Cause di muco nelle feci in un adulto

Il muco nelle feci è un sintomo comune che è considerato innocuo, ma allo stesso tempo può essere un segno che alcune gravi patologie hanno iniziato a svilupparsi nel corpo..

Molto spesso questa manifestazione è accompagnata da diarrea, colite acuta o comparsa di infezioni batteriche, ma il muco può anche comparire a seguito di una dieta composta in modo improprio..

È necessario sbarazzarsi di un fenomeno spiacevole basato sul motivo che lo ha causato.

Cosa dice il muco nelle feci??

I fattori che possono provocare la produzione attiva di muco sono piuttosto diversi. Tra i più comuni ci sono:

  • digiuno prolungato;
  • un netto cambiamento nei prodotti alimentari;
  • bere acqua potabile grezza da fonti casuali;
  • raffreddori e malattie infettive delle vie respiratorie, accompagnati da espettorato abbondante;
  • alimenti dietetici, che prevedono l'uso quotidiano di decotti di avena, semi di lino;
  • assunzione incontrollata di medicinali;
  • ipotermia, che ha causato l'infiammazione degli organi pelvici e dell'ano.

Un atteggiamento attento alla propria salute aiuta ad eliminare o prevenire manifestazioni negative.

Cause di muco nelle feci e possibili malattie

La comparsa di impurità nelle feci in un adulto nella maggior parte dei casi è associata a varie malattie dell'apparato digerente. A seconda della natura della patologia, compaiono diversi tipi di secrezioni mucose..

Tra le malattie più comuni, va notato:

  1. Emorroidi e polipi. La secrezione delle ghiandole non si mescola con le feci, ma rimane sulla sua superficie, che si determina facilmente osservando la carta igienica usata.
  2. Colite membranosa (mucosa). L'impurità si presenta come fili lunghi e densi, che spesso fuorviano i tecnici di laboratorio, poiché inizialmente è percepita come elmintiasi. Il disturbo ha un'origine funzionale.
  3. Una forma acuta di elmintiasi, caratterizzata dall'accumulo nell'intestino di un gran numero di vermi piatti che conducono uno stile di vita parassitario (è particolarmente comune nelle persone che hanno uno stato immunitario ridotto e la funzione protettiva del loro corpo funziona così lentamente da non poter fornire un'adeguata resistenza all'invasione elmintica);
  4. Infezioni intestinali. Le feci con muco non sono l'unico sintomo di questo tipo di malattia. Il paziente noterà intossicazione (nausea, dolori muscolari, ossa, febbre), spasmi e intenso disagio all'interno del peritoneo (principalmente vicino all'ombelico).
  5. Neoplasie del tessuto del colon. Una condizione meno comune che causa impurità nelle feci. La patologia viene rilevata nelle fasi successive e attira l'attenzione non solo con il dolore. L'escrezione delle feci si verifica con muco e sangue in un adulto più spesso che in un bambino.
  6. Diverticolite del colon. La malattia è un'ernia, una protrusione di una parte dell'intestino, seguita dall'infiammazione di quest'area. Il muco dell'intestino viene secreto contemporaneamente a strisce sanguinanti, le feci sono liquide, la formazione di gas aumenta.
  7. Intolleranza a determinati alimenti e disfunzione del loro assorbimento. Varianti comuni di questo disturbo sono problemi con la scomposizione dei grassi e un rifiuto assoluto del lattosio..
  8. Dysbacteriosis. La violazione della microflora intestinale provoca una sintesi attiva delle masse mucose. Data la ridotta capacità dell'intestino durante questo periodo, la secrezione specificata viene rilasciata verso l'esterno in grandi quantità, più spesso, separatamente dalla massa totale delle feci.
  9. Fibrosi cistica. La patologia è di origine genetica. È caratterizzato dalla sconfitta di tutti gli organi che, per il loro scopo fisiologico, secernono secrezioni. Lo sviluppo della malattia è accompagnato da processi putrefattivi attivi all'interno dell'intestino, aumento della produzione di saliva, aumento della voglia di defecare: quasi ogni svuotamento, viene visualizzata la presenza di muco nelle feci.
  10. Oncologia. I processi tumorali localizzati nello stomaco o nell'intestino portano alla morte delle cellule epiteliali. Questo è accompagnato dalla secrezione di muco denso. Grave perdita di peso e stanchezza cronica sono segni evidenti di malattie gravi..

Oltre al muco, le feci possono contenere resti di cibo non digerito - questo è un sintomo importante: devi informare il tuo medico della tua osservazione al momento del sondaggio / esame.

Altri motivi

In alcuni casi, la comparsa di feci cariche di muco nei pazienti adulti è causata da ragioni non così gravi come le malattie che rappresentano una minaccia per la salute.

Tali fenomeni sorgono:

  • quando si consuma una grande quantità di ricotta, banane, angurie, farina d'avena e porridge di riso;
  • a causa di diete affamate o durante il consumo di grandi quantità di frutta e verdura;
  • a causa della mancanza di cibi proteici nella dieta.

La mucosa è esposta all'effetto irritante delle fibre grossolane, che, a causa di un'alimentazione scorretta, porta al suo esaurimento e, di conseguenza, a una violazione dei processi digestivi e ad un aumento delle secrezioni.

Nelle feci, muco con sangue: cause negli adulti

Una situazione molto grave è il rilascio di contenuto di sangue viscoso. Questo è un segno di malattie pericolose. Il muco con sangue nelle feci di un adulto ha caratteristiche specifiche nell'aspetto, a seconda della diagnosi. Nota degli esperti:

  1. Impurità patologiche - strisce con grumi di muco - Morbo di Crohn, oncologia;
  2. I coaguli di sangue nelle feci indicano sanguinamento con emorroidi, cancro del retto (puoi trovare muco sulla carta igienica dopo un movimento intestinale);
  3. Massa gelatinosa - proctite, polipi, ulcera allo stomaco.

È urgente sottoporsi a un esame e iniziare il trattamento quando la secrezione mucosa con sangue è comparsa per la prima volta durante i movimenti intestinali. I sintomi, a seconda della natura della secrezione, segnalano patologie:

  • La presenza di una miscela di muco con sangue di consistenza acquosa - infezione respiratoria, intestinale;
  • Contenuto mucoso scarlatto - cirrosi epatica, vene intestinali dilatate, ulcera o cancro allo stomaco;
  • Scarico fecale abbondante - diverticolosi rettale, colite ischemica.

Sintomi

Di solito, le persone non rilevano il muco nelle feci per caso, ma in quei casi in cui qualcosa le infastidisce. Cioè, una grande quantità di muco è uno dei sintomi che segnalano lo sviluppo della malattia..

Inoltre, i pazienti di solito si sentono:

  • forte dolore addominale, crampi;
  • gonfiore ed eccessiva formazione di gas;
  • senso di oppressione all'addome, costipazione o diarrea;
  • nei casi gravi, vomito o altri sintomi di intossicazione;
  • sensazioni dolorose durante l'atto di defecazione;
  • impurità di sangue o pus nelle feci, possibilmente residui di cibo non digerito;
  • cambiamento nella forma e nella consistenza delle feci, il suo odore aspecifico;
  • muco o sostanza insanguinata possono rimanere sulla carta igienica o sulla biancheria intima del paziente;
  • con malattie respiratorie, i sintomi caratteristici di tosse, congestione nasale, rinite e altro;
  • mal di testa e stanchezza.

Avendo riscontrato questi sintomi, oltre all'icore o allo scarico bianco con le feci, dovresti consultare immediatamente un medico ed essere testato per stabilire la causa di questo fenomeno.

Diagnostica

Per elaborare un quadro clinico dettagliato, il medico esamina il paziente, è interessato alla sua dieta, dieta. Successivamente, sono previste una serie di attività:

  1. Analisi delle feci per rilevare microrganismi patogeni in essa contenuti. Per selezionare un trattamento adeguato con antibiotici, è necessario conoscere esattamente il tipo di agente patogeno.
  2. Lo studio del muco in laboratorio. Viene effettuato uno studio clinico e biochimico per identificare il livello dei leucociti, indicando un processo infiammatorio progressivo. E viene valutata anche la presenza di globuli rossi.
  3. Se sospetti una lesione dello stomaco o del duodeno, viene prescritto l'EGD. L'ecografia viene eseguita per esaminare gli organi addominali. L'elenco può essere integrato con un esame a raggi X utilizzando una miscela di contrasto e bario.
  4. Studio del lume intestinale mediante rettoscopia. Questa tecnica è indicata per sospetta poliposi, neoplasie o emorroidi..

Trattamento

Il processo di terapia si basa su ciò che è servito esattamente alla formazione di questo tipo di contenuto nelle feci. Molto spesso, i medici usano farmaci nelle seguenti categorie:

  • capsule contenenti batteri benefici, se la causa della malattia è uno squilibrio della microflora;
  • medicinali antiparassitari, progettati per distruggere i vermi (un rimedio viene selezionato in base al tipo di vermi rilevati);
  • antistaminici che sopprimono una reazione allergica a un tipo specifico di cibo;
  • antibiotici, se la causa del disturbo delle feci è un'infezione intestinale, il cui ceppo è stato rilevato dai risultati di uno studio di laboratorio sulle feci;
  • formazione di una dieta speciale che contiene alimenti ad alta concentrazione di fibre (cereali, insalate di verdure fresche, frutta).

Di grande importanza per la stabilizzazione del lavoro del tubo digerente e l'eliminazione delle formazioni mucose nell'intestino è un completo rifiuto dell'uso di bevande alcoliche, fumo di tabacco. I pasti dovrebbero essere frazionari, quando una persona mangia 5-6 volte durante il giorno, ma in piccole porzioni.

Prevenzione

Se la comparsa di strisce bianche nelle feci è dovuta alla presenza di una malattia che è stata successivamente curata, allora dovresti prenderti cura del tuo corpo per evitare che ciò accada di nuovo.

Come misura preventiva, puoi fare quanto segue:

  • monitorare attentamente il cibo, evitando di mangiare cibo scaduto;
  • si raccomanda di seguire una dieta sana e di rifiutare (o almeno limitare) l'uso di qualsiasi alimento "pesante" per l'apparato digerente, cioè tutto ciò che è grasso, piccante o affumicato;
  • osservare l'igiene personale - lavarsi accuratamente le mani, mantenere pulita la stanza;
  • prevenire l'ipotermia del corpo e iniziare immediatamente il trattamento di eventuali malattie infettive;
  • Cerca di evitare condizioni spiacevoli come diarrea o costipazione, gonfiore o irritazione delle mucose;
  • visitare periodicamente un medico e sottoporsi a un esame di routine. Una malattia diagnosticata tempestivamente è molto più facile da curare rispetto alla sua forma avanzata.

La cosa principale durante il trattamento è ricordare che solo sotto la guida di uno specialista puoi eliminare completamente il problema e ridurre al minimo le possibili conseguenze.

Quale medico contattare?

Quando compaiono feci gelatinose, varie impurità nelle feci, è necessario visitare un gastroenterologo. Dopo aver raccolto l'anamnesi, condotto la diagnostica di laboratorio e strumentale, potrebbe essere necessario consultare uno specialista in malattie infettive, un parassitologo, un proctologo, un chirurgo, un oncologo.

Muco nelle feci di un adulto. Cosa potrebbe essere, cause e trattamento

Secondo le statistiche dell'Organizzazione mondiale della sanità, ogni 3 adulti affronta il problema della secrezione mucosa durante l'atto di defecazione. Questa condizione nell'80% dei casi non rappresenta una minaccia per la vita e la salute dei pazienti, ma può anche essere sintomo di un processo patologico.

Cause di muco nelle feci e possibili malattie

Il muco è una sostanza viscosa che si trova sulle pareti dell'intestino, formando uno strato protettivo naturale sui tessuti mucosi. Il rilascio di una piccola quantità di secrezione liquida chiara è un processo normale, poiché rimuove organismi patogeni e composti tossici dalla cavità intestinale. Un aumento del volume del muco può indicare l'inizio della malattia..

Spesso, insieme a questo sintomo, il paziente è preoccupato per:

  • stipsi;
  • gonfiore;
  • schiuma insieme a normali feci;
  • mancanza di feci;
  • diarrea.

Uno dei criteri importanti per valutare la gravità della condizione e determinare il focus della patologia è la colorazione del muco in un colore o nell'altro..

Muco bianco nelle feci

I punti salienti del bianco possono spesso essere associati a:

  • infiammazione nel retto e nel colon sigmoideo;
  • disbiosi;
  • infezione batterica o fungina delle pieghe anali;
  • reazioni allergiche al cibo;
  • candidosi;
  • patologie del pancreas;
  • colite ulcerosa, anche aspecifica;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • le procedure chirurgiche eseguite per l'installazione di una sacca per colostomia;
  • stipsi;
  • prostatite;

consumando grandi quantità di:

  • carote;
  • patate;
  • gelatina;
  • fiocchi d'avena;
  • zucche;
  • barbabietole.

Più raramente, le cause delle macchie bianche segrete sono:

  • un ascesso nell'intestino o nell'ano;
  • Morbo di Crohn;
  • infezione da batteri Campylobacter, Yersinia, Salmonella o Shigella;
  • fibrosi cistica;
  • patologia dei testicoli;
  • vescicolite.

Muco al posto delle feci

L'assenza di feci e il rilascio di una secrezione viscosa durante i tentativi possono parlare di:

  • stipsi;
  • infezione da vermi;
  • un oggetto estraneo nell'intestino;
  • volvolo intestinale;
  • escrescenze di poliposi;
  • tumori cancerosi;
  • lesioni ulcerative delle pareti intestinali.

Spesso questo sintomo è accompagnato da dolore nell'addome inferiore e febbre fino a 37,0-37,5 ° C..

Muco con sangue

La comparsa di strisce di sangue nelle secrezioni mucose è considerata un sintomo grave..

I possibili fattori che causano questa condizione includono:

  • malattie oncologiche;
  • Morbo di Crohn nella fase acuta;
  • emorroidi;
  • proctite;
  • ulcera allo stomaco;
  • polipi;
  • infezioni intestinali;
  • cirrosi epatica;
  • diverticolosi;
  • colite ischemica;
  • anemia;
  • diminuzione della coagulazione del sangue;
  • traumi anali e ragadi;
  • fragilità dei vasi intestinali;
  • erosione del duodeno;
  • invasioni parassitarie.

Melma gialla

Il muco nelle feci di un adulto, le cui cause non sono estremamente pericolose, è colorato di giallo.

L'escrezione di tali contenuti intestinali liquidi nelle feci è associata a:

  • infezioni intestinali batteriche;
  • scarsa digeribilità dei prodotti alimentari a causa di intolleranze ad alcuni prodotti;
  • disbiosi intestinale;
  • formazioni e polipi benigni;
  • ipotermia;
  • mangiare cibi troppo piccanti o grassi;
  • una dieta povera;
  • digiuno prolungato;
  • raffreddori e malattie infettive;
  • colite di tipo mucoso e membranoso;
  • emorroidi.

Melma trasparente

La secrezione non verniciata dallo spazio intestinale viene rilasciata durante i movimenti intestinali a causa di:

  • stitichezza causata da spasmi dei muscoli intestinali e aumento della produzione di gas;
  • fumare;
  • nutrizione impropria;
  • consumo eccessivo di caffeina;
  • terapia a lungo termine con antibiotici o farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • raffreddori accompagnati da una grande quantità di catarro;
  • assunzione di farmaci a base di simeticone;
  • colite cronica;
  • emorroidi pigre.

Melma rosa

Un'impurità mucosa di una tinta rosa nelle feci indica sanguinamento capillare, che può essere causato da:

  • emorroidi;
  • trauma alle pareti del retto;
  • ulcere nel colon.

Cause meno comuni di secrezione rosa sono:

  • enterocolite;
  • diverticolite;
  • dilatazione dei vasi intestinali;
  • colite aspecifica;
  • cirrosi epatica;
  • ulcera allo stomaco;
  • morbo di Crohn precoce.

Melma nera

Questo tipo di secrezione viscosa nelle feci è il più pericoloso. Indica sanguinamento nel tratto digestivo o lo sviluppo di un processo maligno.

Vale la pena prestare attenzione ai sintomi di accompagnamento:

  • dolore agli organi addominali;
  • perdita di peso;
  • alto affaticamento.

Il colore delle feci e del muco in esse contenuto può anche essere influenzato da complessi vitaminici, integratori minerali per alimenti o prodotti a base di alluminio e ferro..

Melma marrone

Questo tipo di dimissione nel 90% dei casi non è associato a gravi problemi di salute..

Questo muco può apparire a causa di:

  • rinite;
  • allergie;
  • raffreddori e infezioni respiratorie;
  • influenza;
  • mangiare molte barbabietole;
  • prendendo integratori di ferro.

Cause meno rare di secrezione marrone possono essere:

  • problemi con il pancreas;
  • gastrite;
  • disbiosi;
  • polipi nel colon;
  • sindrome dell'intestino irritabile.

La probabilità di crescita di un tumore maligno o la presenza di fibrosi cistica è minima, in assenza di altri sintomi caratteristici:

  • alta temperatura;
  • dolore agli organi addominali;
  • debolezza;
  • improvvisa perdita di peso.

Diagnosi di patologie

Se viene rilevata secrezione mucosa nelle feci, è necessario consultare un terapeuta che fornirà un rinvio per un esame del sangue generale o dettagliato, nonché un'analisi batteriologica delle feci.

Se necessario, potrebbe essere necessario consultare specialisti di profilo stretto:

  • gastroenterologo;
  • proctologo;
  • un chirurgo;
  • specialista in malattie infettive;
  • oncologo.

Per ulteriori diagnosi, il medico prescriverà:

  • analisi generale delle urine;
  • chimica del sangue;
  • esame endoscopico;
  • coprogramma;
  • esame ecografico degli organi addominali;
  • tomografia computerizzata.

Il muco nelle feci di un adulto, la cui causa non è stata stabilita utilizzando questi metodi, potrebbe richiedere ulteriori ricerche.

Per esempio:

  • colonscopia;
  • risonanza magnetica;
  • test degli elettroliti nel sangue.

Trattamenti generali

Indipendentemente dal fattore che ha causato inclusioni mucose nelle feci, al paziente vengono prescritti metodi generali di terapia.

Correzione nutrizionale

La nutrizione terapeutica si basa sui principi della frazionalità, ovvero i pasti devono essere assunti ogni 3 ore. Una porzione di un pasto non deve superare i 150-200 g.

I prodotti alimentari sono selezionati da uno specialista rigorosamente individualmente, tenendo conto della presenza di allergie alimentari:

PermessoVietato
  • Pomodori;
  • cetrioli;
  • pasta;
  • pane di farina integrale;
  • kefir;
  • Yogurt;
  • latte;
  • cereali;
  • carne;
  • soia;
  • frutta;
  • legumi.
  • Carota;
  • cavolo;
  • caffè;
  • patate;
  • Mais;
  • zucca;
  • barbabietola;
  • gelatina;
  • banane.

Con l'alimentazione medica, devi bere circa 1,5-2 litri. acqua al giorno. I pasti possono essere cotti al vapore o cotti al forno. Si consiglia di escludere temporaneamente cibi piccanti e fritti.

Terapia farmacologica

Le terapie generali mirano a mantenere in funzione il sistema digerente:

    per ripristinare la microflora naturale vengono utilizzati agenti contenenti bifidobatteri e lattobacilli, nonché pro e prebiotici;

Il muco nelle feci di un adulto può essere trattato con farmaci per aiutare a sostenere il sistema digestivo. I prebiotici sono usati per ripristinare la microflora naturale.

  • con grave stitichezza, vengono utilizzati lassativi;
  • per la diarrea sono prescritti agenti a base di lattulosio o altri agenti fissanti;
  • con dolore, è necessario assumere farmaci antispastici;
  • per mantenere la protezione immunitaria, prescrivere immunostimolanti;
  • a scopo preventivo, gli specialisti spesso prescrivono agenti assorbenti o carbone attivo.
  • Rimedi popolari

    Tra le ricette della medicina tradizionale ci sono rimedi approvati per l'uso in qualsiasi patologia dell'apparato digerente. Non influenzano l'acidità dello stomaco, le mucose intestinali e la funzione della cistifellea..

    Ricette popolari:

    • Infuso di zenzero. Tagliare la radice di zenzero di circa 1 cm e versarvi sopra un bicchiere di acqua bollente. Dopo che l'infuso si è raffreddato, aggiungi 1 cucchiaino. miele e 1 cucchiaino. succo di limone. Si consiglia di assumere il prodotto entro 30 minuti. caldo prima dei pasti fino a 3 volte al giorno. Singola dose - 50-70 ml.
    • Infuso di erbe. Mescola 1 cucchiaino ciascuno. calendula, camomilla e achillea e versare un bicchiere di acqua bollente. Lasciate fermentare la miscela e filtrate. È necessario bere la soluzione risultante entro un giorno..
    • Kefir con miele. In una casseruola, mescolare: farina di grano saraceno - 1 cucchiaio; kefir - 1 cucchiaio.; zenzero - 0,5 cucchiaini; miele - 1 cucchiaino Lasciare il composto in un luogo fresco per 7-8 ore, quindi mescolare di nuovo accuratamente. È necessario assumere il rimedio al mattino, invece del primo pasto..

    Il muco nelle feci di un adulto, le cui ragioni per il cui rilascio può essere una minaccia per la salute e la vita umana, viene trattato con metodi popolari solo dopo aver consultato uno specialista.

    Regimi di trattamento per patologie comuni

    A seconda del tipo di patologia identificata, il medico seleziona il trattamento necessario. Non è consigliabile regolare in modo indipendente i dosaggi e sostituire i farmaci dal regime prescritto.

    Malattie infiammatorie

    Tra le patologie infiammatorie comuni si distinguono alcune malattie..

    Sindrome dell'intestino irritabile

    Schema di terapia patologica:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    AntispasmodicoTrimedatDa 100 a 200 mg al giorno4 mesi120
    No-Shpa1-2 tab. fino a 3 volte al giornoFino a 3 giorni60
    Duspatalin1 caps. 2 volte al giornoCalcolato da uno specialista450
    Contro la diarreaLoperamideFino a 16 mg al giornoCalcolato da uno specialistaundici
    Imodium2 scheda. fino a 2 volte al giorno143
    Smecta3-6 bustine al giorno142
    LassativiDuphalac15-45 ml al giorno297
    BuscopanFino a 2 schede. 3 volte al giorno.

    1 candela 3 volte al giorno.

    356
    AntidepressiviFluoxetina1 scheda. in un giornoFino a 6 mesi35
    ImipraminaFino a 50 mg al giornoCalcolato da uno specialista350
    Citalopram20 mg al giornoFino a 6 mesi201
    ProbioticiLinex2 scheda. fino a 3 volte al giorno7-10 giorni320
    Enterogermina3 tappi. o 1 bottiglia al giornoCalcolato da uno specialista1600
    PrebioticiLactofiltrumFino a 3 schede. 3 volte al giorno3 settimane261
    Fervitale3 cucchiaini 3 volte al giorno8 settimane150
    Lattulosio15 ml 3 volte al giorno10 giorni235

    Emorroidi

    Regime di trattamento:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    AntinfiammatorioNatalsid1 supposta 2 volte al giorno1-2 settimane349
    Sollievo1 candela 4 volte al giornoCalcolato da uno specialista318
    Proctosan1 candela 2 volte al giorno367
    EmostaticoDicinonFino a 2 compresse 3 volte al giorno13
    VikasolFino a 30 mg al giornoFino a 4 giorni17
    LassativiMukofalk1 bustina fino a 6 volte al giornoFino a 10 giorni450
    Bisacodile5-15 mg al giornoCalcolato da uno specialista25
    AntidolorificiAnalgin1 scheda. 3 volte al giorno3 giorniotto
    Anestezol1 candela 2 volte al giornoCalcolato da uno specialista80
    VenotonicDetralex500 g al giorno761
    Troxevasin300 mg fino a 3 volte al giorno4 settimane205
    Venoton1 caps. 3 volte al giornoCalcolato da uno specialista95
    AnticoagulantiEparinaCalcolato da uno specialista46
    Prednisone18

    Diverticolite

    Il trattamento della patologia viene effettuato utilizzando diversi farmaci:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    AntibioticoFemoklav Solutab500 mg 3 volte al giornoCalcolato da uno specialista300
    CefoxitinCalcolato da uno specialista600
    AntidolorificiMesacol500 mg al giorno12 settimane688
    AntistaminiciSuprastin75-100 mg al giorno7 giorni120
    Tavegil1 mg 2 volte al giorno5 giorni139
    LassativiNormase30 ml una volta al giorno1-4 mesi266
    Mukofalk1 bustina fino a 6 volte al giornoFino a 10 giorni450
    AntispasmodicoNo-Shpa1-2 tab. fino a 3 volte al giornoFino a 3 giorni60
    Meteospasmil1 caps. fino a 3 volte al giorno5 giorni480

    Colite membranosa

    La terapia viene eseguita utilizzando:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    AntibioticoFurazolidone0,1 g al giornoFino a 10 giorni70
    Tsifran250 mg 2 volte al giornoCalcolato da uno specialista44
    Ftalazolo2 scheda. fino a 3 volte al giorno7 giorni20
    AntispasmodicoNo-Shpa1-2 tab. fino a 3 volte al giornoFino a 3 giorni60
    Drotaverina50 mg fino a 3 volte al giorno5 giorniquindici
    EnzimaticoPancreatina3 scheda. 3 volte al giornoCalcolato da uno specialistatrenta
    Festal1 compressa 3 volte al giorno100
    CarminativoEspumisan2 tappi. fino a 5 volte al giorno7 giorni280
    Simeticone30 gocce o 2 tappi. 3 volte al giorno216
    Contro la diarreaAlmagel1 cucchiaio 3 volte al giornoDue mesi203
    Phosphalugel3 bustine al giorno2 settimane300
    LassativiGuttalax10 gocce prima di andare a lettoCalcolato da uno specialista214
    Olio di vaselina1 cucchiaio 3 volte al giornoFino a 5 giorni27
    VitamineComplivit1 scheda. in un giorno30 giorni280
    Decamevite1 scheda. in un giorno20 giorni200

    Patologie intestinali infettive

    Il muco nelle feci di un adulto, le cui cause sono di natura infettiva, deve essere trattato con agenti antibatterici o antibiotici. Il regime terapeutico deve includere farmaci che normalizzano la microflora intestinale.

    Vermi

    Trattamento:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    Antielmintico:

    Nematodi e nematodi

    Nemozole1 scheda. in un giornoFino a 30 giorni55
    Dekaris150 mgUna volta72
    Cistodi e tenieFenasaleCalcolato da uno specialista650
    Biltricida800 mgCalcolato da uno specialista420
    Trimatodi e vermi piattiArtemisininaCalcolato da uno specialista2100
    Piperazina Adipata13
    universalePiranteldiciannove
    Mebendazole100 mg al giorno3 giorni100
    ColereticoAllohol2 scheda. 3 volte al giorno4 settimanedieci
    Holosas1 cucchiaino 3 volte al giorno2 settimane73
    EpatoprotettoriCarsil1 scheda. fino a 3 volte al giorno3 mesi331
    Avena1 scheda. 2 volte al giorno20 giorni148
    SorbenteCarbone attivo1-2 g 3 volte al giorno7 giorni13
    Enterosgel1,5 cucchiai fino a 3 volte al giornoFino a 5 giorni400
    VitamineSupradin1 scheda. in un giorno30 giorni373
    Complivit1 scheda. in un giorno30 giorni280
    EnzimaticoCreonteCalcolato da uno specialista294
    PancreatinaFino a 4 schede. 3 volte al giornoCalcolato da uno specialista24

    Dysbacteriosis

    Trattamento:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    AntibioticoAmoxicillina500 mg fino a 3 volte al giorno7 giorni40
    Oxamp3 g al giorno5 giorni70
    AntimicoticoFluconazolo1 scheda. in un giorno2 giornidieci
    Flucostat182
    BatteriofagiSextaphage15 ml fino a 3 volte al giorno15 giorni690
    Intestà40 ml fino a 4 volte al giorno7 giorni850
    SorbenteCarbone attivo1 g 3 volte al giorno7 giorni13
    Polysorb0,2 per 1 kg di peso g 3 volte al giorno5 giorni220
    ProbioticoLinex2 scheda. fino a 3 volte al giorno7-10 giorni320
    Bifilatto1 caps. fino a 3 volte al giorno3 settimane400
    PrebioticoLactofiltrumFino a 3 schede. 3 volte al giorno3 settimane261
    Fervitale3 cucchiaini 3 volte al giorno8 settimane150
    EnzimaticoCreonteCalcolato da uno specialista294
    PancreatinaFino a 4 schede. 3 volte al giornoCalcolato da uno specialista24
    ImmunomodulanteImmunitario1 scheda. fino a 4 volte al giorno3 settimane350
    EchinaceaCalcolato da uno specialista132

    Infezioni intestinali

    Trattamento:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    RegolazioneRegidron60 ml per 1 kg di peso corporeo al giorno3 giorni400
    Hydrovit40 ml per 1 kg di peso corporeo al giorno3 giorni130
    AntibioticoAmoxicillina500 mg fino a 3 volte al giorno7 giorni40
    Levomicetina250 mg fino a 4 volte al giorno5 giornisedici
    ProbioticoEnterogermina3 tappi. o 1 bottiglia al giornoCalcolato da uno specialista1600
    Linex2 scheda. fino a 3 volte al giorno7-10 giorni320
    AntiprotozoicoMetronidazolo500 mg 3 volte al giorno10 giorni80
    Spiramicina1 scheda. 2 volte al giornoCalcolato da uno specialista200
    SorbentePolysorb0,2 per 1 kg di peso g 3 volte al giorno5 giorni220
    Enterosgel1,5 cucchiai fino a 3 volte al giornoFino a 5 giorni400
    FementativoCreonteCalcolato da uno specialista294
    PancreatinaFino a 4 schede. 3 volte al giornoCalcolato da uno specialista24
    AntiemeticoCerucal10 mg125
    Perinorm5 mg fino a 4 volte al giorno150

    Malattie autoimmuni

    Il muco nelle feci può apparire a causa dell'esacerbazione di patologie autoimmuni. Gli adulti molto spesso soffrono di morbo di Crohn e colite. Il regime terapeutico è selezionato rigorosamente individualmente.

    Morbo di Crohn

    Trattamento:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    AntinfiammatorioSulfasalazina1 giorno: 2 g al giorno

    2 giorni: 4 g al giorno

    Da 3 giorni: 8 g al giorno

    3 mesi310
    Salofalk500 mg 3 volte al giorno10 settimane1500
    AntineoplasticoAzatioprina2 mg per 1 kg di peso corporeo 3 volte al giornoCalcolato da uno specialista258
    TimodepressinaCalcolato da uno specialista4000
    AntibioticoAmpicillina500 mg 3 volte al giorno5 giorni20
    Pentrexil250 mg fino a 4 volte al giorno5 giorni600
    Contro la diarreaSmecta3-6 bustine al giornoCalcolato da uno specialista142
    Almagel1 cucchiaio 3 volte al giornoDue mesi203
    IpolipemizzanteColestiraminaCalcolato da uno specialista1200
    Questran4 bustine al giornoCalcolato da uno specialista1600

    La malattia di Crohn è una patologia cronica. È anche possibile alleviare le condizioni del paziente con l'aiuto dell'intervento chirurgico..

    Colite ulcerosa aspecifica

    Trattamento:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    AntinfiammatorioSalofalk500 mg 3 volte al giorno10 settimane1500
    Sulfasalazina1 giorno: 2 g al giorno

    2 giorni: 4 g al giorno

    Da 3 giorni: 8 g al giorno

    3 mesi310
    Corticosteroidi antinfiammatoriIdrocortisoneCalcolato da uno specialista25
    Prednisone30 mg al giornoCalcolato da uno specialista190
    ImmunomodulanteCiclosporina3 mg per 1 kg di peso corporeo 2 volte al giornoDa 2 mesi700
    Puri NetolCalcolato da uno specialista5000
    Preparazioni a base di anticorpi monoclonaliInfliximab30.000
    Rituximab20.000

    Se necessario, al paziente può essere consigliato di eseguire un'operazione chirurgica per rimuovere l'area dell'intestino interessata.

    Disturbi dell'aspirazione

    Le patologie del metabolismo nutrizionale ed energetico nell'intestino comprendono il malassorbimento, la celiachia e la fibrosi cistica. Per la terapia possono essere prescritti farmaci di supporto o aggressivi..

    Sindrome da malassorbimento

    Trattamento:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    Vitamine e mineraliComplivit1 scheda. in un giorno30 giorni280
    Supradin1 scheda. in un giorno30 giorni373
    AntibioticoAzitromicina500 mg al giorno3 giorni90
    Amoxiclav1 caps. 3 volte al giorno5 giorni235
    AntiacidoRennieFino a 2 schede. in un giorno7 giorni120
    Maalox1 scheda. 3 volte al giorno5 giorni260
    Miscele di nutrientiNutramigen1 porzione 3 volte al giorno3 mesi1200
    PortagenCalcolato da uno specialista3000
    OrmonaleSelezionato da uno specialista
    EnzimaticoCreonteCalcolato da uno specialista294
    MezimFino a 3 schede. 3 volte al giorno7 giorni80
    ColereticoAllohol2 scheda. 3 volte al giorno4 settimanedieci
    Colenzima1 scheda. fino a 3 volte al giornoDue mesi150
    ProbioticoLinex2 scheda. fino a 3 volte al giorno7-10 giorni320
    Probifor2 tappi. 2 volte al giorno14 giorni720
    Contenente ferroFerrum Lek20 ml o 4 compresse. in un giorno3 mesi300
    Fenuls1 scheda. in un giornoDue mesi120

    Celiachia

    Trattamento:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    ProbioticoLinex2 scheda. fino a 3 volte al giorno7-10 giorni320
    Bifilatto1 caps. fino a 3 volte al giorno3 settimane400
    CarminativoEspumisan2 tappi. fino a 5 volte al giorno7 giorni280
    Simeticone30 gocce o 2 tappi. 3 volte al giorno216
    Contro la diarreaSmecta3-6 bustine al giornoCalcolato da uno specialista142
    LoperamideFino a 16 mg al giornoundici
    EnzimaticoCreonteCalcolato da uno specialista294
    PancreatinaFino a 4 schede. 3 volte al giornoCalcolato da uno specialista24

    Se necessario, il medico seleziona preparati antinfiammatori, glucocorticosteroidi e vitaminici.

    Fibrosi cistica

    Trattamento:

    Gruppi di farmaciNomeDosaggioCorsoPrezzo medio, strofinare.
    EnzimaticoSelezionato da uno specialista
    AntibioticoCiprofloxacina500 mg 3 volte al giorno5 giorni40
    Amoxicillina500 mg fino a 3 volte al giorno7 giorni40
    Mucolitico (orale e inalatorio)Acetilcisteina200 mg 3 volte al giorno

    Inalazione: 20 ml fino a 5 volte al giorno

    10 giorni700
    Carbocisteine750 mg 2 volte al giorno1 settimana350
    EpatoprotettoriCarsil1 scheda. fino a 3 volte al giorno3 mesi331
    Legalon1 caps. fino a 3 volte al giornoDa 12 settimane500
    ProbioticoLinex2 scheda. fino a 3 volte al giorno7-10 giorni320
    Bifidobacterin2 tappi. fino a 3 volte al giorno2 settimane100

    In presenza di sintomi di ipovitaminosi, vengono prescritte le vitamine A e i gruppi B..

    Neoplasie

    I tumori intestinali possono essere benigni o maligni. Le patologie non pericolose includono solo la poliposi..

    Poliposi

    Tutte le neoplasie nell'intestino vengono rimosse solo chirurgicamente. A seconda del tipo di polipo e della sua posizione, il medico sceglie il metodo di rimozione: elettrocoagulazione o escissione. Dopo le manipolazioni, sono necessari antibiotici e lassativi, che vengono selezionati rigorosamente da uno specialista.

    Malattie oncologiche

    Questo tipo di neoplasia richiede un'attenta selezione di un regime di trattamento:

    • intervento chirurgico per rimuovere parte dell'intestino;
    • chemioterapia;
    • radioterapia.

    Una serie di misure terapeutiche è in fase di sviluppo da parte di una commissione medica. La comparsa di muco nelle feci non è sempre un sintomo allarmante. L'apparizione singola o poco frequente di un segreto può essere associata allo stile di vita di una persona. Ma con la formazione di scariche abbondanti o colorate, si consiglia di contattare un istituto medico per scoprire la causa di questo fenomeno.

    Autore: Shalunova Anna

    Design dell'articolo: Oleg Lozinsky

    Video sul muco nelle feci in un adulto

    Muco bianco nelle feci (feci) in un adulto, ragioni:

    Articoli Su Colecistite