecco alcune altre cause di dispepsia:

  • metabolismo rallentato quando gli organi digestivi non funzionano bene;
  • la presenza di microbi nella mucosa gastrica;
  • scarsa stimolazione della separazione del succo gastrico;
  • abuso di alcol in grandi quantità (vale per gli adulti);
  • la presenza di una malattia - gastrite (può colpire sia un adulto che un bambino).

Ci sono casi in cui il normale funzionamento dello stomaco viene perso sullo sfondo di interruzioni ormonali (principalmente nelle donne in gravidanza). Se una persona non si sente bene al mattino, sente pesantezza allo stomaco molto prima di colazione, questo indica che ama mangiare duro di notte, cosa severamente vietata, poiché lo stomaco dovrebbe riposare di notte proprio come gli altri organi umani. Conoscere il motivo per cui lo stomaco non elabora in alcun modo il cibo ti consente di iniziare il trattamento in tempo, costringerti a seguire una dieta e sviluppare una certa dieta..

Torna al sommario

Tipi di malattia

La salmonellosi è un'infezione intestinale acuta causata dalla salmonella.

La dispepsia è divisa in due gruppi: organica e funzionale. Con il processo organico, non vengono rilevati gravi danni agli organi del tratto gastrointestinale, si verificano solo guasti nel loro lavoro. Quando sono funzionali, vengono rilevate patologie dello stomaco e dell'intestino. Queste sono violazioni molto più gravi. La dispepsia è anche divisa per tipo di malattia e dipende dai motivi che hanno provocato queste malattie. Ad esempio, un'infezione intestinale può essere un fattore provocante. La dispepsia causata da esso è divisa in diversi tipi:

  1. Salmonellosi. È accompagnato da febbre, indigestione, debolezza generale e vomito.
  2. Dissenteria. Provoca danni all'intestino crasso, manifestati da diarrea con una miscela di sangue.
  3. Intossicazione. Formato dalla conseguenza di avvelenamento con alcune sostanze nocive, con infezioni.

La dispepsia con mancanza di enzimi digestivi è divisa in tipi: gastrogenica, epatogena, pancreatogenica, enterogena. Oltre a questi tipi di malattie, ce ne sono altri:

  • alimentare - una conseguenza di uno stile di vita scorretto;
  • putrido: il risultato di mangiare troppa carne e pesce, forse non sempre fresco;
  • grasso - provocato da una quantità eccessiva di grassi nel menu giornaliero;
  • forma di fermentazione - si verifica quando prodotti come fagioli, prodotti da forno, dolciumi e bevande sotto forma di kvas e birra vengono utilizzati negli alimenti.

Torna al sommario

Diagnostica

Un esame del sangue aiuterà a diagnosticare la malattia.

Se lo stomaco non digerisce il cibo, con le manifestazioni ei sintomi caratteristici della malattia, è necessario consultare immediatamente un medico per diagnosticare e confermare la presenza della malattia. In primo luogo, è necessario descrivere chiaramente e chiaramente i propri sintomi e reclami allo specialista punto per punto. In secondo luogo, il medico determinerà cosa è meglio prescrivere: un test di laboratorio o un test al computer. Il computer include ecografia, tomografia. Il laboratorio prevede la raccolta del sangue per l'analisi, il controllo delle feci. Inoltre, vengono eseguiti test per l'infezione da Helicobacter pylori, analisi dello stomaco con un endoscopio, se necessario, mediante radiografia.

Torna al sommario

Cosa fare?

Nel caso in cui l'interruzione dello stomaco abbia causato la presenza di un'altra malattia (tipo virale, ulcera peptica, gastrite acuta o cronica, ecc.), È la seconda malattia che deve essere trattata e allo stesso tempo eliminare i sintomi della prima. Il trattamento dello stomaco, in cui il cibo è scarsamente digerito, viene prescritto assumendo farmaci di vari effetti. I farmaci per la diarrea possono aiutare con la diarrea e la stitichezza viene trattata con lassativi. La febbre è abbattuta dagli antipiretici.

Torna al sommario

Medicinali

Il medico prescrive farmaci per eliminare i sintomi della malattia, questi includono:

  • enzimatico, che contribuisce al migliore funzionamento dello stomaco - "Creonte", "Gastenorm Forte";
  • analgesici che aiutano ad eliminare il dolore allo stomaco e il normale funzionamento - "Drotaverin", "Spazmalgon";
  • Antistaminici per ridurre la maggiore acidità dello stomaco - "Clemaxin", "Ranitidine".

Se è necessario eseguire la terapia per un bambino, vengono prescritti altri farmaci più delicati..

Torna al sommario

Trattamento con rimedi popolari

Trattare con radice di sedano, semi e succo.

La dispepsia può essere trattata con successo per un bambino e un adulto con l'aiuto di rimedi e ricette popolari. Esempi di ricette popolari:

  1. Sedano. Prendi 1 cucchiaino. radice di sedano macinata, versare 1 litro di acqua calda e lasciar riposare per 8 ore. Successivamente, filtriamo e beviamo 2 cucchiai. l. durante il giorno. Se non ci sono radici, puoi usare e fare un infuso di semi e succo di sedano, l'effetto sarà lo stesso. Il succo di sedano, come medicinale, piacerà al bambino.
  2. Aneto. La pianta è dotata di una varietà di proprietà utili, che sono lunghe da elencare. La più significativa è la capacità di migliorare la digestione nei bambini e negli adulti, eliminare gonfiore e costipazione e avere un effetto diuretico. Per preparare il brodo, prendi 1 cucchiaino. aneto semi e versare acqua bollente, quindi filtrare e bere un sorso durante la giornata.
  3. La raccolta di erbe medicinali può aiutare a normalizzare il metabolismo nel corpo sia in un bambino che in un adulto. Prendi miele, aloe e vino rosso. Miele e vino 600 grammi ciascuno, aloe - 300 grammi. Macina l'aloe, aggiungi miele e vino. Mescola gli ingredienti e prendi 1 cucchiaino. digiuno.

Nella vecchiaia, c'è bisogno di clisteri, poiché con l'età il metabolismo diventa più lento, non come in un bambino, quindi gli organi digestivi si consumano, si verifica frequente stitichezza, dolori e crampi compaiono nello stomaco e si verificano blocchi intestinali. È necessario costringere un paziente anziano a fare un clistere almeno una volta alla settimana. Prima della procedura, bevi un bicchiere di erba di assenzio infuso, che avrà un effetto benefico sul processo di digestione.

Torna al sommario

Correzione della nutrizione

Con l'aiuto di una dieta, puoi alleviare e migliorare le condizioni di un adulto e di un bambino, specialmente durante il periodo di assunzione di farmaci. È importante evitare cibi grassi, fritti, affumicati, piccanti e salati. Questo include anche i fast food (hot dog, pizza, hamburger, ecc.), Poiché contengono una grande quantità di grassi malsani. Se tratti l'alimentazione dietetica con un atteggiamento positivo, il tuo appetito migliorerà e, di conseguenza, migliorerà la produzione di succo gastrico. Perché è necessario mangiare in un ambiente tranquillo e pacificato, in modo che nessuno stimolo esterno ti distragga da un'attività così importante.

È importante prestare attenzione al menu della tavola quotidiana. Si consiglia di scegliere prodotti di buona qualità, senza ingredienti nocivi come coloranti e conservanti, in modo da non appesantire lo stomaco. La compatibilità dei prodotti è importante, cioè non dovresti mangiare carne con le mele allo stesso tempo, poiché la carne viene digerita male e per lungo tempo e le mele sono veloci. Una tabella di compatibilità alimentare su Internet aiuterà. Se le raccomandazioni vengono seguite, le cose miglioreranno presto.

Per quanto riguarda le bevande calde, come il caffè o il tè, che le persone sono abituate a bere subito dopo aver mangiato, i medici sono categorici: questo non è raccomandato. Bere bevande calde è consentito solo un'ora dopo o prima di un pasto, queste regole devono essere seguite per una pronta guarigione, al fine di mantenere in salute te stesso e il tuo bambino..

Se lo stomaco non digerisce il cibo (si sviluppa dispepsia), la persona avverte pesantezza nella regione epigastrica. Possono verificarsi vomito, congestione fecale o diarrea. Diverse cause possono portare alla dispepsia. Se questi sintomi compaiono abbastanza spesso, dovresti consultare un gastroenterologo per determinare i fattori di indigestione e ottenere un trattamento adeguato. Quando una cattiva funzionalità dello stomaco è chiaramente causata da ragioni semplici e comprensibili, puoi usare rimedi popolari. In ogni caso, dovrai normalizzare il cibo.

È IMPORTANTE SAPERE! Scolorimento di feci, diarrea o diarrea indica la presenza nel corpo di... >>

1 Motivi per indigestione

Il metodo di trattamento della dispepsia dipende dal suo tipo. Si divide in organico e funzionale. Il primo tipo di dispepsia è causato da gravi danni al tratto digestivo (tratto gastrointestinale), che porta all'interruzione della loro attività. Quando funzionali, le patologie vengono rilevate nello stomaco e nell'intestino.

Spesso, il cibo non viene digerito nei pazienti per un semplice motivo: il mancato rispetto dei principi di una corretta alimentazione. La mancanza di una dieta adeguata può portare allo sviluppo di gravi malattie. L'eccesso di cibo è la principale causa di dispepsia. L'abuso di cibo è particolarmente dannoso prima di coricarsi. Un altro errore nutrizionale è prendere il cibo secco, a causa del quale lo stomaco non può digerirlo..

La dispepsia può anche verificarsi a causa di malattie dentali. Possono provocare l'ingresso di vari batteri nel tratto gastrointestinale. Possibili fattori provocatori includono fumo, abuso di alcol. L'intossicazione da etanolo può interrompere in modo significativo le funzioni dello stomaco. Per questo motivo, le persone hanno la nausea durante i postumi di una sbornia perché il cibo non digerito viene respinto. La dispepsia nei neonati può verificarsi sullo sfondo della cessazione dell'allattamento al seno o di altri cambiamenti nella nutrizione. Il processo di digestione può essere influenzato da aspetti psicologici. Se una persona è esposta a gravi situazioni di stress, possono portare a un'interruzione del lavoro del tratto digestivo.

Le malattie del tratto gastrointestinale possono essere scatenate da infezioni intestinali. Si dividono nelle seguenti tipologie:

  1. 1. Salmonellosi. Provoca indigestione, febbre, vomito e debolezza generale.
  2. 2. Dissenteria. Colpisce il colon, provoca diarrea sanguinolenta.
  3. 3. Intossicazione. Si verifica sullo sfondo di avvelenamento con qualsiasi sostanza, infezioni trasferite.

Un'altra possibile causa è l'atonia dello stomaco. È causato da una diminuzione del tono dello strato muscolare di questo organo. Per questo motivo, il cibo smette di muoversi in una direzione fisiologicamente corretta, si accumula nello stomaco, comprime le sue pareti. Ciò porta ad una diminuzione ancora maggiore del tono muscolare. L'atonia può verificarsi nelle donne durante la gravidanza.

Altri possibili motivi:

  1. 1. Debole secrezione di secrezioni gastriche. Può essere dovuto a cambiamenti ormonali o a un malfunzionamento della ghiandola secretoria.
  2. 2. Disturbi metabolici. L'ostruzione nello stomaco può verificarsi a causa di un rallentamento della secrezione degli enzimi necessari per la digestione. Si parla di insufficienza gastrogenica, pacreatogena, enterogena ed epatogena.
  3. 3. Accumulo di microrganismi opportunisti sulla mucosa gastrica. Con un significativo disturbo nella digestione del cibo, diventa un ambiente favorevole per l'accumulo di batteri che aggravano i sintomi della dispepsia.

Principali sintomi e trattamento della dispepsia intestinale

2 sintomi

Il sintomo principale di un'ostruzione nello stomaco è il vomito. Il cibo esce fuori perché non è digeribile e non viene assorbito. Per questo motivo, il vomito contiene pezzi semi digeriti che hanno un odore marcio..

Possono comparire i seguenti sintomi:

  • eruttazione;
  • rapida perdita di peso (con vomito frequente, dispepsia prolungata);
  • pesantezza allo stomaco, soprattutto dopo aver mangiato.

La dispepsia di solito si verifica dopo aver mangiato cibi solidi o mangiato troppo. Se la patologia si sviluppa, è possibile osservare un'ostruzione sullo sfondo dell'assunzione di cibo liquido..

Segni simili possono verificarsi con ulcera gastrica o neoplasie maligne. In questi casi, il vomito sarà accompagnato da un forte dolore nella parte epigastrica..

Ragioni, sintomi e trattamenti di indigestione

3 Trattamento

Per determinare la causa esatta dell'indigestione, è necessario consultare il medico. Ciò è particolarmente necessario se nelle feci compaiono pezzi non digeriti o il vomito non è la prima volta. Questo è un chiaro segno che è necessario sottoporsi a cure mediche..

Dopo un esame dettagliato, i medici possono prescrivere antibiotici, pillole antimicotiche e antisettiche. Per ripristinare la normale flora intestinale, vengono utilizzati Creonte e Mezim-Forte. Se le feci sono liquide, ci sono pezzi di cibo non digerito, quindi la mancanza di acido cloridrico viene interrotta dall'omeprazolo o dai suoi analoghi. Questo è necessario per prevenire il progresso della gastrite..

Se la diarrea è accompagnata da contenuti praticamente non digeriti, questo è un segno di gastroenterite o colite. Queste malattie infiammatorie vengono trattate in ambiente ospedaliero con antibiotici, ad esempio i farmaci Analgin e Rehydron.

Quando compare per la prima volta la dispepsia, cercano di apportare alcune modifiche alla dieta e allo stile di vita. Casi isolati di arresto dello stomaco possono essere trattati con rimedi popolari.

Cosa fare a casa se ti fa male lo stomaco?

3.1 Nutrizione

Per eliminare la dispepsia e stimolare lo stomaco, dovresti seguire una certa dieta. Dovrebbe escludere l'uso di alimenti con fibre grossolane, carni grasse, bevande gassate e alcol.

Alimenti da evitare o ridurre al minimo nella dieta

Gli organi digestivi hanno determinate capacità che non possono superare. Se una persona mangia troppo, lo stomaco non può farcela. Per questo motivo, si consiglia di non consumare più della norma prescritta. Può essere interpretato come una sensazione di leggera fame dopo aver mangiato..

Per non sovraccaricare lo stomaco, è necessario rispettare le seguenti regole:

  • masticare bene il cibo per renderlo più digeribile;
  • mangiare in piccole porzioni, ma con un intervallo minore tra i pasti;
  • dare più estetica al cibo in modo che appaia appetitoso - questo migliorerà la produzione di succo gastrico;
  • non bere liquidi prima e immediatamente dopo aver mangiato;
  • consumare non più di un bicchiere d'acqua in 1-1,5 ore;
  • non assumere farmaci che non sono prescritti da un medico, in modo che non sopprimano la funzione dello stomaco e dei sistemi responsabili del controllo del tratto gastrointestinale;
  • non guardare la TV o leggere mentre si mangia, poiché ciò causa stress, disturbi allo stomaco e porta a mangiare troppo;
  • praticare pasti separati, cioè consumare proteine ​​e carboidrati separatamente l'uno dall'altro (al mattino si consiglia di ricostituire l'equilibrio dei carboidrati e durante il giorno - il livello di proteine).

3.2 Rimedi popolari

In caso di disfunzione dello stomaco, sia gli adulti che i bambini possono usare la medicina tradizionale. Si distinguono le seguenti ricette che consentono di eliminare la cattiva digestione:

  1. 1. Infuso di sedano. Hai bisogno di 1 cucchiaino. di radice macinata della pianta, riempire con 1 litro di acqua calda e insistere per 8 ore. Devi bere il prodotto in 2 cucchiai. l. durante il giorno ad intervalli di 40-50 minuti. In assenza di materie prime per la preparazione dell'infuso si possono utilizzare semi di piante. L'effetto sarà lo stesso. I bambini sono incoraggiati a dare il succo di sedano.
  2. 2. Infuso di eucalipto. Ha diverse proprietà utili contemporaneamente. È in grado di aiutare con la dispepsia, provocata da disturbi metabolici, indigestione e costipazione. È necessario preparare il prodotto dalle foglie essiccate, che dovrebbero essere cotte a vapore con 500 ml di acqua calda e insistere fino a quando non si raffredda completamente. Va bevuto 80 ml prima dei pasti 3 volte al giorno..
  3. 3. Brodo di menta. Hai bisogno di 3 cucchiai. l. foglie di piante versare 200 ml di acqua bollente, coprire e insistere. Il prodotto raffreddato va assunto in 100 ml ogni 4 ore..
  4. 4. Infuso di camomilla officinalis. 2 cucchiai. l. le materie prime fresche o essiccate devono essere versate con un bicchiere di acqua calda e insistite. Quindi l'agente deve essere filtrato e assunto 70 ml durante l'esacerbazione della dispepsia.
  5. 5. Decotto di aneto. Questo rimedio aiuta ad eliminare la stitichezza e il gonfiore e ha un effetto diuretico. 1 cucchiaino i semi delle piante devono essere versati con acqua bollente, insistiti, filtrati e bevuti a piccoli sorsi durante il giorno.
  6. 6. Un rimedio a base di miele, aloe e vino rosso. Devi usare 600 g di miele e vino rosso e 300 g di aloe. Tutti i componenti dovrebbero essere mescolati e presi 1 cucchiaino. digiuno.
  7. 7. Decotto di origano. Devi riempire 10 g di erba della pianta con acqua bollente, insistere per mezz'ora. Il prodotto risultante deve essere assunto 10 ml 2 volte al giorno..
  8. 8. Infuso di assenzio, cannella e centaurea. Queste piante in quantità uguali (solo 1 cucchiaino) devono essere versate con 200 ml di acqua bollente. È necessario mantenere la soluzione a fuoco basso per 5 minuti, quindi raffreddare, filtrare e bere 4 cucchiai. l. mezz'ora prima dei pasti.

Nella vecchiaia, i disturbi digestivi possono essere scatenati dal metabolismo lento e dalla stitichezza. A causa di quest'ultimo motivo, gli anziani hanno crampi e dolori allo stomaco e l'intestino si ostruisce. Pertanto, si consiglia di eseguire clisteri almeno una volta alla settimana. Prima della procedura, puoi bere un bicchiere di decotto di assenzio, che aiuterà lo stomaco a digerire il cibo in futuro..

3.3 Ginnastica

Puoi migliorare il lavoro dello stomaco a casa con l'atonia con l'aiuto di esercizi speciali. Si consiglia il seguente complesso:

  1. 1. Sdraiati sulla schiena, afferra le gambe con le mani e portale allo stomaco. Da questa posizione, eseguire l'oscillazione su una schiena leggermente arrotondata..
  2. 2. Senza alzarti da terra, devi cercare di raggiungere il pavimento dietro la testa con i piedi.
  3. 3. Sollevare gli arti inferiori in posizione perpendicolare, piegarli leggermente alle ginocchia ed eseguire un esercizio che simuli la torsione dei pedali della bicicletta.

Per migliorare le condizioni dello stomaco e dell'intestino, puoi fare un leggero massaggio nell'addome. I colpi morbidi vengono sostituiti da una forte pressione. Il massaggio viene eseguito per 5 minuti.

E un po 'di segreti...

Se hai mai provato a curare la PANCREATITE, in tal caso, probabilmente hai riscontrato le seguenti difficoltà:

  • il farmaco prescritto dai medici semplicemente non funziona;
  • i farmaci per terapia sostitutiva che entrano nel corpo dall'esterno aiutano solo al momento del ricovero;
  • EFFETTI COLLATERALI DURANTE L'USO DI COMPRESSE;

Ora rispondi alla domanda: ti va bene? Esatto, è ora di finirlo! Sei d'accordo? Non sprecare i tuoi soldi per trattamenti inutili e sprecare il tuo tempo? Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare QUESTO LINK sul blog di una delle nostre lettrici, dove descrive in dettaglio come ha curato la pancreatite senza pillole, perché è scientificamente provato che le pillole non possono curarla. Ecco un modo collaudato...

Cibo non digerito nelle feci di un bambino: perché appare e cosa significa?

Pezzi di cibo non digerito nelle feci (lientorea) possono essere trovati sia in un bambino sano che in un bambino con patologia. La differenza sta nella quantità, frequenza e connessione con il cibo consumato. A seconda della natura dei cambiamenti delle feci, la condizione patologica può essere chiamata amilorrea, steatorrea o creatorrea - rispettivamente la comparsa di amido non digerito, grassi o fibre muscolari nelle feci.

Le ragioni

Cause non patologiche

Il tratto gastrointestinale di un neonato e di un bambino viene gradualmente colonizzato da microrganismi e i sistemi enzimatici sono da qualche tempo nella fase di immaturità funzionale. Questo spiega l'aspetto nelle feci di un bambino sano di una piccola quantità di cibo non digerito, sia allattato al seno che alimentato artificialmente..

Una condizione simile si verifica con l'uso di fibra indigeribile. Pertanto, i semi di sesamo, i semi di lino, le bucce di frutta, alcuni ortaggi e le radici (pomodori, sedano, ecc.) Passano normalmente attraverso il "transito". Il loro aspetto nelle feci non è considerato una patologia..

Cause patologiche

  • Insufficienza pancreatica esocrina congenita. Si verifica sullo sfondo di anomalie dello sviluppo degli organi, sindrome di Sheldon-Rey, fibrosi cistica, sindrome di Pearson e Diamond-Schwachman.
  • Insufficienza acquisita della funzione pancreatica esocrina. Nell'infanzia, la pancreatite acuta si verifica sullo sfondo di un processo infettivo, anomalie nello sviluppo dei dotti biliari. Una complicazione simile è tipica del kwashiorkor: carenza proteica-energetica dovuta alla fame.
  • Infezioni intestinali acute (ACI). Questo è un gruppo di malattie che si verificano spesso nei bambini e si verifica anche con un'interruzione transitoria dello stomaco, del pancreas e dell'intestino.
  • Diarrea associata ad antibiotici (disbiosi intestinale). Anche l'eccessiva riproduzione di microrganismi opportunistici nel lume del colon interrompe i processi di digestione.
  • Carenza di lattasi. Questa è una patologia congenita o acquisita in cui il corpo del bambino non è in grado di abbattere normalmente lo zucchero del latte a causa di una carenza di un enzima speciale - la lattasi. La sindrome principale della malattia è la sindrome da malassorbimento (ridotto assorbimento e digestione del cibo).

Pertanto, la comparsa costante o frequente di cibo ininterrotto nelle feci può indicare una patologia congenita o acquisita nel pancreas, nell'intestino tenue o crasso..

Sintomi associati

I grumi di cibo non digeriti nelle feci di un bambino sono uno dei sintomi della malattia. Di conseguenza, il pediatra effettua un esame completo del bambino, conduce un'indagine approfondita. Di norma, i segni di patologia congenita compaiono nei primi giorni o mesi di vita di un bambino..

Con l'insufficienza pancreatica esocrina, si verificano malattie congenite come la fibrosi cistica e la sindrome di Diamond-Schwachman. Segni tipici di fibrosi cistica (oltre a una ridotta digestione di grassi, fibre):

  • frequenti malattie infiammatorie dell'albero bronchiale e dei polmoni, accompagnate da secrezione di espettorato purulento, tosse umida e mancanza di respiro;
  • perdita di peso, debolezza, carenza di vitamine;
  • Sudore "salato";
  • più sgabelli;

I seguenti sintomi si verificano con la sindrome di Diamond-Schwachman:

  • ritardo della crescita, anomalie dello scheletro osseo (clinodattilia, torace stretto, ipoplasia delle ossa falangee);
  • una diminuzione del livello delle piastrine, dei neutrofili nel sangue periferico, che contribuisce all'aumento del sanguinamento e alla tendenza a frequenti infezioni;
  • anemia (debolezza, pallore delle mucose e della pelle, vertigini).

Con un'infezione intestinale acuta, i bambini sviluppano:

  • nausea grave, vomito;
  • dolore addominale parossistico, brontolio;
  • feci molli frequenti mescolate con pezzi, verdure o muco non digeriti;
  • aumento della temperatura corporea, debolezza, letargia.

La diarrea associata agli antibiotici di solito si verifica con feci molli ripetute, dolore nella regione ombelicale. Allo stesso tempo, le feci contengono molte strisce di muco, vegetazione e hanno un odore fetido. La temperatura corporea rimane normale e una storia della malattia deve necessariamente essere una recente assunzione di antibiotici sistemici.

In caso di carenza di lattasi, il bambino sarà disturbato da coliche intestinali, frequenti movimenti intestinali fino a 10 volte al giorno, gonfiore costante, rigurgito, dolore addominale. Con la progressione della malattia, si sviluppa la disbiosi, appare una carenza di peso corporeo a causa del ridotto assorbimento di nutrienti e microelementi. Tutti gli alimenti contenenti lattosio dovrebbero essere eliminati per alleviare i sintomi..

Diagnostica

Per stabilire una diagnosi accurata, il pediatra o il gastroenterologo potrebbe aver bisogno di ulteriori ricerche:

  • analisi del sangue clinico o biochimico;
  • coprocitogramma - un'analisi che mostra cambiamenti qualitativi e quantitativi nelle feci (grassi neutri, fibra digeribile, fibre muscolari, flora iodofila, ecc.);
  • esame batteriologico delle feci per microrganismi patogeni e loro sensibilità ai farmaci antibatterici;
  • esame ecografico degli organi interni, compreso il pancreas;
  • test genetici per patologie congenite;
  • radiografia.

La gamma di esami è determinata dalla diagnosi stimata e dall'età del bambino.

Trattamento

L'approccio al trattamento dipende dalla natura della patologia, contro la quale si trovano particelle di cibo non digerito nelle feci. A volte è sufficiente una stretta aderenza alla dieta, in alcuni casi può essere richiesto un trattamento farmacologico a lungo termine.

Droghe

Poiché la comparsa di cibi ininterrotti nelle feci di un bambino è molto spesso un segno di insufficienza pancreatica esocrina, gli enzimi sintetici sono i farmaci di scelta. Nell'infanzia, la preferenza è data al Creonte (contiene amilasi, proteasi, lipasi), che consiste in microgranuli racchiusi in uno speciale guscio protettivo.

Questo farmaco può essere prescritto per esacerbazione di pancreatite, fibrosi cistica, deficit di lattasi e infezione intestinale acuta. Usano anche enzimi come Panzinorm, Micrasim, Pancreatin.

Con AEI di natura batterica, vengono prescritti farmaci antibatterici sistemici (penicillina, serie di cefalosporine), antisettici intestinali e assorbenti di silicio. Sono presi dal corso fino a quando l'agente patogeno non è completamente eliminato..

I probiotici o i simbiotici possono aiutare a migliorare la digestione. In pediatria, la preferenza è data a Linex, Bak-Set-Baby, Bifiform e Acipola. La loro azione farmacologica è finalizzata al ripristino della normale microflora intestinale, migliorando i processi di digestione.

In caso di carenza di lattasi, oltre a una dieta rigorosa, i medici prescrivono formule speciali a basso o senza lattosio per i neonati. I preparati sostitutivi contenenti l'enzima di cui il bambino manca - la lattasi (Mamalak, Lactazar) hanno un buon effetto.

Dieta

Se tali sintomi compaiono in un neonato, potrebbe essere necessario cambiare la formula del latte (per latte adattato o fermentato). Gli alimenti complementari dovrebbero essere introdotti non prima della data di scadenza, gradualmente, iniziando con pochi millilitri di succo di frutta. Il porridge viene cotto in acqua, senza aggiungere olio. Frutta e verdura vengono date al bambino in forma schiacciata, schiacciata o bollita.

Principi di base dell'alimentazione del bambino in caso di pezzi di cibo non digerito nelle feci:

  • dovresti mangiare in modo frazionato, spesso (gli intervalli tra i pasti vanno da 2,5 a 4 ore, al massimo);
  • è importante insegnare a tuo figlio a masticare il cibo a fondo;
  • si consiglia di cuocere gli alimenti a vapore, cuocendo, bollendo o stufando;
  • è necessario pre-processare i prodotti: rimuovere grani, ossa e parti ruvide, staccare la pellicola, pelare.

Il cibo deve essere equilibrato, contenere la quantità ottimale di prodotti a base di latte fermentato (in assenza di carenza di lattasi), fibre vegetali. La dieta dovrebbe essere diversificata con alimenti arricchiti con bifidobatteri e lattobacilli.

Prodotti che devono essere esclusi per un po ':

  • pomodori;
  • sesamo;
  • fagioli, piselli;
  • spinaci, acetosa;
  • cipolla e aglio;
  • ravanello;
  • funghi.

Il cibo del bambino non viene digerito

Ragazze, chiunque capisca la scatologia, potete commentare qualcosa? Il bambino ha quasi 6 anni, feci scarsamente digerite 2-3 volte al giorno, l'ecografia della cavità addominale è normale, solo la milza è leggermente ingrossata, molto sottile e ora ha perso peso. Il corso di Creonte-Elkar è stato speso per bere per un mese, inutile. Forse qualcuno ha avuto una situazione simile che i medici hanno prescritto? Uno di questi giorni andremo dal prossimo gastroenterologo, ma temo che non diranno più niente chiaramente.

Consistenza: morbida
Forma: informe
Odore: fecale normale
PH - 7.0 (6.0-8.0)
colore marrone
Muco: non rilevato
Sangue - non trovato
Resti di cibo non digerito - trovati. (assente)
La reazione al sangue occulto è tracce. (norm-negate)
Reazione proteica - tracce. (norm-negate)
La reazione alla stercobilina è positiva (normale-positiva)
Reazione alla bilirubina - negativa (normale negativa)
Fibre muscolari con striato. - singolo nella preparazione
Fibre muscolari senza strisce. - in una piccola quantità.
Tessuto connettivo - non trovato (normale - assente)
Grasso neutro - non trovato (normale - assente)
Acidi grassi - in piccole quantità.
Sali di acidi grassi - in piccole quantità.
Fibra vegetale non digerita - in grandi quantità.
Fibra vegetale digerente. - in un piccolo numero.
Amido intracellulare - non rilevato (normale - assente)
Amido extracellulare - non rilevato (norma - assente)
Norme sulla flora iodofila. - in un piccolo numero.
Patologo della flora iodofila. - non rilevato (norma assente)
Cristalli - assenti
Slime - assente
Epitelio cilindrico - assente
L'epitelio è piatto - assente
Leucociti - assenti
Eritrociti - assenti
Il più semplice - non trovato
Uova di elminti - non trovate
Funghi lievitati - in una piccola quantità.

Devo suonare l'allarme se il bambino ha pezzi di cibo non digerito nelle feci??

I nostri figli sono il nostro tutto! Una buona digestione del bambino è la chiave per la sua salute, crescita e sviluppo adeguati. Ogni madre premurosa controlla attentamente la corretta alimentazione del suo bambino. E ogni madre capisce che il cibo non digerito nelle feci del bambino è un segnale che qualcosa non va con la pancia. È importante identificare la causa in tempo ed eliminarla. Per fare ciò, è necessario superare un'analisi per la digeribilità del cibo. Questa analisi è chiamata coprogramma. Include l'esame macroscopico e microscopico delle feci.

Esame macroscopico delle feci

L'analisi macroscopica delle feci consente di valutarne le principali caratteristiche ad occhio nudo. Visivamente, è possibile determinare la quantità di feci, la sua consistenza, forma, colore, presenza di residui di cibo digerito visibili all'occhio, impurità patologiche (muco, grasso, sangue, ecc.). Inoltre, le caratteristiche principali includono l'odore delle feci. Per capire se le feci sono rotte, la madre ha bisogno di sapere come dovrebbe essere normale. La "norma" è diversa per ogni età. Consistenza, forma, colore e odore cambiano non solo con l'età, ma anche con il cibo. I verdi, gli spinaci colorano le feci verdastre, le barbabietole rossastre, le carote arancioni. Tuttavia, le feci troppo verdi possono indicare la disbiosi. Le feci schiumose verdi si verificano quando nel corpo del bambino c'è una mancanza di lattasi, necessaria per assimilare lo zucchero nel latte e nei latticini.

Il primissimo "raggiungimento" dell'intestino entro due giorni dalla nascita è l'escrezione del meconio, è nero e inodore. Il meconio è composto principalmente da cellule intestinali e liquido amniotico che il bambino ha ingerito. In un bambino, ad es. un bambino di età inferiore a un anno, le feci cambiano gradualmente le loro caratteristiche. Il passaggio dal meconio alle feci mature è chiamato feci intermedie. Non appena la madre ha stabilito la funzione di secrezione del latte, si formano feci mature. In un bambino allattato al seno, la frequenza delle feci di solito coincide con la frequenza della poppata. Le feci mature sono mollicce, di colore giallo chiaro e odore aspro. A 4 mesi, di solito inizia la prima poppata del bambino. Non appena una miscela artificiale viene aggiunta alla dieta del bambino, le feci iniziano a "puzzare". In questo caso, la frequenza delle feci dovrebbe essere almeno 1-3 volte al giorno. Le feci meno di una volta al giorno sono costipazione.

Nei bambini dopo un anno di vita, le feci sono già abbastanza formalizzate, hanno un colore marrone, un odore fecale inespresso. Le feci non dovrebbero essere liquide, non dovrebbero esserci cibo non digerito. Il cibo non digerito nelle feci è un segno di problemi digestivi. Un bambino di 3 anni può avere frequenti movimenti intestinali - 3-4 volte al giorno. Questa non è una violazione se ti senti bene. A 10 anni, le feci possono avere una frequenza di 3-4 volte a settimana. Questo spesso dipende dalla preferenza del bambino per il cibo e può anche essere normale se non ci sono lamentele. A questa età, il disturbo delle feci dovrebbe essere discusso se è diventato frequente e troppo liquido, inoltre, con diverse impurità.

Esame microscopico delle feci

La microscopia fornisce informazioni su cosa sono fatti esattamente i pezzi di cibo non digerito nelle feci:

  • fibre muscolari (normalmente non dovrebbero essere presenti nelle feci con una buona digestione),
  • grasso neutro (tracce),
  • acidi grassi (tracce),
  • tessuto connettivo (assenza),
  • sapone (leggera presenza),
  • fibra vegetale o cellulosa (una piccola quantità di fibra digeribile nelle feci è accettabile e il bambino può avere qualsiasi quantità di fibra non digerita nelle feci),
  • amido (la sua assenza o presenza insignificante nelle feci è considerata la norma),
  • flora iodofila (normalmente assente),
  • leucociti (1-2 nel campo visivo),
  • muco (in piccole quantità nelle feci),
  • epitelio (1-2 nel campo visivo).

Vi diremo di più su alcuni elementi dell'origine del cibo. Le fibre muscolari nelle feci possono essere non digerite (inalterate) e non completamente digerite (alterate). Le fibre muscolari alterate vengono rilevate se la fonte del problema è "sotto" lo stomaco e invariate - se il cibo non è stato elaborato nello stomaco stesso.

La fibra vegetale è carboidrati. Vale a dire, la parete cellulare delle piante, da cui il nome: fibra. È ricco di frutta e verdura come mele, carote, patate. La fibra vegetale (fibra vegetale) non viene praticamente digerita nel corpo, perché non ci sono enzimi necessari per la sua scomposizione. Ma il bambino ne ha bisogno per irritare meccanicamente le pareti intestinali. Allo stesso tempo, l'intestino inizia a contrarsi e il cibo avanza. Anche i batteri "buoni" della microflora intestinale si nutrono di fibre. Anche la fibra nelle feci è di due tipi. La fibra indigeribile si trova spesso durante la dentizione.

La comparsa di fibre indigeribili nelle feci, in combinazione con altri sintomi, può indicare la disbiosi. La fibra digeribile, nonostante il nome, non viene digerita dal corpo, ma nello stomaco le sue cellule vengono separate sotto l'influenza dell'acido cloridrico. Tale fibra nelle feci aumenta con movimenti intestinali rapidi (diarrea), ridotta acidità gastrica, se la funzione pancreatica soffre o è presente colite ulcerosa.

I detriti si trovano spesso nel coprogramma e sorge la domanda: che cos'è? Il detrito nelle feci viene rilevato con la microspopia. Queste sono piccole particelle di cibo non digerite, così come microparticelle di batteri distrutti. Queste particelle sono rifiuti.

Se ci sono molte di queste particelle, significa che il sistema digestivo di tuo figlio funziona bene. Un aumento dei detriti nelle feci in assenza di altri cambiamenti è normale..

Cause di grumi di cibo nelle feci

Considera i motivi per cui il cibo non digerito appare nelle feci di un bambino. Le feci possono essere causate da molti fattori:

  • caratteristiche del sistema digestivo e disfunzione d'organo,
  • dieta scorretta (frequenza dell'assunzione di cibo, quantità di cibo e sua qualità),
  • infezioni e infiammazioni dell'apparato digerente,
  • disbiosi.

Un neonato ha tutti gli enzimi necessari per la digestione, ma l'attività delle ghiandole che producono questi enzimi è bassa. Nei bambini dei primi mesi di vita, l'acido cloridrico non viene praticamente prodotto. Pertanto, le proteine ​​non vengono completamente scomposte e l'enzima lipasi è necessario per la scomposizione dei grassi, che in un bambino viene principalmente con il latte materno. La microflora intestinale si forma gradualmente.

La colonizzazione dei batteri nell'intestino è chiamata infezione batterica. Questo è un processo naturale e normale, ma se c'è una microflora più cattiva che buona, il bambino sviluppa la disbiosi, le tossine si accumulano. È importante notare che le particelle di cibo non digerito contribuiscono alla formazione di tossine nell'intestino..

Le feci non digerite possono avere un aspetto diverso, a seconda della causa del disturbo digestivo del bambino. Se nelle feci sono stati trovati residui di cibo scarsamente digeriti e le feci stesse sono diventate instabili, il problema è solitamente associato allo stomaco. L'analisi delle feci rileva fibre muscolari inalterate, amido intracellulare, tessuto connettivo e fibra non digerita.

Se trovi macchie di grasso sulle feci o hai notato uno sgabello lucente e abbondante simile a un unguento in un bambino di colore grigio-giallo, che odora di olio rancido e non si lava bene, allora è urgente contattare un gastroenterologo. Una possibile causa sono problemi con il pancreas. L'analisi microscopica delle feci rivela un'enorme quantità di grasso (neutro), fibre muscolari alterate (digerite), amido. Test aggiuntivi: ecografia del pancreas e amilasi urinaria (un enzima del pancreas).

Se le feci hanno acquisito un colore bianco-grigiastro e una lucentezza untuosa, significa che una piccola bile entra nell'intestino. Nell'analisi delle feci - molto sapone e una grande quantità di acidi grassi sotto forma di cristalli. Analisi aggiuntiva: determinazione della quantità di stercobilina nelle feci. Stercobilina - bilirubina elaborata dalla bile.

Se vedi sangue nelle feci, fai attenzione se il bambino ha dolori, soprattutto ritmici, durante i movimenti intestinali. Motivi: da una banale ragade anale a una grave infezione intestinale.

Le feci di catrame (nei bambini in età prescolare e scolastica) indicano sanguinamento dallo stomaco o dal duodeno.

Qual è l'evidenza di feci con muco? Se c'è poco muco nelle feci di un bambino, questa è considerata la norma. A causa degli spasmi intestinali, il muco può aumentare nelle feci, ma una grande quantità di esso è un segno di infiammazione della mucosa del colon.

Come trattare?

Il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un neonatologo, gastroenterologo e pediatra. Se un bambino di età superiore a un anno ha feci molli, dolore addominale e febbre, è necessario il ricovero in ospedale. Il pediatra prescriverà i test necessari, l'ecografia degli organi addominali. Se un bambino ha una grave diarrea, è necessario ripristinare l'equilibrio idrico del corpo. Il pediatra prescrive il rehydron. La dose viene aggiustata in base all'età. Se al bambino viene diagnosticata la disbiosi, vengono prescritti prebiotici, latte, ricotta e altri prodotti a base di latte fermentato vengono aggiunti alla dieta, in assenza di carenza di lattasi nel bambino.

Articoli Su Colecistite