Brontolio allo stomaco e feci molli: cause e trattamento

Un fenomeno così spiacevole come il brontolio, il gorgoglio nell'addome e le feci molli possono interrompere tutti i piani e causare un disagio significativo. Spesso, sintomi spiacevoli sono associati a un disturbo digestivo, le cui cause possono essere sia il consumo di cibo di scarsa qualità o troppo grasso, sia la penetrazione di infezioni intestinali nel tratto digestivo. Per eliminare il processo patologico e migliorare il benessere, è necessario scoprire la vera fonte del problema e adottare tutti i tipi di misure terapeutiche.

Perché lo stomaco brontola e la diarrea si verifica negli adulti?

La diarrea non è una malattia indipendente, ma una conseguenza della disfunzione del tratto gastrointestinale. Ci sono molte ragioni per il verificarsi di disfunzioni:

  • Infezioni virali e batteriche. I colpevoli del sintomo spiacevole sono salmonella, adenovirus, dissenteria ameba, stafilococco aureo, colera vibrio.
  • Mancanza di enzimi digestivi. Questa è una conseguenza di una violazione della produzione di enzimi nel pancreas, nel fegato e nello stomaco nelle quantità richieste.
  • Malattie intestinali. La sindrome dell'intestino irritabile interferisce con l'assorbimento a causa dell'eccessiva attività dei muscoli intestinali. Se in questo momento appoggi l'orecchio allo stomaco, puoi sentire il brontolio emesso dai muscoli, come gorgoglii di cibo lavorato. Le cause della malattia sono: stress, malnutrizione, disbiosi.
  • Tumori. La diarrea è uno dei segni di tumori benigni o maligni nell'intestino. La modifica della struttura comporta l'interruzione del normale lavoro. Più grande è la neoplasia, più forte è la violazione.

  • Avvelenamento da sostanze chimiche. In questo caso, il corpo cerca in modo riflessivo di sbarazzarsi della materia estranea utilizzando i metodi disponibili. In caso di avvelenamento grave, la diarrea può essere accompagnata da vomito.
  • Un effetto collaterale dei farmaci. Dopo l'uso di alcuni farmaci, possono comparire feci molli e lo stomaco brontola. I più famosi sono antibiotici e lassativi.
  • Cambiamenti nella microflora dopo un ciclo di trattamento antibiotico. Molti batteri benefici vivono nel tratto digestivo per aiutare a digerire il cibo..
  • I farmaci antimicrobici non sono selettivi, distruggendo eventuali microrganismi. La conseguenza dell'uso è la disbiosi, che interrompe il processo di digestione.

    Psicosomatica

    A volte, anche l'esame più approfondito non rivela alcuna anomalia in una persona, nonostante la presenza di sintomi. In questo caso, ha senso sospettare un fenomeno come la psicosomatica.

    Tutti i processi del nostro corpo sono regolati dal sistema nervoso, o meglio, dalle sue due divisioni: il simpatico e il parasimpatico. Con il lavoro coordinato di questi sistemi, una persona si sente sana. Ma se si verifica una situazione stressante, si verifica uno squilibrio tra di loro. E se l'attività del sistema nervoso simpatico diventa eccessivamente attiva, possono comparire disturbi funzionali della digestione..

    Lo stress stesso potrebbe non essere sentito o percepito da una persona in quanto tale. Tuttavia, la reazione del corpo innesca i processi corrispondenti.

    Perché un bambino ha la diarrea e lo stomaco brontola

    Il corpo di un bambino, soprattutto di età inferiore a 1 anno, è molto diverso da quello di un adulto. I sistemi immunitario e digestivo sono ben formati o non funzionano correttamente. Pertanto, i bambini sono spesso suscettibili a questo sintomo..

    Nei bambini di età inferiore a un anno, è necessario distinguere la diarrea e le feci molli. Per un bambino, le feci molli sono una conseguenza dell'alimentazione con latte o sostituto del latte. La diarrea è anormale e richiede l'eliminazione.

    Le ragioni principali per la comparsa di brontolio nell'addome e diarrea in un bambino includono:

    • Violazione della dieta da parte di una madre che allatta (per bambini di età inferiore a un anno);
    • Mangiare frutta sporca, bacche, dolci;
    • Incapacità di digerire determinati cibi
    • Allergia al cibo;
    • Avvelenamento con prodotti chimici domestici;
    • Mancato rispetto dell'igiene personale;
    • Infezione da elminti.

    Trattamento della diarrea nei bambini

    Non dovresti curare un bambino da solo, ma si consiglia il primo soccorso. È consentito assumere assorbenti e compensare la perdita di fluido con soluzioni speciali.

    Oltre a prendere farmaci, è necessario rendere la dieta morbida per il tratto digestivo. Cibi pesanti (fritti, grassi, affumicati), bevande gassate, mele, fagioli, cavoli, pomodori, prodotti da forno sono esclusi dalla dieta.

    Alimenti ammessi per la diarrea:

    • Porridge a base di riso e farina d'avena senza latte aggiunto;
    • Kefir, yogurt;
    • Purè di patate in acqua;
    • Carne magra (filetto di pollo o tacchino);
    • Fette biscottate.

    Le malattie dei bambini si sviluppano rapidamente, quindi è necessario monitorare attentamente le condizioni del paziente e, se la condizione peggiora, contattare immediatamente una struttura medica.

    Metodi semplici per alleviare la malattia

    Nel caso in cui la nausea non scompaia per molto tempo, con l'aiuto della tintura di valeriana, puoi farcela. Dovresti, a turno, annusare la valeriana di ciascuna narice. La durata di questa procedura sarà di 2 minuti, sarà molto utile prendere la tintura alle erbe.

    Dopo l'avvelenamento, affinché l'intestino torni alla normalità il prima possibile, è necessario includere quante più fibre vegetali possibile nella dieta quotidiana (saranno molto utili salsa di mele, frutta secca, barbabietole grattugiate e prugne). Questo alimento aiuta a svuotare l'intestino molto rapidamente..

    La diarrea è un modo abbastanza efficace per liberare il corpo da cose estranee. Questo è ben lungi dall'essere il processo più piacevole, ma non appena tutte le cose inutili lasciano il corpo, se ne andranno da sole. Inoltre, dovresti bere quanto più liquido bollito possibile. Per disinfettare lo stomaco (dopo il lavaggio), si consiglia di bere decotti di erba di San Giovanni o corteccia di quercia. Dovrebbero essere consumati 4 volte al giorno..

    Brontolio e diarrea nelle donne in gravidanza

    Per le donne in "posizione", i disturbi digestivi sono normali. Ciò è dovuto a diversi processi che si verificano esclusivamente durante la gravidanza:

    • Tossicosi. Con questa malattia, il paziente sperimenta un netto cambiamento nelle preferenze alimentari. Spesso c'è una brama di cibi difficili da digerire e malsani. Questo porta alla rottura del tratto digestivo. Una dieta rigorosa è l'unica soluzione.

  • Effetto collaterale dei complessi multivitaminici. Viene trattato selezionando un farmaco che esclude tale reazione.
  • Cambiamenti ormonali. Nel terzo trimestre, la comparsa di diarrea segnala l'inizio del travaglio..
  • Infezioni. Durante la gravidanza, l'immunità è notevolmente ridotta, diventa più facile ammalarsi. Il trattamento della diarrea infettiva è complicato dal fatto che l'uso di molti farmaci è vietato. Per iniziare il trattamento, dovresti contattare il tuo terapista locale.
  • Utero ingrandito dal feto. I cambiamenti nelle dimensioni dell'utero portano alla compressione dei dotti biliari e dell'intestino, che altera il processo di digestione e assorbimento del cibo.
  • Fattori provocatori di natura infettiva

    Le infezioni intestinali sono abbastanza comuni, soprattutto in estate. I microrganismi patologici possono causare diarrea per intossicazione alimentare e molte patologie gravi che possono anche portare alla morte.

    Si dovrebbero distinguere le seguenti infezioni, che sono le ragioni che portano a ribollire nell'addome inferiore e quindi a diarrea:

    • Salmonellosi. Si trasmette attraverso la carne animale, le uova alla coque o crude e il latte. Si manifesta con diarrea, nausea con vomito, brontolio nello stomaco stesso, gonfiore, a volte crampi, spesso con un brusco cambiamento della temperatura corporea verso l'alto. Per non ammalarsi di questa patologia, non è possibile acquistare carne e latticini nei mercati in luoghi non verificati. Maneggia bene il pesce e la carne e lavati le mani prima di mangiare.
    • Dissenteria. La malattia si verifica più spesso a causa delle mani sporche. L'agente eziologico è il bacillo della dissenteria. Passato attraverso l'acqua, il cibo. Si manifesta come intossicazione generale, grave debolezza, frequenti movimenti intestinali, brontolio nell'addome inferiore. In questo caso, le feci sono liquide e mucose. Il paziente ha spesso la febbre. La malattia è più pericolosa per le persone anziane e per i bambini piccoli. Per non ammalarti di dissenteria, devi osservare attentamente l'igiene..


    Ribollire è spesso visto con un'infezione come la dissenteria.

    • Botulismo. L'agente eziologico è un bacillo sporigeno. Questo tipo di infezione intestinale è più raro, ma molto pericoloso. Con la malattia viene prodotta la tossina botulinica: questo è il veleno più forte che colpisce il sistema nervoso. La patologia si manifesta con diarrea, paralisi, perdita di spazio, flatulenza, perdita dell'acuità visiva e pallore della pelle. Nella patologia, la temperatura corporea è solitamente normale, fino a 37 ° C. Le fonti possono essere carne, pesce, funghi o conserve fatte in casa. Il trattamento non tempestivo può portare alla morte.
    • Virus intestinali. A differenza di altri disturbi infettivi, si manifestano con diarrea accompagnata da ribollimento, nonché segni di infezioni respiratorie acute (tosse e naso che cola). Questi virus sono trasmessi da goccioline trasportate dall'aria e per via fecale-orale. L'infezione si verifica più spesso in autunno e in inverno..
    • Colera. L'agente eziologico è Vibrio cholerae. Questa è una patologia molto pericolosa che si diffonde all'istante. Si manifesta con il più forte brontolio nell'addome inferiore e grave diarrea, spesso con nausea con vomito. Il corpo si disidrata bruscamente, compaiono crampi e la pelle si restringe. L'agente patogeno si trova spesso in acqua, frutta o verdura fresca e non lavata.


    Il colera è una delle infezioni intestinali più pericolose

    Sintomi associati

    La diarrea in molti casi è completata da una serie di sintomi spiacevoli:

    • La temperatura sale a 38,5. Questo è un sintomo grave che segnala l'inizio di un processo infiammatorio nel corpo..
    • Nausea e vomito. Nausea e vertigini si verificano con avvelenamento lieve. In caso di avvelenamento grave, il vomito è abbondante e può portare alla disidratazione.
    • Eruttazione. La manifestazione di un sintomo indica una violazione della dieta o del lavoro degli organi dell'apparato digerente. L'eruttazione dopo aver mangiato è causato dall'ingestione di aria in eccesso insieme a un grumo di cibo..
    • Dolore addominale. Il dolore nella parte sinistra è un segnale di difficoltà con lo stomaco o il pancreas. Se fa male vicino all'ombelico e sotto, gli intestini sono fuori uso. Dolore al lato destro: problemi al fegato, problemi alla cistifellea o appendicite.
    • Flatulenza o, in altre parole, gonfiore. La causa del sintomo sono i gas rilasciati dai batteri durante la digestione del cibo. Si verifica per ragioni simili alla diarrea.

    Diagnosi della malattia

    Con la diarrea, accompagnata da brontolio, aumento della produzione di gas per diversi giorni, è necessario sottoporsi a una visita medica. La prima fase è una consultazione con un gastroenterologo, esame visivo, palpazione per identificare focolai di sindromi dolorose.

    Un metodo diagnostico obbligatorio sono i test di laboratorio. La donazione di sangue, urina, feci viene effettuata per determinare i processi infiammatori interni, il grado di infezione. Misure diagnostiche aggiuntive - esame strumentale: fibrogastroduodenoscopia. La procedura prevede l'ingestione di una sonda speciale con una telecamera installata per esaminare visivamente la mucosa gastrica. Lo strumento consente di prendere materiale biologico per uno studio completo.

    Cosa può dire il colore delle feci liquide

    Il colore giallo indica un lavoro eccessivo della peristalsi intestinale. I suoi muscoli stanno lavorando più duramente del solito. Pertanto, possono verificarsi turbolenze e lievi dolori addominali..

    Le feci acquisiscono un colore verde se la diarrea è causata da una malattia infettiva. Questo colore viene acquisito a causa di agenti patogeni e leucociti. Il muco è spesso presente e odora di marciume.

    Le feci bianche confermano il fatto di un lavoro insoddisfacente dei dotti biliari a causa della malattia dei calcoli biliari..

    Un colore nero indica un'emorragia interna. Il sangue, passando attraverso il tubo digerente, acquista un colore simile. L'uso di determinati alimenti (mirtilli, barbabietole) e farmaci (carbone attivo) ha un effetto simile.

    La presenza di strisce rosse nelle feci può indicare un danno alle pareti intestinali, il decadimento di un tumore o la comparsa di fori nel tratto digerente a causa di un'ulcera.

    Il muco nella diarrea indica un'intossicazione del corpo. Dal suo colore, è possibile determinare il grado di avvelenamento. Se il muco è chiaro, è insignificante. Il marrone, il verde o la schiuma indicano il contrario..

    L'acqua in eccesso nelle feci è un sintomo del colera. Il suo patogeno, penetrando nell'intestino, lo fa secernere più secrezioni digestive. Questo può portare a disidratazione e morte..

    Meccanismo di formazione dei tratti

    I sintomi stessi non sono pericolosi per la vita, ma ci sono molti inconvenienti da loro. Quando c'è un forte ribollimento nell'addome, accompagnato da diarrea, il paziente è praticamente incapace di mangiare normalmente. La coerenza del funzionamento del corpo a causa di ciò fallisce: non c'è abbastanza vitalità, appaiono le vertigini, malessere generale.

    Con la disbiosi, una buona microflora viene sostituita da una patogena. Molto spesso questo si manifesta con una diminuzione delle funzioni protettive del corpo. In questo caso, i batteri nocivi, entrati nello stomaco con il cibo e quindi nell'intestino, hanno l'opportunità di una riproduzione incontrollata. Per questo motivo, il movimento delle feci rallenta, si manifestano fermentazione e aumento della formazione di gas, che è accompagnata da un brontolio di rumori chiaramente udibili quando il cibo trasformato si muove nel tubo intestinale.

    A causa dell'irritazione dell'intestino tenue o dell'aumento della peristalsi dell'intestino crasso, il loro contenuto inizia a muoversi rapidamente. Questa manifestazione causa anche diarrea. A volte lo stesso problema può manifestarsi nei casi in cui il paziente è sottoposto a radioterapia.


    Alcuni cibi possono causare l'ebollizione

    Ribollimento e quindi diarrea possono verificarsi a causa di allergie a determinati alimenti, specialmente quelli che il corpo ha difficoltà a digerire. Se si verificano tali problemi, è necessario escludere tale cibo dal menu. Ogni persona ha la sua microflora intestinale, che differisce nella composizione.

    Le ragioni del ribollire possono risiedere nelle peculiarità della digestione individuale di alcuni cibi consumati.

    Il corretto funzionamento dell'intestino dipende in gran parte dal normale funzionamento del sistema nervoso. Con l'eccitazione o la manifestazione di paura, anche in una persona completamente sana con membrane mucose intestinali intatte, si verificano contrazioni iperattive. Nell'addome si avverte chiaramente ribollimento e compare la diarrea. Se una persona ha patologie gastriche, il processo di secrezione degli enzimi non solo dello stomaco, ma anche del pancreas viene interrotto. Possono comparire interruzioni nell'escrezione della bile.

    Uno spiacevole gorgoglio inizia nell'addome e quindi la diarrea non è dovuta a una maggiore formazione di gas, ma a una digestione impropria del cibo in arrivo. A volte questi sintomi persistono. È impossibile fermarli senza eseguire il trattamento in questi casi..


    Anche l'uso a lungo termine di antibiotici può provocare ribollimento

    Con l'uso prolungato di antibiotici o altri farmaci, il normale equilibrio dei microrganismi nell'intestino stesso viene interrotto. Per questo motivo, il corpo del paziente non è in grado di percepire normalmente il cibo, che prima della malattia veniva elaborato senza indugio. In questo caso, sarà difficile fare a meno dell'assunzione aggiuntiva di batteri benefici venduti allo sportello nelle farmacie..

    Cosa fare se un adulto ha la diarrea e ribollisce allo stomaco

    A volte non è necessario andare in ospedale per correggere la disfunzione, poiché spesso appare a causa di una violazione della dieta. Dopo la diarrea, è consentito assumere autonomamente carbone attivo in un dosaggio di 1 compressa per 10 chilogrammi di peso. È inutile prendere altri medicinali dopo il carbone: neutralizza i principi attivi. È consentito pulire l'intestino dalle sostanze irritanti con un clistere.

    Per reintegrare il liquido perso, si consiglia di prendere la soluzione di Rehydron. Puoi acquistarlo in farmacia o prepararlo da solo: diluisci 1 cucchiaino di sale da cucina e 4 cucchiaini di zucchero in 1 litro di acqua bollita. La soluzione risultante dovrebbe essere presa ogni 5-10 minuti, un cucchiaino per i bambini e una sala da pranzo per un adulto..

    Se le misure prese il 2 ° giorno del malessere non hanno effetto, è necessario chiamare il medico locale a casa o recarsi al pronto soccorso dell'ospedale per malattie infettive.

    Il trattamento prescritto da uno specialista prevede l'uso di antibiotici e farmaci che stimolano la crescita dei batteri benefici propri del paziente. Oltre ai farmaci, è necessaria una dieta speciale, la cui osservanza accelera il recupero..

    Trattamento con rimedi popolari

    Come supplemento al regime di trattamento prescritto, possono essere utilizzate ricette di medicina tradizionale. Puoi fermare la diarrea con:

    • decotto di corteccia di quercia;
    • tè alla camomilla;
    • decotto di riso;
    • tinture di semi di aneto;
    • tè alla menta;
    • birra forte.

    Quando si sceglie l'una o l'altra ricetta della medicina tradizionale, è estremamente importante chiedere il parere del proprio medico. In primo luogo, i fondi potrebbero non avere l'efficacia desiderata e, in secondo luogo, potrebbero essere scarsamente combinati con i farmaci assunti e, infine, potrebbero semplicemente essere pericolosi per la salute di una determinata persona..

    Prevenzione

    Per evitare la comparsa di un sintomo così spiacevole come la diarrea, è necessario seguire consigli facili da seguire. L'abitudine di tenere le mani pulite e lavarle dopo aver camminato, usato il bagno, il contatto con un animale è garanzia di buona salute!

    Lavare accuratamente frutta e verdura. È consentito l'uso del normale sapone da toeletta. E quando sono cotti, bollono bene.

    Carne, latte, uova: i prodotti elencati devono essere trattati termicamente prima dell'uso.

    I piatti pronti acidi non dovrebbero essere mangiati. Butta via gli alimenti scaduti. Non fare affidamento sul "caso" e rischi la tua salute.

    La diarrea è un fenomeno spiacevole, doloroso e inaspettato. Il suo aspetto segnala un grave malfunzionamento del corpo o della nutrizione. Un trattamento o un'assenza impropria possono costare la vita a una persona.

    Diagnostica

    Se hai questi sintomi che non scompaiono da soli, dovresti consultare un medico, un terapista o un gastroenterologo. Se il disagio è estremamente pronunciato, puoi scegliere un servizio di ambulanza. E mentre aspetti il ​​suo arrivo, bevi abbastanza liquidi per reintegrare l'equilibrio idrico nel corpo durante un attacco di diarrea.

    I principali metodi di rilevamento sono:

    • interrogatorio orale, raccolta di anamnesi sulle malattie croniche;
    • palpazione dell'addome, esame del paziente;
    • analisi del sangue di laboratorio per esaminare i parametri dell'infiammazione (fibrinogeno, ESR, leucociti del sangue) e per valutare il lavoro di sistemi e organi (ALT, SLA, bilirubina, alfa-amilasi);
    • esame di laboratorio delle feci per il sangue occulto;
    • Ultrasuoni degli organi interni.

    Terapie

    Quando si cura la diarrea con ribollimento nell'addome inferiore, è necessario escludere il cibo che non apporta benefici al corpo: fast food, tutti i tipi di prodotti semilavorati e bevande gassate. Hai bisogno di mangiare più frutta, verdura e dopo aver migliorato la funzione intestinale - e carne e pesce. Sono fonti di sostanze utili e insostituibili per l'organismo. Dovresti bere abbastanza liquido, vale a dire acqua pulita. Ciò migliorerà la motilità intestinale..

    È necessario eliminare completamente i carichi sportivi pesanti e lo stress. Se non riesci a liberarti delle esperienze nervose da solo, devi usare farmaci sedativi. È possibile utilizzare gocce di erbe o altri farmaci che non creano dipendenza. L'attività del sistema nervoso centrale (sistema nervoso centrale) deve essere attentamente monitorata, in nessun caso alcun fattore dovrebbe influire negativamente su di essa.

    Se parliamo di terapia farmacologica, in caso di interruzione del tratto gastrointestinale, viene trattata la causa principale della malattia. I farmaci enzimatici sono prescritti per un migliore assorbimento dei nutrienti nel corpo. Allo stesso tempo, è necessario aderire a una dieta per ottenere il miglior effetto dall'uso di medicinali..

    Il motivo principale per cui i microbi si moltiplicano nel corpo umano è la ridotta immunità. Pertanto, il paziente deve bere un corso di vitamine e minerali.

    I rimedi per i disturbi intestinali sono suddivisi in diversi gruppi. I preparati per la diarrea sono tabulati.

    Gruppi di medicinaliNome dei farmaciatto
    ProbioticiLinex, Hilak Forte, BifidumbacterinAlleviare i sintomi della disbiosi, inclusi alleviare la diarrea e l'ebollizione addominale
    AntibioticiLevomicetina, amoxicillina, metronidazoloElimina la causa della diarrea, cioè l'infezione intestinale
    EnterosorbentiCarbone attivo, Polysorb, SmectaLegare sostanze endogene ed esogene nel tratto digerente
    Farmaci antidiarroici a base di erbeFrutti di melograno, mirtilli, radice di brucetto, frutti di ciliegioHanno un effetto abbronzante e astringente su tutto il contenuto dell'intestino, eliminano la diarrea
    Medicinali che rallentano la peristalsiLoperamide, Imodio, EnterobeneRiduci il numero di impulsi ai movimenti intestinali, elimina la diarrea

    Primo soccorso

    Il primo soccorso per la diarrea con ribollimento nell'addome inferiore inizia con l'adozione di carbone attivo. Il farmaco aiuterà a neutralizzare e alleviare il gonfiore. La dose del farmaco viene calcolata come segue: per dieci chilogrammi di peso di una persona, deve essere presa una compressa. Con questi sintomi, dovresti bere di più. L'acqua minerale è la più adatta, ma solo senza gas e gelatina. Non puoi bere succhi e latte durante la diarrea.

    Se il vomito non si verifica con la diarrea, è consigliabile aiutare a liberare lo stomaco dal cibo di bassa qualità insieme ai microbi. Questo è il modo migliore e più efficace per rimuovere rapidamente i microrganismi patogeni dal corpo..

    Il miglior rimedio in questa situazione sarebbe la lavanda gastrica con permanganato di potassio (solo una soluzione debole) o sale. È necessario bere una tale soluzione fino a quando non inizia la voglia di vomitare. È meglio ripetere la procedura tre o quattro volte. Queste procedure aiuteranno a liberare lo stomaco e alleviare il paziente dalla nausea e da un'ulteriore diarrea debilitante..

    Cosa fare se il tuo stomaco brontola? Questo video te ne parlerà:

    Motivi per brontolio o ribollimento nello stomaco con diarrea

    Le ragioni


    La composizione dei gas nell'intestino
    Il gorgogliamento è una conseguenza dell'eccessivo accumulo di gas nel tratto gastrointestinale. Questa condizione è anche chiamata flatulenza o timpania. La normale quantità di gas nello stomaco di ogni persona dipende dall'età, dallo stile di vita e dallo stato nutrizionale. Includono azoto, ossigeno, idrogeno, anidride carbonica, metano, idrogeno solforato e altri costituenti. La ragione dell'accumulo di queste sostanze è sia la formazione eccessiva che l'escrezione insufficiente dal corpo. Ciò può essere dovuto allo sviluppo di patologie, al rilascio di gas durante la digestione, all'ingestione di grandi porzioni di aria attraverso l'assunzione di cibo, all'ingestione dal flusso sanguigno, all'uso di determinati cibi e bevande.

    Per il trattamento efficace della diarrea con gas in un adulto o bambino, è importante determinare correttamente la causa della malattia ed escluderne l'influenza. Quali situazioni in medicina sono le più comuni e cosa fare in ogni caso?

    Avvelenamento

    La condizione è spesso accompagnata da vomito, eruttazione acida. La persona avverte dolore all'addome, le feci sono disturbate. Come risultato dell'aumentata funzione motoria del tratto gastrointestinale, si verifica flatulenza dinamica..

    Sfortunatamente, ora ci sono molti prodotti scadenti e contaminati sugli scaffali dei negozi, dopo l'uso dei quali si verificano questi sintomi. In questi casi, il paziente deve necessariamente lavare lo stomaco..

    Incompatibilità alimentare, intolleranze alimentari

    Se tutto bolle nello stomaco e compare la diarrea, la colpa potrebbe essere delle allergie alimentari. Si manifesta in alcune persone a causa della mancata digestione degli allergeni nel tratto digerente. La malattia si verifica spesso nei bambini, è accompagnata da dolore e formazione di una grande quantità di gas nell'addome.

    Latte, uova, legumi, frutti di mare e alcune verdure spesso causano tali reazioni. Se una persona è incline a tali manifestazioni, è meglio limitarne l'uso..

    Come sai, ci sono prodotti incompatibili. Non puoi mangiare aringhe o frutta e bere latte, melone - acqua. Non dovresti dimenticartene! Tali combinazioni, altri esperimenti alimentari spesso portano a conseguenze disastrose..

    Infezioni

    La causa più grave di diarrea è l'ingestione di batteri nocivi. Sono così pericolosi che possono persino essere fatali. Con le malattie infettive, aumenta l'attività dei batteri nelle pareti intestinali. Il funzionamento improprio di questo organo porta a un'eccessiva produzione di gas e a una scarsa escrezione..

    È possibile sconfiggere tali malattie da solo a casa? È altamente sconsigliato l'auto-medicazione, poiché la patologia può essere causata da vari microrganismi. Solo un medico sarà in grado di prescrivere un ciclo di trattamento dopo una diagnosi e un esame approfonditi..

    Le infezioni più comuni sono:

    1. Salmonellosi. Si trasmette attraverso latticini contaminati, prodotti a base di carne, uova. Di solito, dopo aver mangiato cibi scarsamente trattati termicamente, si verificano vomito, diarrea, febbre e persino convulsioni..
    2. Dissenteria. Si trasmette attraverso l'acqua, il cibo, le feci del paziente. La malattia è particolarmente pericolosa per i neonati e gli anziani. La fonte dell'infezione è il bacillo della dissenteria trasmesso attraverso le mani sporche..
    3. Botulismo. Un'infezione che colpisce l'intestino e il sistema nervoso. Una persona perde l'orientamento nello spazio, le sue membra diventano insensibili. Allo stesso tempo, si riscontrano i classici sintomi di avvelenamento: gas, diarrea, pallore. Si diffonde attraverso il cibo, graffi, ferite, a volte il suolo.
    4. Virus intestinale. Oltre alle feci molli, il paziente sviluppa sintomi di infezioni respiratorie acute: naso che cola, tosse, tonsille infiammate. L'infezione viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria e di solito colpisce le persone durante la bassa stagione.
    5. Colera. Si diffonde molto rapidamente ed è estremamente pericoloso per l'uomo. Il paziente lamenta vomito e diarrea, il corpo si disidrata, la pelle diventa secca e compaiono convulsioni. L'infezione si trasmette attraverso il contatto con un malato; Vibrio cholerae si può trovare anche sulla superficie di frutta, verdura, in acqua.

    La causa della violazione è anche quella di diventare uno stile di vita sedentario, l'uso ingiustificato di medicinali lassativi, l'uso prolungato di antibiotici. Lo stress e la gravidanza possono provocare una tale condizione. Spesso la malattia si manifesta nelle persone che mangiano male o, al contrario, in quelle che mangiano troppo.

    Caratteristiche dei sintomi di accompagnamento

    Un sintomo comune di una malattia del tratto gastrointestinale di origine infettiva e non infettiva è la diarrea. Può essere frequente, abbondante, con molta acqua e cibo non digerito. Tutto dipende dal grado di avvelenamento e dai motivi che lo hanno causato. Se subito dopo aver mangiato si verificano gonfiore e flatulenza, rivedere il menu. Con una corretta alimentazione, questi sintomi dovrebbero scomparire. Spesso con la diarrea, le feci sono gialle; con la dissenteria, il colore può essere verde. In alcune malattie infettive, la diarrea può essere grave, il sangue appare nelle feci e le feci diventano arancioni..

    Nausea e vomito sono compagni frequenti di tutti gli avvelenamenti. A questi si aggiungono mal di testa e vertigini. Crampi, debolezza e febbre completano il quadro..

    Quando hai urgentemente bisogno dell'aiuto di un medico?

    Se lo stomaco gorgoglia dopo aver mangiato, niente panico subito. Una singola indigestione senza un deterioramento del benessere generale si verifica dopo aver mangiato determinati cibi o grandi quantità di cibo. Ecco perché è necessario ricordare cosa è stato mangiato il giorno prima e se la porzione è stata raddoppiata.

    Tali spiacevoli sintomi come la formazione di gas e la diarrea, che sono sorti a causa di ansia, eccitazione, non sono anche un motivo per un appello urgente a un istituto medico. Scompariranno dopo l'organizzazione del corretto regime di lavoro e riposo, assumendo sedativi leggeri. Tuttavia, se i sintomi non scompaiono, ma peggiorano e la persona si sente peggio, l'aiuto del medico non dovrebbe essere trascurato. Se trovi le seguenti manifestazioni, è importante contattare immediatamente uno specialista:

    1. La diarrea e il gas in un adulto o in un bambino sono accompagnati da un forte dolore allo stomaco.
    2. Vomito e nausea persistono anche dopo l'assunzione di farmaci.
    3. La diarrea e il tumulto violento nell'addome durano diversi giorni.
    4. Le feci sono diventate verdi, contengono muco, tracce di sangue.
    5. La condizione è accompagnata da una maggiore formazione di gas, che non può essere eliminata..

    Terapia

    Lo specialista ti dirà cosa fare quando il tuo stomaco fa male e si arrabbia. Spesso, il protocollo per il trattamento necessario si basa sui seguenti gruppi di farmaci:

    • Adsorbenti. Consentono di eliminare le sostanze tossiche: Enterosgel, Smecta, Atoxil, Polysorb.
    • Agenti carminativi. Elimina i sintomi di gonfiore e aumento della formazione di gas: Espumisan, Meteospazmil.
    • Probiotici. Utilizzato per violazione della microflora e della disbiosi: Acipol, Khilak, Lactobacterin, Bifiform.
    • Enzimi. Consente una più rapida digestione e assorbimento del cibo, che contribuirà alla creazione di condizioni favorevoli per un ambiente intestinale sano.
    • Immunomodulatori. Aumenta le funzioni protettive del corpo, indebolito dopo una malattia.

    Con diarrea e vomito, brontolio, dolore addominale causato dalla tossina botulinica o da altri agenti patogeni intestinali, la lavanda gastrica viene eseguita come primo soccorso in condizioni stazionarie. Quindi al paziente viene prescritto un trattamento appropriato, in base alla gravità della malattia e ai sintomi associati. Questi possono essere soluzioni di glucosio per via endovenosa per la disintossicazione, antibiotici (ad esempio, farmaci nitrofuranici).

    Trattamento in assenza di infezione

    Per il trattamento efficace dei disturbi, quando lo stomaco infuria e la diarrea, è necessario prima determinare la causa di questo fenomeno. Processi simili nel corpo si verificano a causa di reazioni interne o quando entrano batteri patogeni, cioè infezioni. Solo il medico curante può selezionare farmaci efficaci, a seconda della gravità dei sintomi, dell'età del paziente. Tuttavia, ogni persona deve conoscere le regole di base della terapia che aiuteranno a evitare complicazioni..

    In caso di avvelenamento

    Se l'intossicazione è diventata la causa di feci molli e ribollimento nell'intestino, è necessario rimuovere immediatamente le tossine dal corpo. Per questo vengono utilizzati assorbenti e preparati speciali; le più efficaci sono le seguenti:

    1. Carbone attivo. Si prende una compressa per 10 kg di peso corporeo.
    2. Enterosgel. Efficace adsorbente, rimuove le tossine.
    3. Espumizam, Meteospazmil. Per trattare i sintomi causati dal consumo di cibi incompatibili o dall'eccesso di cibo. Tuttavia, sono vietati nei pazienti con mucosa gastrica o intestinale danneggiata. Espumisan è spesso raccomandato per i bambini con avvelenamento, ad esempio con detergenti.

    Con disbiosi

    I seguenti farmaci aiutano:

    1. Linex. Per il trattamento di gonfiore, ribollimento, ripristina la flora intestinale.
    2. Espumisan. Riduce la gassificazione.
    3. Motilium. Solo per adulti.

    In caso di squilibrio della microflora, vengono prescritti probiotici per ripristinare i batteri benefici. Uno dei più popolari è il bifidumbacterin.

    L'efficacia del trattamento dipende da diversi fattori. Quindi, dopo un esame approfondito e una consultazione con uno specialista, è consigliabile osservare le seguenti raccomandazioni:

    1. Rifiuta gli alimenti che aumentano il gas e stimolano l'intestino.
    2. Devi mangiare spesso e in piccole porzioni. Masticare il cibo accuratamente, lentamente, senza parlare.
    3. Si consiglia di rifiutarsi di seguire diete, vegetarianismo.
    4. Bevande piccanti, gomme da masticare non sono raccomandate.
    5. La dieta è integrata con prodotti a base di latte fermentato, yogurt fatto in casa.

    Nella lotta contro flatulenza e indigestione, le persone usano i segreti della medicina tradizionale. Le tisane ei decotti preparati in casa sono efficaci..

    Informazioni sulla diagnostica

    La base per la diagnosi è l'interrogatorio e l'esame. Una diagnosi più accurata può essere fatta solo dopo aver ricevuto i risultati del test. Il paziente viene sottoposto a campionamento di feci, urina e sangue. Sulla base di questi dati, puoi quasi sempre determinare la causa della malattia..

    Se si sospetta un'ulcera allo stomaco, al paziente viene prescritta una procedura EGD. Nel processo di fibrogastroduodenoscopia, gli specialisti usano una sonda. Con il suo aiuto, viene eseguito un esame visivo della superficie delle mucose dell'apparato digerente.

    Se si sospetta una patologia intestinale, a volte vengono prescritte colonscopia, sigmoidoscopia.

    Rimedi popolari

    Bollicine e diarrea vengono eliminate dalle ricette che le nostre nonne conoscevano. Queste formulazioni sono utilizzate solo in combinazione con una corretta alimentazione e trattamento farmacologico. I decotti dei seguenti ingredienti hanno proprietà utili:

    • camomilla;
    • corteccia di quercia;
    • tè nero;
    • semi di aneto;
    • buccia di melograno;
    • menta;
    • riso.

    Prevenire gonfiore e diarrea e le seguenti bevande medicinali hanno un effetto benefico sul corpo.

    Tè ai mirtilli

    Migliora la digestione, puoi cucinarlo in questo modo:

    1. Versare un cucchiaio di bacche essiccate con un bicchiere di acqua bollente.
    2. Lasciate in infusione per 15 minuti.
    3. Beviamo invece del tè normale.

    Decotto Bird Highlander

    Ha effetti antinfiammatori e antibatterici. Lo strumento è preparato come segue:

    1. Aggiungi un cucchiaio della pianta a 500 ml di acqua.
    2. Cuocere a fuoco lento per 10 minuti.
    3. Beviamo 125 ml tre volte al giorno.

    Infuso di more

    Uccide i batteri nocivi e cura anche la diarrea infettiva. Per preparare l'infuso utilizziamo le foglie della pianta schiacciate:

    1. Versare un cucchiaio di questo componente con un bicchiere di acqua bollente.
    2. Insistiamo per mezz'ora.
    3. Filtriamo e prendiamo 100 ml tre volte al giorno.

    Soluzione di radice di Burnett

    Elimina i sintomi spiacevoli, uccide i germi, normalizza le feci, si prepara in questo modo:

    1. Macinare la radice, versare un cucchiaio del prodotto con un bicchiere di acqua bollente.
    2. Cuocere per mezz'ora a fuoco lento.
    3. Raffredda e filtra la composizione.
    4. Norma giornaliera: 1 cucchiaio a intervalli regolari, non più di sei volte.

    I rimedi popolari sono usati per vari tipi di disturbi, sono benefici per la salute. Tuttavia, non è consigliabile superare la dose e la durata del trattamento, ciò può causare spiacevoli conseguenze..

    Prevenzione

    Molto spesso, le cause di flatulenza, cattiva salute, diarrea risiedono nel mancato rispetto delle regole di igiene e nel mangiare frutta e verdura sporche. La conservazione fatta in casa provoca disagio allo stomaco. Anche l'acqua di scarsa qualità può essere fonte di problemi. Per escludere l'influenza di fattori dannosi, è necessario attenersi ad alcuni consigli:

    • mangiare cibi compatibili;
    • lavarsi accuratamente le mani prima di mangiare;
    • bere solo acqua bollita;
    • versare acqua bollente su frutta ed erbe aromatiche;
    • fare ginnastica, eseguire un'attività fisica fattibile;
    • non mangiare nei fast food;
    • rinunciare a cibi grassi, fritti e pesanti;
    • introdurre cibi ricchi di fibre vegetali nella dieta.

    Se sei riuscito a far fronte a disturbi digestivi da solo, senza l'aiuto dei medici, tuttavia, è consigliabile sottoporsi a un esame appropriato per escludere lo sviluppo di qualsiasi malattia.

    Il mal di stomaco e la flatulenza sono sintomi che compromettono la qualità della vita di chiunque. Per prevenire tali situazioni, è necessario seguire le regole di igiene e mangiare solo in luoghi sicuri. Bene, se questi segni infastidiscono sempre più spesso, una visita dal gastroenterologo non dovrebbe essere posticipata. Il medico, dopo un esame approfondito, prescriverà il trattamento appropriato, ti parlerà di una corretta alimentazione e di come affrontare il problema.

    Ulteriori misure preventive

    Alla fine del periodo di recupero dai problemi di stomaco, non essere tiepido riguardo a possibili ricadute. Per fare questo, prima di tutto, dovresti avere nel tuo armadietto dei medicinali di casa farmaci specializzati che possono aiutare rapidamente il corpo.

    Nessuno ha annullato semplici regole di igiene. Dopo essere tornato a casa, assicurati di lavarti le mani due volte con acqua e sapone. Se hai intenzione di fare uno spuntino per strada, allora è consigliabile avere con te un agente antibatterico o tovaglioli appropriati per disinfettare le mani da possibili infezioni.

    A proposito del brontolio nello stomaco, sarà sicuramente utile guardare il seguente video

    Problemi neonatali: disbiosi, coliche, feci molli

    Eruzione cutanea, ittero, problemi alle feci e allattamento: i 5 problemi principali nei neonati. Consiglio del dottore

    Natalya Razakhatskaya consulente per l'allattamento al seno, madre di tre figlie (Minsk)

    Fenomeni come coliche, feci molli, eruzioni cutanee o ingiallimento della pelle in un bambino spesso preoccupano i genitori di neonati e bambini nei primi mesi di vita. Tuttavia, non tutte queste manifestazioni sono associate a cattiva salute - molto spesso sembra solo la maturazione del corpo del bambino. Devo essere sottoposto a test per la disbiosi e cosa fare con la diagnosi di deficit di lattasi? Le coliche possono essere curate? Un esperto parla delle condizioni tipiche dei bambini allattati al seno.

    Cosa fare se la pelle di tuo figlio diventa gialla?

    Se il tuo bambino non ha ancora 1 mese, è probabile che abbia sviluppato ittero fisiologico. La pelle diventa gialla a causa del rilascio di bilirubina, un prodotto di degradazione degli eritrociti, nel sangue del bambino. Questo fenomeno si verifica nel 60-70% dei neonati e di solito si manifesta il 3-4 ° giorno dopo la nascita. Di solito l'ittero scompare entro 1 mese, ma a volte a causa dei componenti speciali del latte materno, può essere ritardato fino a 3 mesi. Se il livello di bilirubina non supera 300-340 μmol / L, non è richiesto alcun trattamento.

    Cosa fare? Applicalo spesso sul seno, assicurati che il bambino faccia la cacca più volte al giorno, portalo fuori al sole quando possibile. Il latte materno e la luce solare rimuovono efficacemente la bilirubina dal corpo nelle feci.

    Succede che la pelle diventi gialla per altri motivi. In caso di consumo eccessivo di carotene da parte di una madre che allatta o di un bambino dopo 6 mesi, la sua pelle può assumere un colore giallo brillante o arancione. Il carotene si trova in grandi quantità in carote, patate, rape, tuorlo d'uovo, mais e alcuni altri prodotti. Questa è la cosiddetta carotenemia, non è pericolosa e va via da sola, senza cure.

    Perché un bambino ha un'eruzione cutanea?

    La causa più comune di eruzioni cutanee nei primi mesi di vita di un bambino è il cosiddetto eritema tossico. Questa è la reazione del fegato del bambino alla "scoria" di vari ormoni e tossine, che il corpo cerca di espellere da sé in vari modi, principalmente attraverso la pelle. Di solito, una tale eruzione cutanea purificante scompare entro 1-2 settimane senza lasciare traccia..

    Inoltre, la causa dell'eruzione cutanea, specialmente nelle pieghe cervicali e inguinali, può essere un banale calore pungente, che si verifica a causa del surriscaldamento e della cura impropria della pelle delicata del bambino. In questo caso, è utile fare bagni alle erbe e vestire il bambino più facilmente, cambiare i pannolini più spesso.

    L'eruzione cutanea dei bambini ha molte cause e talvolta persino i medici non possono determinarne con precisione la natura. Spesso si verifica anche sullo sfondo dell'allergia del bambino alle proteine ​​della mucca, che si trova in grandi quantità in un latte artificiale adattato o nel latte materno se la madre beve latte animale. Per verificare questa ipotesi, è utile per una madre che allatta eliminare il principale prodotto lattiero-caseario dalla sua dieta per una settimana. Se questo non aiuta a chiarire l'eruzione cutanea, è necessario iniziare a tenere un diario alimentare ed escludere tutti gli alimenti a turno per diversi giorni. A poco a poco, definirai un elenco di quegli alimenti a cui il bambino risponde in modo accurato. L'eruzione cutanea può essere una risposta immunitaria diretta o ritardata alle vaccinazioni e ad altri stimoli esterni..

    I brufoli sul viso e sul corpo del bambino non sono un motivo per cui una madre che allatta rifiuta verdure, frutta ed erbe. Al contrario, è l'alimento più naturale e sano. È meglio rifiutare prodotti semilavorati, torte, caffè e cioccolato, prodotti con conservanti e colori artificiali, bevande gassate.

    Come affrontare le coliche nei bambini?

    La colica infantile inizia a circa 2-3 settimane di età, raggiunge il picco a 2 mesi, si attenua entro 3 mesi e scompare entro 4-6 mesi.

    La colica nei neonati è un comportamento irrequieto di un bambino di eziologia sconosciuta. La colica di solito si manifesta in determinati momenti della giornata ed è accompagnata da un pianto forte e prolungato. In questo caso, il bambino può tirare le gambe fino alla pancia e torcerle, può ottenere attivamente gas, si rifiuta di allattare.

    Questo è il motivo per cui i genitori spesso associano la colica al dolore all'addome e iniziano a curarle con vari "rimedi per la colica", che in realtà sono rimedi per la formazione di gas. Tuttavia, nessuno di questi farmaci ha dimostrato di essere efficace. Allo stesso modo, è inutile fare un test delle feci per la disbiosi e contare il numero di batteri nelle feci..

    Spesso le madri che allattano peccano per il cibo, tuttavia, nella maggior parte dei casi questa non è la causa delle coliche.

    Fino ad ora, i medici non sono in grado di determinare esattamente cosa fa veramente male a un bambino piccolo. Dopotutto, il bambino stesso non può mostrarlo! Allo stesso tempo, è stato notato: anche se il bambino ha mal di testa (numerosi studi dimostrano che la colica è in realtà un'emicrania infantile, c'è una connessione con lo sviluppo del sistema nervoso), disegna le gambe, spinge e diventa rosso, come se la sua pancia fosse molto preoccupata.

    Ecco i fattori che possono scatenare le coliche:

    • introduzione di prodotti o liquidi estranei nella dieta, ad eccezione del latte materno;
    • la presenza di rabbia, ansia, apprensione o eccitazione eccessiva nell'ambiente domestico;
    • aumento della pressione intracranica in un bambino;
    • gravidanza o parto difficile;
    • aumento della meteosensibilità in un bambino.

    Come posso aiutare il mio bambino? La manifestazione di un forte panico e ansia da parte tua non allevierà sicuramente le condizioni del bambino, ma le aggraverà solo. Devi calmarti, prendere il bambino tra le tue braccia, provare a dargli quella posizione sulle sue mani, in cui inizia a calmarsi, ad esempio, sulla sua mano con la pancia in giù. Cullalo in questa posizione e al ritmo che lo culla. Ricorda solo che il tuo obiettivo è calmare il bambino, non scuoterlo fino allo stato di incoscienza..

    Prova a usare il "rumore bianco": apri l'acqua, l'asciugacapelli o l'aspirapolvere. E assicurati di offrire il seno se il bambino vuole allattare.

    Il medico ha detto di fare un test delle feci per lo zucchero e diagnosticato "deficit di lattasi". Come aiutare un bambino?

    Un bambino con allattamento al seno adeguatamente organizzato, con normale aumento di peso, buona salute nei primi 2-3 mesi di vita e, talvolta, più a lungo, le feci possono essere molto liquide e schiumose. Se la madre lo dice al medico, molto probabilmente prescriverà un test delle feci per lo zucchero (carboidrati). Ovviamente sarà trovato lì!

    Tuttavia, l'assorbimento incompleto del lattosio è comune per un bambino allattato al seno. Il latte anteriore, che viene rilasciato all'inizio della poppata, contiene molti carboidrati (lattosio) e il suo enzima lattasi non è ancora sufficiente per il completo degrado, pertanto potrebbe esserci una maggiore formazione di gas nello stomaco e feci molli all'uscita.

    Il deficit temporaneo o transitorio di lattasi scompare da solo con la maturazione dell'intestino. Puoi anche provare a dare al tuo bambino più spesso lo stesso seno in modo che abbia il tempo di assumere una quantità sufficiente di latte posteriore, che aiuta ad abbattere il lattosio, lo zucchero del latte che si trova nella parte anteriore del latte materno..

    Un piccolo aumento di peso e una cattiva salute generale del bambino parlano di deficit congenito di lattasi. In questo caso, al bambino viene somministrato un enzima lattasi da un cucchiaio prima della poppata, che viene prediluito in una piccola quantità di latte estratto. Questa è una situazione molto rara, perché la carenza di lattasi congenita si verifica solo in un bambino su 20.000..

    Non è richiesta l'introduzione di una formula priva di lattosio, in quanto ciò porta ad una diminuzione del latte nella madre che allatta e talvolta al rifiuto del bambino di allattare.

    Cosa significa la diagnosi "disbiosi" e come trattarla?

    Cosa si intende più spesso per disturbi gastrointestinali in un bambino? Si tratta principalmente di feci schiumose, acquose e frequenti, dall'odore aspro con muco, verdure e grumi non digeriti, che di conseguenza possono causare irritazione intorno all'ano. Il bambino può preoccuparsi durante l'alimentazione e il suo stomaco sta bollendo attivamente. Per un bambino allattato al seno, questa è una variante della norma. Tuttavia, una sedia del genere spaventa spesso i genitori..

    In questo caso, i medici suggeriscono spesso di eseguire un test delle feci per la disbiosi. C'è solo un problema: è piuttosto difficile assemblare correttamente un'analisi del genere. E il fatto che, di conseguenza, si riscontri un aumento del contenuto di varie flora patogena nella cacca dei bambini è spesso solo una conseguenza della raccolta, del trasporto e della conservazione impropria dell'analisi. Inoltre, la presenza di flora patogena sotto forma di Staphylococcus aureus, Escherichia coli e altri batteri, in linea di principio, è la norma per qualsiasi organismo vivente e la sua quantità può essere molto diversa.

    Dipende dall'età, dal tipo di dieta e dalla colonizzazione iniziale di batteri nell'intestino sterile del neonato in ospedale. Dopotutto, se il bambino è stato nutrito con una miscela o glucosio invece del colostro della madre, la colonizzazione dell'intestino con microflora benefica non si verificherà immediatamente dopo la nascita e quando inizierà l'allattamento al seno, l'immagine cambierà gradualmente e non immediatamente.

    Pertanto, l'analisi può solo confermare la disbiosi fisiologica dell'intestino immaturo, che passa con l'età. Tuttavia, a volte i medici lo considerano come segni di disbiosi che devono essere trattati con batteriofagi, probiotici, antibiotici, ecc. Dopo tale "trattamento", le feci possono diventare più dense, c'è un altro estremo: la ritenzione delle feci. Quindi il bambino inizia a guarire dalla stitichezza..

    Un altro estremo è quando, sullo sfondo di risultati insoddisfacenti del trattamento della disbiosi in un bambino, a una madre che allatta viene offerto di donare il latte materno per la coltura batterica. Questa analisi è ancora più difficile da assemblare correttamente. Le mamme sono spaventate da un'analisi "cattiva" e questo porta al precoce rifiuto dell'allattamento al seno.

    Ricorda che il latte materno contiene molte sostanze benefiche, tra cui il fattore bifido e la lattoferrina, che aiutano a proteggere la mucosa intestinale del bambino dalla flora patogena e dagli antigeni alimentari.

    Se un bambino allattato al seno sta ingrassando bene e si sta sviluppando adeguatamente per la sua età, non è necessario trattare le sue feci. Secondo la classificazione statistica internazionale delle malattie e dei problemi di salute correlati, la disbiosi non è una malattia, proprio come le coliche..

    Le informazioni sul sito sono solo di riferimento e non sono una raccomandazione per l'autodiagnosi e il trattamento. Per domande mediche, assicurati di consultare un medico.

    Cosa fare con la diarrea e l'ebollizione dello stomaco?

    Brontolio nello stomaco e feci molli segnalano problemi nel tratto gastrointestinale. Questi sintomi complicano in modo significativo la vita di una persona e gli impediscono persino di lasciare l'appartamento da qualche parte. Tali problemi di salute non dovrebbero essere ignorati e se non puoi affrontarli da solo, devi andare dal medico.

    p, blockquote 1,0,0,0,0 ->

    Perché si verificano contemporaneamente bolle addominali e diarrea??

    Se una persona avverte contemporaneamente un brontolio allo stomaco ed è tormentata dalla diarrea, le cause di questa condizione possono essere di origine infettiva e non infettiva. Nonostante il fatto che il gorgoglio nello stomaco e le feci molli acquose raramente causino danni significativi al corpo umano, è necessario sbarazzarsene il prima possibile..

    p, blockquote 2,0,0,0,0 ->

    p, blockquote 3,0,0,0,0 ->

    Dysbacteriosis

    La malattia può svilupparsi dopo l'assunzione di determinati farmaci, più spesso antibiotici. Con questo fenomeno, la microflora intestinale è disturbata. Le medicine lo distruggono uccidendo batteri sia patogeni che benefici..

    p, blockquote 4,0,0,0,0 ->

    Per questo motivo, il cibo cessa di essere elaborato normalmente, una persona sviluppa diarrea, si verifica una maggiore formazione di gas e lo stomaco inizia a bollire. Pertanto, la maggior parte dei medici, prescrivendo antibiotici, cerca di prescrivere loro farmaci che non consentono lo sviluppo della disbiosi (Linex, Bifiform e altri).

    p, blockquote 5,0,0,0,0 ->

    Salmonellosi

    La salmonellosi è un'infezione intestinale. Colpisce spesso le persone che consumano cibi non trattati. La malattia si trasmette attraverso carne, latticini e uova di un animale o uccello infetto.

    p, blockquote 6,0,0,0,0 ->

    Con questo disturbo, il paziente soffre di vomito, diarrea, flatulenza, la sua temperatura aumenta, meno spesso compaiono convulsioni..

    p, blockquote 7,0,0,0,0 ->

    Intolleranza alimentare

    Le allergie alimentari possono anche causare gorgoglio allo stomaco e diarrea. Sintomi spiacevoli si sviluppano a causa del fatto che il sistema immunitario si rifiuta di elaborare determinati tipi di alimenti.

    p, blockquote 8,0,0,0,0 ->

    Spesso questa reazione si verifica con legumi, latticini, frutti di mare, uova di gallina. Non vengono elaborati nel tratto gastrointestinale di una persona allergica, lo stomaco ringhia, si verificano flatulenza e diarrea. Per evitare che ciò accada, i medici consigliano di non mangiare cibi pericolosi..

    p, blockquote 9,0,0,0,0 ->

    Dissenteria

    L'agente eziologico è il bacillo della dissenteria, che viene trasmesso attraverso il cibo, l'acqua, le feci di una persona infetta. Con questa malattia, le persone possono osservare i seguenti sintomi:

    p, blockquote 10,0,1,0,0 ->

    • debolezza;
    • gorgoglio nello stomaco;
    • feci viscide;
    • aumento della temperatura.

    La malattia è particolarmente pericolosa per i bambini piccoli e gli anziani. Puoi proteggerti lavandoti accuratamente le mani dopo aver visitato luoghi pubblici, bagni, ecc..

    p, blockquote 11,0,0,0,0 ->

    Avvelenamento

    Essendo stato avvelenato dal cibo, una persona può anche osservare feci sconvolte e brontolii nello stomaco. L'avvelenamento è spesso causato da cibo che è stato conservato in condizioni sbagliate. I più pericolosi sono i seguenti prodotti:

    p, blockquote 12,0,0,0,0 ->

    • torte;
    • salsicce;
    • carne macinata;
    • funghi;
    • un pesce;
    • carne e patè.

    Botulismo

    Una malattia rara ma pericolosa è causata dal bacillo Clostridium botulinum. La malattia è accompagnata da diarrea, paralisi, gonfiore, disturbi visivi, perdita di spazio, pelle pallida. Puoi contrarre la malattia attraverso carne, funghi, pesce e conservazione domestica. Un batterio che produce un veleno pericoloso per l'uomo può entrare nel corpo attraverso un'abrasione o un graffio dal suolo contaminato.

    p, blockquote 13,0,0,0,0 ->

    Virus intestinali

    Con questa infezione, oltre a diarrea e gonfiore, una persona avverte i sintomi di infezioni virali respiratorie acute o infezioni respiratorie acute, è preoccupato per naso che cola, tosse, mal di gola. I virus intestinali possono essere infettati da goccioline trasportate dall'aria o fecale-orale.

    p, blockquote 14,0,0,0,0 ->

    Incompatibilità del prodotto

    Se una persona ha mangiato cibi incompatibili, si osservano feci molli e brontolio dell'addome. Ad esempio, colui che ha mangiato aringhe e l'ha lavato con latte o borsch combinato con kvas dovrà affrontare questi sintomi.

    p, blockquote 15,0,0,0,0 ->

    p, blockquote 16,0,0,0,0 ->

    Colera

    L'agente eziologico della malattia è Vibrio cholerae. La malattia ha la capacità di diffondersi rapidamente, quindi spesso si verificano epidemie. L'infezione si trasmette attraverso cibo, acqua, contatto e contatto domestico.

    p, blockquote 17,0,0,0,0 ->

    Il colera è accompagnato dai seguenti sintomi:

    p, blockquote 18,0,0,0,0 ->

    • vomito;
    • diarrea;
    • dolori muscolari e crampi;
    • sete;
    • i tratti del viso del paziente sono affilati;
    • la pelle diventa secca;
    • debolezza.

    Stile di vita sedentario

    Se una persona conduce uno stile di vita inattivo, si verifica una violazione della microflora nell'intestino, si formano tappi di grasso, il cibo viene scarsamente assorbito. Tutto ciò porta a diarrea e gonfiore. Per evitare tali fenomeni, una persona dovrebbe muoversi di più, ad esempio, fare passeggiate, visitare la piscina, fare esercizi.

    p, blockquote 19,0,0,0,0 ->

    Pancreatite

    La flatulenza e altri disturbi nel tratto gastrointestinale possono essere causati da pancreatite (infiammazione del pancreas). La malattia minaccia di gravi complicazioni, quindi deve essere trattata il prima possibile. Oltre al gonfiore, il paziente può essere infastidito da:

    p, blockquote 20,0,0,0,0 ->

    • dolore;
    • disidratazione;
    • giallo della pelle;
    • temperatura;
    • disturbo respiratorio;
    • vomito;
    • colica pancreatica.

    Altre cause e fattori

    Oltre ai motivi di cui sopra, altri fattori possono contribuire al verificarsi di diarrea e gorgoglio nell'addome:

    p, blockquote 21,1,0,0,0 ->

    • Sindrome dell'intestino irritabile. Flatulenza e diarrea si sviluppano con stress e sofferenza emotiva.
    • Medicinali. Oltre agli antibiotici, i diuretici, i contraccettivi orali e i farmaci antireumatoidi possono causare feci acquose..
    • Gastrite (infiammazione del rivestimento dello stomaco). La malattia si sviluppa sullo sfondo della malnutrizione, accompagnata da nausea, diarrea, dolore addominale. A proposito di diarrea, come manifestazione di gastrite - leggi qui.
    • Dispepsia. La malattia si manifesta con brontolii nell'addome, nausea, sazietà rapida, sensazioni dolorose.

    Sintomi associati

    Uno dei principali segni di diarrea, qualunque sia la causa, è il gorgoglio dello stomaco. Inoltre, una persona può provare altre manifestazioni in cui vale la pena essere cauti:

    p, blockquote 22,0,0,0,0 ->

    • Aumento della produzione di gas a causa di un malfunzionamento nel funzionamento dell'apparato digerente.
    • Alcune infezioni causano vomito e febbre.
    • Feci molto molli con muco o sangue.
    • Se la diarrea è di natura infettiva, può essere acquosa. La pelle di una persona diventa pallida e inizia la disidratazione.

    Primo soccorso

    Puoi fornire il primo soccorso a te stesso prendendo carbone attivo nel calcolo di una compressa per 10 kg di peso corporeo..

    p, blockquote 23,0,0,0,0 ->

    Anche un ottimo enterosorbente è Polysorb, ma non è sempre disponibile a portata di mano. Il farmaco viene prodotto in polvere, assunto secondo la tabella fornita nelle istruzioni per esso. Ad esempio, un adulto di peso superiore a 60 kg deve sciogliere due cucchiai colmi in 150 ml di acqua e bere. La sospensione viene presa 3-4 volte al giorno. Il farmaco combatte con successo allergie alimentari, avvelenamenti, intossicazioni, infezioni intestinali acute di varia origine.

    p, blockquote 24,0,0,0,0 ->

    Quale medico contattare?

    Se la diarrea e il ribollimento nell'addome sono di origine non infettiva, puoi contattare un nutrizionista. Preparerà la dieta giusta per ogni giorno e ti dirà quali cibi è meglio non mangiare..

    p, blockquote 25,0,0,0,0 ->

    p, blockquote 26,0,0,0,0 ->

    Nel caso in cui i problemi al tratto gastrointestinale siano causati da infezioni, vale la pena contattare un gastroenterologo o uno specialista in malattie infettive. Assicurati di andare da questi specialisti se sono presenti i seguenti sintomi:

    p, blockquote 27,0,0,0,0 ->

    • crampi periodici all'addome;
    • nausea;
    • stanchezza su uno sfondo di diarrea persistente;
    • Febbre per diversi giorni
    • urina torbida;
    • tinta giallastra del bianco degli occhi;
    • gorgoglio costante nello stomaco;
    • aumento dello spreco di gas;
    • muco nelle feci, feci verdi.

    Diagnostica

    Se hai problemi di stomaco che non scompaiono in 2-3 giorni, dovresti andare da un terapista che prescriverà un primo esame. La diagnostica viene eseguita con i seguenti metodi:

    p, blockquote 28,0,0,0,0 ->

    1. Palpazione. Il medico esamina il paziente, ne sonda l'addome, premendo su alcuni punti. Pertanto, vengono rilevati focolai dolorosi dell'apparato digerente..
    2. Test di laboratorio. Questo esame aiuta a chiarire le cause della diarrea e del gorgoglio nell'addome. Per questo, il paziente viene campionato con feci, urina, sangue. Le analisi consentono di determinare il tipo di microbo patogeno che è entrato nel corpo.
    3. Fibrogastroduodenoscopia (FGDS). L'essenza del metodo è utilizzare una sonda speciale che aiuta a esaminare le pareti del tratto gastrointestinale e ad analizzare campioni di tessuto.

    Insieme, questi metodi consentono al medico di stabilire la fonte dei problemi e prescrivere la terapia più efficace..

    p, blockquote 29,0,0,0,0 ->

    Come eliminare la diarrea e l'ebollizione dello stomaco?

    A seconda della gravità della malattia, al paziente viene prescritto un trattamento. Di norma, la terapia per la diarrea e il brontolio nell'addome è combinata e combina l'uso di medicinali e rimedi popolari, nonché l'adesione a una dieta.

    p, blockquote 30,0,0,0,0 ->

    Assunzione di farmaci

    Per eliminare la diarrea ei suoi sintomi associati, i medici prescrivono farmaci dei seguenti gruppi farmacologici:

    p, blockquote 31,0,0,1,0 ->

    • Antibiotici (levomicetina, metronidazolo). Sono essenziali per uccidere le infezioni intestinali.
    • Probiotici (Bifidumbacterin, Linex). Sono prescritti per mantenere la normale microflora nell'intestino.
    • Farmaci che rallentano la peristalsi (Loperamide, Imodium). Riduce la voglia di diarrea.
    • Medicinali antidiarroici a base di erbe (ciliegia o melograno). Agisce come astringenti e tannini, ferma la diarrea.
    • Enterosorbenti (Polysorb, carbone attivo e Smecta). Prescritto per rimuovere le tossine dal corpo.

    Caratteristiche di potenza

    Con la diarrea e il brontolio nello stomaco, è necessaria un'alimentazione delicata. Dovrebbe essere seguita una dieta speciale. I medici possono bere kefir con bifidobatteri, mangiare cracker e cereali (avena e riso), bolliti in acqua. Il giorno successivo, se i sintomi della malattia diminuiscono, puoi introdurre nella dieta frittata e porridge cotti nel latte. Se tale nutrizione è percepita normalmente dal corpo, allora puoi mangiare piatti di carne, pesce con contorni di verdure.

    p, blockquote 32,0,0,0,0 ->

    Dovresti anche prestare attenzione alla temperatura del cibo: dovrebbe essere caldo, ma non bollente. Si sconsiglia nemmeno di mangiare cibi freddi. Le porzioni dovrebbero essere moderate per non sovraccaricare lo stomaco con il lavoro.

    p, blockquote 33,0,0,0,0 ->

    Metodi tradizionali

    Puoi fermare le feci molli ed eliminare il brontolio nell'addome usando rimedi popolari. Come terapia aggiuntiva, i medici consentono:

    p, blockquote 34,0,0,0,0 ->

    1. Un decotto di foglie di mora. Le materie prime tritate nella quantità di un cucchiaio vengono versate con un bicchiere di acqua bollente. Quindi il brodo viene infuso per 15-20 minuti e filtrato. Una bevanda curativa viene presa tre volte al giorno, 100 ml.
    2. Brodo di bruciato. La radice schiacciata della pianta (un cucchiaio) viene versata con un bicchiere di acqua bollente. L'impasto ottenuto viene cotto a fuoco lento per almeno mezz'ora, quindi raffreddato e filtrato. Prendi la bevanda risultante sei volte al giorno, un cucchiaio.
    3. Tè ai mirtilli. Per prepararlo, è necessario versare un cucchiaio di bacche con 250 ml di acqua bollente, lasciare fermentare la bevanda per 20 minuti. Quando si raffredda, puoi bere senza aggiungere zucchero.

    p, blockquote 35,0,0,0,0 ->

    Misure preventive

    Per ridurre il rischio di sviluppare diarrea e gorgoglio nello stomaco, i medici consigliano di seguire le seguenti misure preventive:

    p, blockquote 36,0,0,0,0 ->

    • Fai attenzione all'igiene, lavati le mani.
    • Prepara frutta ed erbe aromatiche prima di mangiare.
    • Escludere l'acqua del rubinetto dall'uso, bere solo acqua bollita o minerale.
    • Rinuncia a cibi grassi e pesanti.
    • Fai sport, non condurre uno stile di vita sedentario.

    Bollicine e diarrea nelle donne in gravidanza

    Durante la gravidanza, la diarrea e lo stomaco che bolle possono essere causati dalle stesse cause di altre persone. Inoltre, durante questo periodo, possono sorgere problemi con il tratto gastrointestinale a causa di cambiamenti ormonali nel corpo, cambiamenti nella posizione anatomica degli organi interni. Un aumento del livello di progesterone nelle donne in gravidanza riduce il tono muscolare non solo dell'utero, ma anche dell'intestino, mentre la sua peristalsi cambia.

    p, blockquote 37,0,0,0,0 ->

    Nella tarda gravidanza, il brontolio nell'addome è dovuto alla spremitura dell'intestino da parte dell'utero in crescita. In questo caso ne soffre anche lo stomaco, che si manifesta con una sensazione di pesantezza dopo aver mangiato e la comparsa di bruciore di stomaco. La funzione intestinale ritorna rapidamente alla normalità dopo il parto.

    p, blockquote 38,0,0,0,0 ->

    Inoltre, a causa del polidramnios può verificarsi gorgoglio nell'addome nelle donne in gravidanza. Questa patologia è considerata ostetrica, minaccia di complicazioni e il medico che conduce la gravidanza è impegnato nel suo trattamento.

    p, blockquote 39,0,0,0,0 ->

    Stomaco e diarrea nei bambini

    Nell'infanzia, i problemi gastrointestinali possono anche essere causati da cause infettive e non infettive. Va tenuto presente che il corpo di un bambino di età inferiore a un anno è diverso da un adulto. I sistemi immunitario e digestivo del bambino non sono completamente formati, quindi spesso hanno feci molli, che dovrebbero essere distinte dalla diarrea. Le feci molli non sono pericolose, poiché si verificano a causa della natura degli alimenti per bambini (latte materno o formula).

    p, blockquote 40,0,0,0,0 ->

    La diarrea in un bambino di età inferiore a un anno è un fenomeno pericoloso che richiede cure mediche immediate. In un bambino, la diarrea si verifica più spesso a causa del mancato rispetto della dieta da parte di una madre che allatta (fino a un anno), infezione da vermi, avvelenamento con prodotti chimici domestici, incapacità di digerire determinati alimenti, allergie alimentari, mangiare cibi non lavati.

    p, blockquote 41,0,0,0,0 -> p, blockquote 42,0,0,0,1 ->

    I disturbi del tratto gastrointestinale e i sintomi associati peggiorano la qualità della vita di una persona. Per prevenire il loro aspetto, dovrebbero essere seguite misure preventive, ci sono solo punti alimentari comprovati. Se i problemi con l'intestino sono già sorti e sono di natura prolungata, non dovresti perdere tempo ad auto-medicare, ma consultare un medico.

    Articoli Su Colecistite